Vai al contenuto
Tobia79

Sicurezza dello stabile contro i furti

Salve,

 

due giorni fa abbiamo subito un furto nel nostro appartamento e, parlandone la stessa sera con gli altri condomini del palazzo, siamo venuti a sapere che nel mese di febbraio 2014 si erano verificati altri due furti. In uno di questi furti è stata denunciata anche la scomparsa di un mazzo di chiavi contenente, oltre alle chiavi di casa, anche le chiavi dei portoncini d'ingresso comune e del garare.

 

La situazione è stata debitamente denunciata alle forze dell'ordine e fatta presente a suo tempo sia al proprietario dell'appartamento che all'amministratore. Ma da febbraio ad oggi le serrature non sono state ancora cambiate. Con la conseguenza che abbiamo subito un altro furto. Inoltre nello stabile sono presenti tre appartamenti sfitti le cui imposte esterne sono aperte dalla primavera scorsa perché, a detta dell'unico proprietario, gli appartamenti devono essere arieggiati causa condensa onde evitare la formazione di muffe.

 

Avendo già fatto diversi solleciti verbali in passato, tutti disattesi, sarebbe il caso di provvedere a fare una comunicazione scritta legale ai proprietari e all'amministratore? Inoltre, stando così le cose, poiché non è stata garantita la sicurezza dell'accesso alle parti comuni dello stabile, può configurarsi l'ipotesi di responsabilità e negligenza dell'amministratore e/o dei proprietari?

 

Grazie mille in anticipo per le risposte.

Perchè non sono state cambiate le serrature non lo so, comunque in assemblea anche straordinaria richiesta a norma art. 66 Dacc dai condomini si poteva deliberare, per cui la responsabilità dei furti sono da addebitare al ladro ed a nessun altro.

La cosa interessante è che in questo condominio non abbiamo mai ricevuto alcuna comunicazione di assemble condominiali ordinarie, né tantomeno straordinarie. Il punto non è dare la responsabilità del furto al proprietario o all'amministratore. Quello che vorrei sapere è cosa fare per risolvere questa situazione delle imposte aperte negli appartamenti sfitti e della serratura del portone d'ingresso che da febbraio non è stata sostiutita. Sapere che ci stanno in giro persone che hanno le chiavi d'ingresso del condominio non ci rende sereni, soprattutto adesso che abbiamo subito un furto in casa.

"questa situazione delle imposte aperte negli appartamenti sfitti " su questo non puoi fare nulla.

 

per la serratura puoi chiedere un'assemblea straordinaria ,meglio se la richiesta e' fatta ai sensi dell'art 66 disp. att .c.c.

 

- - - Aggiornato - - -

 

piccola riflessione : anche se dovessero sostituire la serratura del portone non mi sembra che cio' possa costituire maggior sicurezza visto che comunque nel vostro palazzo ci sono stati molti furti .

Salve,

 

due giorni fa abbiamo subito un furto nel nostro appartamento e, parlandone la stessa sera con gli altri condomini del palazzo, siamo venuti a sapere che nel mese di febbraio 2014 si erano verificati altri due furti. In uno di questi furti è stata denunciata anche la scomparsa di un mazzo di chiavi contenente, oltre alle chiavi di casa, anche le chiavi dei portoncini d'ingresso comune e del garare.

 

La situazione è stata debitamente denunciata alle forze dell'ordine e fatta presente a suo tempo sia al proprietario dell'appartamento che all'amministratore. Ma da febbraio ad oggi le serrature non sono state ancora cambiate. Con la conseguenza che abbiamo subito un altro furto. Inoltre nello stabile sono presenti tre appartamenti sfitti le cui imposte esterne sono aperte dalla primavera scorsa perché, a detta dell'unico proprietario, gli appartamenti devono essere arieggiati causa condensa onde evitare la formazione di muffe.

 

Avendo già fatto diversi solleciti verbali in passato, tutti disattesi, sarebbe il caso di provvedere a fare una comunicazione scritta legale ai proprietari e all'amministratore? Inoltre, stando così le cose, poiché non è stata garantita la sicurezza dell'accesso alle parti comuni dello stabile, può configurarsi l'ipotesi di responsabilità e negligenza dell'amministratore e/o dei proprietari?

 

Grazie mille in anticipo per le risposte.

Ma scusa un minuto.... Non lo sai che se compri un impianto di allarme o metti le grate di ferro alle finestre puoi beneficiare di agevolazioni fiscali ?

Se a casa non avevi nessuna protezione ti stupisci se di sti tempi con la fame di soldi che c'è ti entra il classico topo da appartamento ?

Come scrive Tullio un portoncino non ferma il ladro, specie se il bersaglio è vulnerabile.

 

Compra un qualcosa anche wi-fi con combinatore telefonico gsm e il prossimo ladro che becchi gli fai pagare il conto a suon di calci in c**o.

×