Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
mara2015

Sos f24

Salve a tutti,

 

vorrei sapere:

1. il modello F24 per pagare la ritenuta d'acconto, per un condominio che ha solo codice fiscale e non P.Iva, si deve fare obbligatoriamente on line oppure va bene anche il modello cartaceo?

 

2.e se ci fosse l'obbligo dell'invio on line e non è stato adempiuto, quali sono le sanzioni e chi le deve pagare?

Qualcuno potrebbe darmi qualche chiarimento? Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Come effettuare i versamenti

 

Il condominio deve per legge essere titolare di un proprio codice fiscale e non partita Iva.

 

Eventuali sanzioni per irregolarità fiscali sono a carico del condominio.

 

L'amministratore risponde delle irregolarità relative al mod. AC/K

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Aggiungo che l'F24 lo puoi fare sia on line che cartaceo pagandolo in banca.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

il commercialista mi ha fatto venire il dubbio poiché mi dice che il pagamento cartaceo riguarda solo i privati mentre il condominio è persona giuridica e bisogna farlo on line... e mi sono preoccupata per eventuali sanzioni !!

 

Il pagamento lo faccio alla posta di solito..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ma di dov'è il commercialista? Della Repubblica delle banane?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

grazie mille... dopo il timore di aver sbagliato ...ci voleva una risata!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Che diamine! Se non sdrammatizzassimo il mondo sarebbe pieno di cadaveri di amministratori suicidi 😂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Mi è venuto un dubbio nella compilazione del modello f24:

1.occorre compilare

codice tributo,

mese di riferimento del pagamento,

anno di riferimento del pagamento ,

importi a debito versati

ma importi a credito compensati cosa sarebbero nello specifico?

 

2. il pagamento di questo f24 specifico deriva da una prestazione di una ditta di ascensori che ha effettuato sul prezzo originale previsto, un "abbuono" che ha di conseguenza determinato una riduzione della originale ritenuta d'acconto.

3. come da accordi con la ditta so che devo versare la ritenuta d'acconto frutto della differenza tra ritenuta originale e ritenuta relativa al prezzo con abbuono. Mi chiedo se devo scrivere qualcosa nello spazio importi a credito compensati?

Qualcuno mi può dare qualche chiarimento?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Aggiungo che l'F24 lo puoi fare sia on line che cartaceo pagandolo in banca.

Bilbetto, mi scusi volevo precisare un punto: io provvedo al pagamento della ritenuta d'acconto del 4% con modello cartaceo preso direttamente dalle poste italiane e poi provvedo io stessa a compilarlo a mano e a pagarlo.

Ieri sono andata dal commercialista che sostiene sia necessaria la compilazione on line dei dati del modello f24 anche se poi si stampa e con cartaceo si va a pagare.

Mi potrebbe dare qualche prezioso chiarimento?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Mara ... ti prego di darmi del tu. Nel tuo post precedente fai riferimento ad una ritenuta d'acconto ridotta in virtù di una diminuzione dell'importo in fattura. L'avevi già pagata e devi quindi fare uno storno a credito, oppure devi provvedere a fare adesso il pagamento?

 

Non capisco l'atteggiamento del commercialista, possibile che ci sia differenza tra una scrittura a "mano" ancorchè in una calligrafia ben comprensibile, e una compilazione da PC, se poi il pagamento avviene presentando l'F24 in banca? Non ci arrivo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Mara ... ti prego di darmi del tu. Nel tuo post precedente fai riferimento ad una ritenuta d'acconto ridotta in virtù di una diminuzione dell'importo in fattura. L'avevi già pagata e devi quindi fare uno storno a credito, oppure devi provvedere a fare adesso il pagamento?

 

Non capisco l'atteggiamento del commercialista, possibile che ci sia differenza tra una scrittura a "mano" ancorchè in una calligrafia ben comprensibile, e una compilazione da PC, se poi il pagamento avviene presentando l'F24 in banca? Non ci arrivo

Ciao Bilbetto e grazie per la tua preziosa disponibilità! Io ho effettuato il pagamento in un'unica soluzione di ben 4 fatture e grazie a questo ho fatto un accordo con la ditta che mi ha concesso un abbuono. A seguito di tale abbuono, la ritenuta che ora devo pagare è il frutto della differenza tra le ritenute originali che dovevo pagare per 4 fatture e le ritenute relative ai 4 sconti per ciascun fattura. La ritenuta la vorrei pagare su modello preso dalle poste (colorato) e da me compilato a mano e pagarlo alle poste. Il commercialista si è mostrato dubbioso e neppure lo ha controllato e mi ha messo in ansia.

