Vai al contenuto
alelozzi

Software Compilazione Comunicazione ristrutturazione edilizia

E' online sul sito dell'AdE il software di compilazione per la comunicazione delle spese di ristrutturzione edilizia e risparmio energetico per l'anno 2018 + software di controllo.

Anche se dice in formato bozza, ho compilato le varie sezioni e validato il tutto con DT senza problemi. Per l'invio definitivo aspetto release successive.

Modificato da alelozzi
alelozzi dice:

E' online sul sito dell'AdE il software di compilazione per la comunicazione delle spese di ristrutturzione edilizia e risparmio energetico per l'anno 2018 + software di controllo.

Anche se dice in formato bozza, ho compilato le varie sezioni e validato il tutto con DT senza problemi. Per l'invio definitivo aspetto release successive.

bravo!

 

E' qui:

https://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/nsilib/nsi/schede/comunicazioni/ristrutturazione+edilizia+e+risparmio+energetico+su+parti+comuni+condominiali/sw+compilazione+dal+2018/indice+sw+compilazione+dal+2018

 

sei stato piu' veloce della luce, è stato pubblicato oggi! 👍

Modificato da Danielabi

Approfitto qui visto che l'argomento riguarda le comunicazioni.

Per la prima volta, quest'anno, devo comunicare, tramite la commercialista, l'importo e l'elenco dei proprietari.

A questo scopo, per agevolare il lavoro della commercialista, avevo preparato una tabella dove oltre ai dati catastali dell stabile, per ogni unità avevo predisposto, per ogni rigo

- una colonna SUB

- una colonna CODICE FISCALE del proprietario che detrae

- una colonna tabella millesimale di riparto

- una colonna quota spettante alla singola unità/proprietario

 

Sul sito linkato ho letto che devono essere comunicati gli importi arrotondati in euro.

 

La spesa detraibile totale di €. XX.898,60 diventa €. XX.899,00?

Ed anche i singoli importi devono essere arrotondati all'euro?

Leonardo53 dice:

La spesa detraibile totale di €. XX.898,60 diventa €. XX.899,00?

Ed anche i singoli importi devono essere arrotondati all'euro?

Sono d'accordo con Alelozzi.

Per la commercialista puoi lasciare gli importi in centesimi, così puo' controllare che tutto quadri.

Danielabi dice:

Per la commercialista puoi lasciare gli importi in centesimi, così puo' controllare che tutto quadri.

Grazie; siccome tra una decina di giorni c'è l'assemblea per l'approvazione del rendiconto gennaio/dicembre 2018, volevo inserire nel verbale anche la tabella di riparto spese detraibili, proprio come l'ho preparata, visto che mi sono già fatto comunicare il nome del coniuge comproprietario che usufruirà della detrazione (le quote non sono state versate fisicamente da uno dei comproprietari ma sono state accantonate negli anni lasciando in cassa i proventi da locazione condominiale).

Se nel verbale metto la cifra comprensiva di centesimi poi sarà diversa dalla cifra arrotondata che dovrò certificare.

Leonardo53 dice:

Grazie; siccome tra una decina di giorni c'è l'assemblea per l'approvazione del rendiconto gennaio/dicembre 2018, volevo inserire nel verbale anche la tabella di riparto spese detraibili, proprio come l'ho preparata, visto che mi sono già fatto comunicare il nome del coniuge comproprietario che usufruirà della detrazione (le quote non sono state versate fisicamente da uno dei comproprietari ma sono state accantonate negli anni lasciando in cassa i proventi da locazione condominiale).

Se nel verbale metto la cifra comprensiva di centesimi poi sarà diversa dalla cifra arrotondata che dovrò certificare.

io ho sempre esposto, anche nella tabella del riparto, le cifre arrotondate all'euro (i decimali li lascio solo nella contabilità).

anche nella dichiarazione poi sarà tutto all'euro.

non ho trovato squadrature nè nel 2017, nè nel 2018 nè quest'anno.

 

il foglio excel che utilizzo, tra l'altro porta quelle stesse informazioni che hai detto

 

image.png.1f2e5c562be12155d6596c1dc24025e1.png

paul_cayard dice:

a tutti coloro a cui può essere utile ...

