Vai al contenuto
clalore

Sfiato caloriferi in casa

Buongiorno. Ho preso in affitto una casa del 1956 che originariamente aveva l'impianto di riscaldamento autonomo e in fase successiva passato a condominiale. Ora il problema è che essendo il mio appartamento all'ultimo piano in cucina mi ritrovo in bella vista il tubo di mandata,il tubo di scarico e il tubo di sfiato con relativa valvola di sfiato arruginita. Stamane mi sono recato dall'amministratore il quale mi ha detto che non ci posso fare nulla che lo sfiato lì è e lì rimane con conseguenti e ricorrenti visite di operai per relativo sfiato.Di fronte alle mie lamentele per una cosa che trovo allucinante mi anche detto che non posso portare lo sfiato a tetto e che al massimo posso murare il tutto lasciando fuoriuscire la valvola di sfiato in alto e da parte sua la messa in opera di una valvola "autosfogante" che ridurebbe di molto le visite in casa degli operai.

In sostanza volevo, gentilmente chiedere consiglio su questi punti:

1) posso murare tutti i tubi e portare la valvola esterna sul terrazzino confinante?

2)Sono obbligato a tenermi comunque in casa e quindi a disposizione la valvola?

Grazie

Scritto da clalore il 15 Apr 2013 - 11:58:43: Buongiorno. Ho preso in affitto una casa del 1956 che originariamente aveva l'impianto di riscaldamento autonomo e in fase successiva passato a condominiale. Ora il problema è che essendo il mio appartamento all'ultimo piano in cucina mi ritrovo in bella vista il tubo di mandata,il tubo di scarico e il tubo di sfiato con relativa valvola di sfiato arruginita. Stamane mi sono recato dall'amministratore il quale mi ha detto che non ci posso fare nulla che lo sfiato lì è e lì rimane con conseguenti e ricorrenti visite di operai per relativo sfiato [...]

Buongiorno,

dal mio punto di vista non puoi avere in casa un punto di acecsso tecnico dell'impianto, soprattutto perchè è facilmente "spostabile".

Non credo tu debba fare niente in prima persona, chiedi e pretendi che lo sfogo aria sia automatico e messo in luogo di facile e sicuro accesso come imposto dalle normative.

In sintesi si tratta solo di spostare un tubo e di mettere una comunissima valvola di sfiato automatica.

 

 

 

 

 

 

1 KGrazie,

a presto

Nanojoule

nanojoule@alice.it

 

il mare è fatto di gocce

 

Modificato Da - microjoule il 15 Apr 2013 12:56:34

Ti ringrazio, ma l'amministratore risponde che tutti gli appartamenti all'ultimo piano sono nelle mie condizioni e che nulla posso fare per evitare di avere la valvola di sfiato in casa perchè lui non mi darà mai il permesso di spostare sul tetto la valvola. Sono in un ginepraio

 

 

Scritto da clalore il 15 Apr 2013 - 13:16:02: Ti ringrazio, ma l'amministratore risponde che tutti gli appartamenti all'ultimo piano sono nelle mie condizioni e che nulla posso fare per evitare di avere la valvola di sfiato in casa perchè lui non mi darà mai il permesso di spostare sul tetto la valvola. Sono in un ginepraio

 

 

Buongiorno,

al tuo posto insisterei per far valere i miei diritti.

Una modifica al sistema esistente è di lieve entità, ma di levatro guadagno ....per tutti.

 

 

 

 

1 KGrazie,

a presto

Nanojoule

nanojoule@alice.it

 

il mare è fatto di gocce

×