Vai al contenuto
patern

Smaltimento soppalco

Buon giorno,avrei un problema con l affittuario di un locale adibito a negozio di mia proprieta.

 

l affittuario a deciso di cambiare l arredamento che ha ereditato dai suoi predecessori di cui fa parte anche un soppalto o non so come si possa chiamare fatto di strisce diagonali di alluminio o altro materiale in cui sono inglobate le lampade per l illuminazione,le mura del soffitto sono un metro piu in alto.

 

Ora l affittuario pretende da me lo smontaggio e lo smaltimento di tale soppalco in quanto secondo lui non fa parte dell arredamento,io li ho risposto che sono proprietario dei muri e non dell allestimento del negozio e quindi non e di mia competenza ma che avrei partecipato all allestimento di un controsoffitto per installare un impianto elettrico a norma.

 

qualcuno mi puo dire se ho risposto giusto o se ce qualche legge in merito visto che insiste.

 

grazie in anticipo cordiali saluti.Ernesto

A me sembra che la risposta che tu hai dato sia perfettamente consona alla situazione, il proprietario del negozio affitta solo le mura e i servizi igenici, la stigliatura è un problema di chi prende in affittto e, ovviamente, varia in funzione del tipo di attività esercitata nel negozio. Anche l'impianto elettrico a norma può variare in funzione dell'attività svolta: parrucchiere, meccanico, studio medico necessitano di impianti diversi e non necessariamente lo stesso impianto esistente può essere considerato a norma per l'attività svolta.

l affittuario a deciso di cambiare l arredamento che ha ereditato dai suoi predecessori di cui fa parte anche un soppalto Se non lo gradiva avrebbe dovuto farlo smaltire da colui che glielo ha venduto.

Mauro Giovanni grazie per la conferma,quello che dici e esattamnte cio che o risposto per per lettera all affituario avrebbe dovuto farlo smaltire al suo predecessore,con arroganza pretende anche il nuovo pavimento e le serrande nuove, siccome l affitto e ancora dell 85 li ho proposto un nuovo contratto con un nuovo canone cosi avrei potuto fargli qalche lavoro ma non ci sente ,figuratevi che si tratta di una Liceza di tabacchi per questo tenta di ricatarmi minacciandomi di spostarla altrove,buona serataernesto

×