 

ho appena finito di compilare i quadri del sw compilazionesrc.

visto che come lo scorso anno bisogna riscriver tutto poichè non hanno messo a disposizione un "trascinamento" dalla comunicazione dello scorso anno, ebbene questo "trascinamento" me lo sono fatto io.

 

il file di digitazione dello scorso anno si chiama xxxxxxxxxx-2017-O.TAcc e sta sotto c:\unicoonline\ACCprog\temp

 

copiando questo file sotto c:\unicoonline\SRCprog\temp (quest'anno si chiama src e nel 2017 si chiamava amc ...) e cambiandogli l'anno e l'estensione facendolo diventare xxxxxxxxxx-2018-O.TSrc (in teoria basta cambiare l'estensione, ma facciamo le cose pulite ...) al lancio del sw ade "compilazionesrc" e scegliendo la funzione "apri" anzichè "nuovo" si mostrerà in tutta la sua bellezza il file che ci serve già bello preparato e pieno di ogni ben di dio.

 

purtroppo però bisogna cambiare gli importi ... 😄

però perlomeno è tutto già scritto vivaddio ... 

 

auguri ...

se veramente funziona il tuo "trucchetto", meriti davvero un encomio solenne!! ...mi fido sulla parola!

Modificato da snobba
  • Grazie 1
snobba dice:

se veramente funziona il tuo "trucchetto", meriti davvero un encomio solenne!! ...mi fido sulla parola!

l'ho fatto prima di scrivere quel post.

 

forse non tutti hanno quei file sotto c:\unicoonline e va trovato dove sono, ma certamente sono sotto una subdirectory accprog\temp.

 

 

Danielabi dice:

La dicitura "bozza" però non mi fa stare tranquillo. Vale la pena cominciare a lavorare con questo sw? o si rischia di buttar via tutto?

snobba dice:

La dicitura "bozza" però non mi fa stare tranquillo. Vale la pena cominciare a lavorare con questo sw? o si rischia di buttar via tutto?

Generalmente no, pero' è chiaro che potrebbe essere un rischio.

snobba dice:

La dicitura "bozza" però non mi fa stare tranquillo. Vale la pena cominciare a lavorare con questo sw? o si rischia di buttar via tutto?

anche lo scorso anno partii con la "bozza" ma non ci fu nessun cambiamento anche quando aggiornarono le versioni.

in effetti ancora non l'ho inviato perchè attendo eventuali comunicazioni di beneficiari diversi rispetto a quelli dello scorso anno, ma è tutto bell'e pronto.

 

paul_cayard dice:

anche lo scorso anno partii con la "bozza" ma non ci fu nessun cambiamento anche quando aggiornarono le versioni.

in effetti ancora non l'ho inviato perchè attendo eventuali comunicazioni di beneficiari diversi rispetto a quelli dello scorso anno, ma è tutto bell'e pronto.

 

Perfetto! Utilizzo anche il tuo trucchetto del "trascinamento dati". Dammi una consulenza, per favore. Nel file dello scorso anno, in un condominio molto numeroso, avevo inserito tutti gli aventi diritto senza un ordine logico. Posso ordinarli, per esempio in ordine di subalterno? in modo da non sbagliare nel caricare i nuovi importi..

snobba dice:

Perfetto! Utilizzo anche il tuo trucchetto del "trascinamento dati". Dammi una consulenza, per favore. Nel file dello scorso anno, in un condominio molto numeroso, avevo inserito tutti gli aventi diritto senza un ordine logico. Posso ordinarli, per esempio in ordine di subalterno? in modo da non sbagliare nel caricare i nuovi importi..

purtroppo non credo si possa fare non avendo a disposizione il tracciato record e la possibilità di leggerlo in qualche modo.

 

con quel che ho fatto si mette solo a disposizione di un sw (compilazionersc) un file già organizzato come serve a lui ...

 

tra l'altro ho provato anche con il file del 2016 ma si vede che il tracciato era differente a quello del 2017 e quindi del 2018 poichè i dati nei campi vengono tutti sfalsati di posizione rispetto alla maschera.

