Vai al contenuto
janliuc

Servitu' di passaggio - cosa posso fare per evitare che qualche condomino mi dica che esiste una servitù di passaggio?

Buonasera nell'autorimessa condominiale di circa 60 posti auto e stata messa norma antincendio da 1 anno. Da oltre 30 anni esiste un'apertura con scalinata abusiva nel muro che porta sul prato condominiale lato sud. Visto che l'apertura è abusiva e non risulta sul progetto redatto dall'ing. Che ha provveduto a redigere il progetto per la messa a norma antincendio, visto che le persone transitano sul mio posto auto per poter accedere all' apertura abusiva che porta sul prato ,volevo chiedervi se un domani vendo l'appartamento e il posto auto, cosa posso fare per evitare che qualche condomino mi dica che esiste una servitù di passaggio?

E qundi andrà a diminuire il valore del mio immobile? C'e' qualche norma in merito? Grazie

 

- - - Aggiornato - - -

 

DIMENTICAVO SONO SECONDE CASE CHE VENGONO UTILIZZATE CIRCA 3/4 MESI L'ANNO.

 

- - - Aggiornato - - -

 

DIMENTICAVO SONO SECONDE CASE CHE VENGONO UTILIZZATE CIRCA 3/4 MESI L'ANNO.

Se l' apertura è abusiva e vi è un altro passaggio per il giardino non vi è nessuna servitù di passaggio

Ma come può vietare il passaggio visto che da anni tutti attraversano il suo posto auto e non provvede a impedire il passaggio e chiudete l'apertura?

Ma come può vietare il passaggio visto che da anni tutti attraversano il suo posto auto e non provvede a impedire il passaggio e chiudete l'apertura?

Se ci parcheggia l'auto nessuno potrà più passare di lì e nemmeno potrà pretenderlo: ci si dovrà servire del passaggio previsto in progetto

Io mi chiedo perché

"Da oltre 30 anni esiste un'apertura con scalinata abusiva"

e mai nessuno ne abbia richiesto la chiusura o una regolarizzazione ?

Poi il posto auto antistante a tale apertura e scala abusiva, e stato regolarmente assegnato e riportato nell'atto di acquisto ??

Io mi chiedo perché

"Da oltre 30 anni esiste un'apertura con scalinata abusiva"

e mai nessuno ne abbia richiesto la chiusura o una regolarizzazione ?

Poi il posto auto antistante a tale apertura e scala abusiva, e stato regolarmente assegnato e riportato nell'atto di acquisto ??

Per il posto auto ho dato scontato di si visto che si trova in un'autorimessa. Forse nessuno ne ha chiesto la chiusura per non iniziare una causa civile...la regolarizzazione se impedisce l'utilizzo di un posto auto non credo sia lecita. Queste le mie supposizioni:o

Scusate, forse farò un intervento fuori luogo, ma la "servitù di passaggio" è un "diritto reale" e come tale deve essere trascritto. In assenza di trascrizione si può dire quello che si vuole ma non c'è alcuna servitù.

Scusate, forse farò un intervento fuori luogo, ma la "servitù di passaggio" è un "diritto reale" e come tale deve essere trascritto. In assenza di trascrizione si può dire quello che si vuole ma non c'è alcuna servitù.

Esiste da 30 anni e le servitù apparenti si istituiscono anche per usucapione

quello che voglio dire è che proprio ieri ho ricevuto una raccomandata di un condomino il quale mi chiede se esiste un'atto in relazione al passaggio sul mio posto auto per accedere attraverso la scala e apertura abusiva per accedere sul prato. visto che intende vendere il suo appartamento lo vuole sapere. e mi ha chiesto che se entro 30 giorni nel caso non esista un atto di servitù in merito,e non provvedo a tale chiusura automaticamente il mio comportamento ne convalida l'esistenza. come mi devo comportare?

non si può arrogare di intimare ne tali termini ne tali consulenze......lu non è certo un giudice che sta emettendo sentenza.

L'eventuale eliminazione non compete a te dato che si trova in una parte comune.

E se ricordo bene non sei stato tu a realizzare.

 

Ma però per 30 anni non hai fatto nulla.....quel passaggio ti erano gradito ? E nel caso della presenza della macchina come si passava....scavalcando l'auto ??

 

Altra cosa ....perché dici che è abusiva ?

 

Mica è questo che lo stabilisce

Marcanto ti spiego : nell'autorimessa c'è uno spazio largo 7 metri di proprietà privta e posteggiamo io e un'altro condomino nella parete di fronte è stata fatta una apertura di 90 cm e una scala ambedue abusive che sfocia nel campetto condominiale . quindi tutti i condomini in totale 78 attraversano lo spazio che rimane tra le due auto posteggiate per poter accedere al campetto.

In base a quanto hai descritto si può ricavare che tale "servitù" acquisita, non sia di impedimento al parcheggio degli automezzi, e pare quindi "sopportabile".

 

In ogni caso mi chiedo se non sia opportuno chiedere all'assemblea che quel varco venga regolarizzato o chiuso, stante l'abusività dello stesso, lasciando eventualmente a chi desidera spendere qualche soldo, ma non vedo a che pro, la possibilità di esercitare il diritto di usucapione sulla servitù.

quello che voglio dire è che proprio ieri ho ricevuto una raccomandata di un condomino il quale mi chiede se esiste un'atto in relazione al passaggio sul mio posto auto per accedere attraverso la scala e apertura abusiva per accedere sul prato. visto che intende vendere il suo appartamento lo vuole sapere. e mi ha chiesto che se entro 30 giorni nel caso non esista un atto di servitù in merito,e non provvedo a tale chiusura automaticamente il mio comportamento ne convalida l'esistenza. come mi devo comportare?

Puoi rispondergli che non è stata istituita nessuna servitù e che non è tua competenza la chiusura del passaggio in quanto non sei tu ad averla creata ed è su muro condominiale.

Se come dici i condomini possono passarci anche con le auto parcheggiate e lo hanno fatto fino ad ora non vedo il problema di continuare allo stesso modo.

Non hai ancora specificato se il prato è raggiungibile anche da un altro passaggio.

si il prato è raggiungibile da altro passaggio passano sul mio posto auto per abbreviare il percorso.

Marcanto ti spiego : nell'autorimessa c'è uno spazio largo 7 metri di proprietà privta e posteggiamo io e un'altro condomino nella parete di fronte è stata fatta una apertura di 90 cm e una scala ambedue abusive che sfocia nel campetto condominiale . quindi tutti i condomini in totale 78 attraversano lo spazio che rimane tra le due auto posteggiate per poter accedere al campetto.
si il prato è raggiungibile da altro passaggio passano sul mio posto auto per abbreviare il percorso.

in teoria, visto che l'area di parcheggio delle due auto è proprietà privata, potreste anche chiuderla (muratura o pannelli) tagliando così la testa al toro.

 

al condomino che vuole vendere puoi girare il suggerimento di maila

si il prato è raggiungibile da altro passaggio passano sul mio posto auto per abbreviare il percorso.

Quindi la servitù si potrebbe istituire per usucapione ma non rientra nelle coattive. A mio parere conviene a tutti lasciare le cose così come stanno. La risposta te l'ho già suggerita. Se vorrai recintare il posto auto coloro che hanno interesse a passare per quell'uscita potrebbero agire legalmente per l' istituzione di una servitù per usucapione visto che si può passare anche senza impedire il parcheggio alle auto e che la cosa è in atto da 30 anni

quindi dovrei chiudere l'apertura del muro per non incorrere ed eventuale usucapione.

×