Vai al contenuto
eletto86

Socio cooperativa - obbligo a pagare le quote condominiali

Salve a tutti sottopongo la seguente questione:

faccio parte di una cooperativa edilizia il cui scopo è la costruzione di alcune palazzine costituite da appartamenti.

I primi atti di proprità degli appartamenti costruiti sono stati eseguiti a Maggio 2015.

La cooperativa precedentemente ha stilato dei documenti (precedenti agli atti di proprietà) che attestano l'assegnazione degli appartamenti ai futuri proprietari.

Nel mese di Agosto 2016 è stato firmato l'ultimo atto di proprietà ed il proprietario in questione si rifiuta di pagare le quote condominiali che sono state emesse dalla costituzione del condominio cioè al Maggio 2015.

La mia domanda è: può rifiutarsi di pagare?ne deve corrispondere lui o la cooperativa?

Ringrazio per le risposte!

Il nuovo proprietario dovrà pagare al condominio le quote dell'esercizio in corso (relativamente alla data del rogito) e dell'esercizio precedente.

Ma ripeto deve pagare al condominio tramite un versamento nel c/c indicato dall'amministratore e non deve pagare alla cooperativa a meno che non sia essa stessa l'amministratore ma che comunque deve tenere un c/c separato per le spese condominiali ed intestato al condominio.

Al momento del rogito, il nuovo proprietario, si doveva accertare se le spese pregresse fossero state pagate ed eventualmente pretendere che le pagasse il venditore o detrarle dal compenso. Se non lo ha fatto ora deve pagare lui.

Normalmente i notai controllano ed informano su questo punto.

Il nuovo proprietario dovrà pagare al condominio le quote dell'esercizio in corso (relativamente alla data del rogito) e dell'esercizio precedente.

Ma ripeto deve pagare al condominio tramite un versamento nel c/c indicato dall'amministratore e non deve pagare alla cooperativa a meno che non sia essa stessa l'amministratore ma che comunque deve tenere un c/c separato per le spese condominiali ed intestato al condominio.

Al momento del rogito, il nuovo proprietario, si doveva accertare se le spese pregresse fossero state pagate ed eventualmente pretendere che le pagasse il venditore o detrarle dal compenso. Se non lo ha fatto ora deve pagare lui.

Normalmente i notai controllano ed informano su questo punto.

A me sembra un gatto che si morde la coda.

Il nuovo acquirente era socio già da maggio 2015?

Il nuovo acquirente è obbligato in solido al pagamento ma ha sempre il diritto di rivalsa sul venditore (la cooperativa).

Si soci della cooperativa sono gli stessi condòmini, saranno tutti i soci ad essere chiamati a pagare in rivalsa.

 

Se il nuovo acquirente era anche lui socio, anche lui sarà chiamato a pagare pro/quota in rivalsa.

 

Alla fine della fiera, se il nuovo acquirente era già socio, o come condòmino o come socio dovrà comunque pagare la sua quota di spese condominiali.

Le cose sarebbero diverse se l'acquirente avesse acquistato dalla cooperativa senza esserne socio oavesse acquistato da un condòmino socio assegnatario..

A me sembra un gatto che si morde la coda.

Il nuovo acquirente era socio già da maggio 2015?

Il nuovo acquirente è obbligato in solido al pagamento ma ha sempre il diritto di rivalsa sul venditore (la cooperativa).

Si soci della cooperativa sono gli stessi condòmini, saranno tutti i soci ad essere chiamati a pagare in rivalsa.

 

Se il nuovo acquirente era anche lui socio, anche lui sarà chiamato a pagare pro/quota in rivalsa.

 

Alla fine della fiera, se il nuovo acquirente era già socio, o come condòmino o come socio dovrà comunque pagare la sua quota di spese condominiali.

Le cose sarebbero diverse se l'acquirente avesse acquistato dalla cooperativa senza esserne socio oavesse acquistato da un condòmino socio assegnatario..

L'acquirente era già socio prima del 2015.

Per quel che vale la mia opinione ho sempre pensato che al momento del primo atto già fosse costituito il condominio quindi le spese condominiali andavano sostenute da tutti (proprietari e soci assegnatari).

Poi se gli atti di proprietà vengono fatti dopo di certo non è un problema del condominio.

Sbaglio a pensarla cosi?

×