  • Mi piace 1

per informazione, dalla rivista telematica di Ade:

 

Sono in Rete, sul sito dell’Agenzia, i software di compilazione e controllo delle comunicazioni di ristrutturazione edilizia e risparmio energetico su parti comuni di edifici condominiali effettuate dal 2018.....omissis.....

In ogni caso, trattandosi di prodotti non ancora definitivi, in attesa dei provvedimenti di approvazione, l’Agenzia avverte che potrebbero subire variazioni e che, con un avviso, annuncerà l’apertura del canale telematico

 

  • Grazie 1

Un saluto a tutti. Se nello stesso condominio sono stati eseguiti nel corso del 2018 due diversi lavori da due ditte differenti, posso indicare per ogni condòmino il totale o devo specificare separatamente i relativi importi (per ogni importo totale fatturato da ciascuna ditta)? Grazie.

Mario Bucci dice:

Un saluto a tutti. Se nello stesso condominio sono stati eseguiti nel corso del 2018 due diversi lavori da due ditte differenti, posso indicare per ogni condòmino il totale o devo specificare separatamente i relativi importi (per ogni importo totale fatturato da ciascuna ditta)? Grazie.

Se si tratta di un unico intervento (rifacimento facciata a cui ha partecipato la ditta edile e il pittore) puoi fare la somma delle fatture; se sono due distinti interventi devi suddividere i costi di ogni fattura.

Spero sia chiaro..

  • Grazie 1

Uno dei proprietari non è una persona fisica, ma una società con partita IVA. Come devo comportarmi? Mi sembra che la detrazione spetti solo a chi ha CF. Vero?

paul_cayard dice:

a tutti coloro a cui può essere utile ...

 

ho appena finito di compilare i quadri del sw compilazionesrc.

visto che come lo scorso anno bisogna riscriver tutto poichè non hanno messo a disposizione un "trascinamento" dalla comunicazione dello scorso anno, ebbene questo "trascinamento" me lo sono fatto io.

 

il file di digitazione dello scorso anno si chiama xxxxxxxxxx-2017-O.TAcc e sta sotto c:\unicoonline\ACCprog\temp

 

copiando questo file sotto c:\unicoonline\SRCprog\temp (quest'anno si chiama src e nel 2017 si chiamava amc ...) e cambiandogli l'anno e l'estensione facendolo diventare xxxxxxxxxx-2018-O.TSrc (in teoria basta cambiare l'estensione, ma facciamo le cose pulite ...) al lancio del sw ade "compilazionesrc" e scegliendo la funzione "apri" anzichè "nuovo" si mostrerà in tutta la sua bellezza il file che ci serve già bello preparato e pieno di ogni ben di dio.

 

purtroppo però bisogna cambiare gli importi ... 😄

però perlomeno è tutto già scritto vivaddio ... 

 

auguri ...

Scusa se torno ancora sul tuo post. Se devo inserire un secondo intervento, come faccio a ripetere tutti i codici fiscali e dati catastali dei proprietari? Per il 1° intervento ho usato il "tuo" metodo della duplicazione; ed ora?

Danielabi dice:

Se si tratta di un unico intervento (rifacimento facciata a cui ha partecipato la ditta edile e il pittore) puoi fare la somma delle fatture; se sono due distinti interventi devi suddividere i costi di ogni fattura.

Spero sia chiaro..

Sono due distinti interventi, quindi suddividerò i costi di ogni fattura. Chiarissimo, ti ringrazio.

snobba dice:

Uno dei proprietari non è una persona fisica, ma una società con partita IVA. Come devo comportarmi? Mi sembra che la detrazione spetti solo a chi ha CF. Vero?

Flag su casi particolari e metti solo la quota di competenza.

alelozzi dice:

Flag su casi particolari e metti solo la quota di competenza.

ah metto la quota per far tornare il totale?

snobba dice:

ah metto la quota per far tornare il totale?

si.

snobba dice:

Scusa se torno ancora sul tuo post. Se devo inserire un secondo intervento, come faccio a ripetere tutti i codici fiscali e dati catastali dei proprietari? Per il 1° intervento ho usato il "tuo" metodo della duplicazione; ed ora?

credo non si possa fare perchè il file è unico e puoi copiarti il contenuto di quel file ... non manipolarlo all'interno.

×