 

Ps. Nella compilazione , alla voce crediti in compensazione, non credo che io debba scrivere qualcosa dato il caso specifico e alla voce saldo A-B riporto la cifra inserita in importi a debito. Alla fine riporto tale stessa cifra nella voce saldo in basso al foglio. Ho sbagliato qualcosa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Ciao Bilbetto e grazie per la tua preziosa disponibilità! Io ho effettuato il pagamento in un'unica soluzione di ben 4 fatture e grazie a questo ho fatto un accordo con la ditta che mi ha concesso un abbuono. A seguito di tale abbuono, la ritenuta che ora devo pagare è il frutto della differenza tra le ritenute originali che dovevo pagare per 4 fatture e le ritenute relative ai 4 sconti per ciascun fattura. La ritenuta la vorrei pagare su modello preso dalle poste (colorato) e da me compilato a mano e pagarlo alle poste. Il commercialista si è mostrato dubbioso e neppure lo ha controllato e mi ha messo in ansia.

 

Ps. Nella compilazione , alla voce crediti in compensazione, non credo che io debba scrivere qualcosa dato il caso specifico e alla voce saldo A-B riporto la cifra inserita in importi a debito. Alla fine riporto tale stessa cifra nella voce saldo in basso al foglio. Ho sbagliato qualcosa?

Stai sbagliando, rischi di complicare le cose se recuperi l'abbuono dall'importo che devi versare quale ritenuta d'acconto; la soluzione c'è ma perché non seguire la via più semplice ?

 

Tu hai ricevuto 4 fatture con relativa ritenuta d'acconto, questi sono i documenti a cui devi fare riferimento.

Hai saldato tutte le fatture e devi saldare tutte le relative ritenute d'acconto.

 

Se l'impresa ha intenzione di riconoscerti un abbuono, o lo fa sulle fatture future, o ti invia una nota d'accredito e provvede al relativo bonifico avendo già ricevuto il saldo delle fatture precedenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Le note di credito mi sono arrivate e in queste c'è la ritenuta d' acconto che mi hanno detto che devo sottrarre dalla ritenuta d' acconto originale di ciascuna fattura. La differenza che si ottiene è la ritenuta totale che devo pagare. Il commercialista dell'azienda mi ha detto di procedere così. Ritenete sia sbagliato?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Le note di credito mi sono arrivate e in queste c'è la ritenuta d' acconto che mi hanno detto che devo sottrarre dalla ritenuta d' acconto originale di ciascuna fattura. La differenza che si ottiene è la ritenuta totale che devo pagare. Il commercialista dell'azienda mi ha detto di procedere così. Ritenete sia sbagliato?

Bene, quindi hai la nota d'accredito.

Sebbene alla fine i conti tornino, ritengo sia meglio versare il totale delle ritenute e ricevere un bonifico totale da parte del fornitore.

Ti semplifichi la vita in fase di certificazione e dichiarazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Il commercialista della ditta ha indicato solo tale modalità, quindi se non è sbagliato procedo così e poi per la certificazione e la dichiarazione se ne occuperà il commercialista se troppo complicato! L'importante è che non sia sbagliato e che posso pagare con modello preso dalla posta, compilato mano e pagato alla posta. PS. Va bene indicare solo importi a debito giusto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Il commercialista della ditta ha indicato solo tale modalità, quindi se non è sbagliato procedo così e poi per la certificazione e la dichiarazione se ne occuperà il commercialista se troppo complicato! L'importante è che non sia sbagliato e che posso pagare con modello preso dalla posta, compilato mano e pagato alla posta. PS. Va bene indicare solo importi a debito giusto?

Scusami ma se hai un commercialista perché non chiedi anche a lui come fare, considerando che in caso di errori dovrà essere lui a risolvere la cosa in sede di dichiarazione.?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Il commercialista è andato in ferie prima e tornerà a settembre. La ritenuta devo pagarla ora....Quale conseguenze avrei se pago la ritenuta un mese dopo il 16 del mese previsto per pagare ritenuta? Mi trovo in difficoltà! Non vorrei sbagliare...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Il commercialista è andato in ferie prima e tornerà a settembre. La ritenuta devo pagarla ora....Quale conseguenze avrei se pago la ritenuta un mese dopo il 16 del mese previsto per pagare ritenuta? Mi trovo in difficoltà! Non vorrei sbagliare...

Se paghi in ritardo puoi fare un ravvedimento ma verifica che tu non possa attendere al pagamento. https://www.google.it/amp/amp.ilsole24ore.com/pagina/AEYCmaL

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×