Vai al contenuto
pippo3

Somme anticipate dall'amministratore.

Buongiorno,

 

Se in un rendiconto risulta un conguaglio di euro 1500,00 e nello stato patrimoniale vi è la dicitura amm.re c/ anticipo vuol dire che l'amm.re ha anticipato delle somme , quindi nel caso di non approvazione del rendiconto l'amm.re non puo' chiedere tali somme se non con una causa al condominio , ma in questo caso si entra nella casistica dell' anticipazione fatte dall'amm.re.

 

Se invece la somma riguarda il compenso dell'amm.re che non ha emesso la fattura ma ha indicato nel rendiconto l'importo x competenza anche i questo caso si rientra nell'anticipazione dl'amm.re. Chiedo cio' perché ho preso un condominio dove l'amm.re vuole da me come amm.re del condominio euro 1500,00 in quanto ha inserito la sua parcella come non pagata ( fattura pro forma) quindi a suo dire non è anticipazione di somma ma credito verso il condominio come un qualunque creditore. Grazie

Salve, non mi è molto chiaro manca forse qualche punto interrogativo? Comunque se il precedente amministratore deve essere pagato e ha inserito l'importo in bilancio come debiti v/amministratore è corretto. Pertanto appena possibile il condominio dovrà pagare e l'amministratore emettere fattura. Naturalmente in questo caso non c'entra nulla il conto amministr c/anticipi.

... ho preso un condominio dove l'amm.re vuole da me come amm.re del condominio euro 1500,00 in quanto ha inserito la sua parcella come non pagata ( fattura pro forma) quindi a suo dire non è anticipazione di somma ma credito verso il condominio come un qualunque creditore. Grazie

Hai controllato la contabilità?

Se effettivamente l'amministratore non ha ancora percepito il suo compenso approvato in preventivo, ha ragione l'ex amministratore nel dire che non si tratta di anticipi di denaro ma di un suo credito come quello di un qualsiasi fornitore quindi non deve fare nessuna causa.

Se non pagate, il preventivo di suo compenso approvato è titolo sufficiente per far emettere decreto ingiuntivo al condominio.

GRAZIE,

 

Quindi vi è differenza tra somme anticpiate dall'amm.re e somme che deve avere l'amm.re come sue competenze, ?

GRAZIE,

 

Quindi vi è differenza tra somme anticpiate dall'amm.re e somme che deve avere l'amm.re come sue competenze, ?

C'è una grande differenza.

Te lo spiego con un esempio:

 

1) Il mio datore di lavoro non mi paga lo stipendio

 

2) Il mio datore di lavoro mi paga lo stipendio ed io, per mia libera scelta, decido di fargli un prestito personale pari alla somma ricevuta per consentirgli di pagare le sue bollette.

 

Nel caso 1) potrò vantare un credito privilegiato e, ricorrendo al Giudice, potrò incassarlo prima che siano soddisfatti eventuali creditori non privilegiati.

Nel caso 2) potrò incassare il denaro solo se ci avanzerà qualcosa dopo che sono stati soddisfatti tutti i credittori privilegiati.

 

Paragona il compenso dell'amministratore ad un credito privilegiato rispetto all'anticipare, per sua libera scelta, suo denaro personale per pagare spese condominiali.

×