Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
Arianna1986

Siepe in giardino esclusivo

Buongiorno a tutti,

ho acquistato casa da poco in un condominio di 35 appartamenti di nuova costruzione.

Ogni appartamento al piano terra dispone di un giardino identificato come "esclusivo" all'interno del rogito.

Contrariamente a quanto indicato nel rogito, il costruttore non ha mai consegnato copia del regolamento condominiale e afferma di non avere intenzione di farlo.

Alla prima riunione condominiale sono stati sollevate diverse questioni, tra le quali:

- Necessità di installare reti lungo le inferriate sul confine tra i giardini per evitare che gli animali domestici (nello specifico parlavamo di gatti) possano uscire dal giardino dei proprietari

- Divieto di utilizzare nei giardini barbecue (non solo quelli fissi, ma anche quelli "su ruote") e di installare gazebi di qualunque tipo e/o ombrelloni

Inoltre, l'amministratrice ha stabilito che tutte le eventuali siepi da piantare nei giardini (che, ribadisco, sono definiti esclusivi nel rogito) dovranno essere del medesimo tipo, da scegliere tra 7 modelli proposti dai consiglieri del condominio.

Ora mi chiedo: è legale questo tipo di obbligo, dal momento che non esiste un regolamento condominiale che affronti questi argomenti e che diversi condomini hanno espresso dubbi su questi punti (in particolare sulle siepi)?

Per di più le siepi proposte sono tutte velenose o con aghi, quindi ben poco adatte a case con bambini e/o animali.

Grazie a tutti in anticipo per l'aiuto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

l'amministratore non può e non deve decidere nulla, i condomini decidono con votazione.

Da capire se il regolamento non esiste proprio (dubito) o se non è stato volutamente consegnato. Chiedi all'amministratore eventuale copia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×