Vai al contenuto
WILLELMI

Servitù di passaggio/posteggio auto 14/12/16

buongiorno a tutti,

sono nuovo del forum, anche se l'ho utilizzato per reperire molte info (vi ringrazio molto), ora purtroppo devo chiedere gentilmente il vostro aiuto.

come da titolo sto avendo problemi con il mio vicino di casa per la "particolare" conformazione delle nostre proprietà (non siamo affittuari).

 

allego immagine per dare l'idea di massima di cosa si tratta.

io sono il proprietario della parte di immobile/cortile a ridosso del cancello (Willelmi) e devo offrire la SERVITU' DI PASSAGGIO PEDONALE per il mio vicino di casa (non ha box auto ne garage, solo un piccolo cortiletto).

 

io da sempre parcheggio il mio mezzo all'interno del cortiletto di fronte al mio immobile (anche il cortile è di mia proprietà), da qualche tempo anche lui ha iniziato a parcheggiare il suo mezzo all'interno (facendo 100 manovre per inserire l'auto, visto l'angolo di 90° del suo cortile). il che non mi crea problemi.

 

il problema vero è che ora pretende che io tenga la mia auto fuori per permettere a lui di poter andare e venire come gli pare e quando gli pare con l'auto (fino ad ora quanto tornava tardi e voleva posteggiarla, io per gentilezza spostavo la mia per far inserire la sua). adesso invece appunto vuole il passaggio libero!

 

si avvale del fatto che io non potrei posteggiare la mia auto nel mio cortile, perchè devo tenere sgombro il passaggio pedonale (comunque garantito anche quando la mia auto è posteggiata, larghezza della corsia di passaggio superiore a 150 cm).

io sono abbastanza sicuro che non possa obbligarmi a fare ciò, anzi essendo io il proprietario del cancello sarei io ad avere il passaggio carrabile, comunque garantendo il passaggio pedonale, e non lui.

 

la mie domande sono le seguenti:

 

1. io posso posteggiare la mia auto nella mia proprietà? (solitamente solo la sera dalle 19:00 alle 8:30 del mattino)

2. il mio vicino di casa può posteggiare la sua auto all'interno (per fare manovra sfiora più volte i miei muri)

 

vi ringrazio anticipatamente dell'enorme aiuto che mi offrite da sempre.

un saluto cordiale.

 

WILLELMI

Se sui titoli è specificato "SERVITU' DI PASSAGGIO PEDONALE", ritengo che sia lui a dover lasciare l'auto fuori.

 

Per caricare l'immagine prova a ridurre il formato, c'era un topic che suggeriva un servizio on line ma non sono riuscito a trovarlo.

nulla, anche rimpicciolendola non mi permette di caricarla, l'ho messa come immagine profilo ma immagino sia troppo piccola

nulla, anche rimpicciolendola non mi permette di caricarla, l'ho messa come immagine profilo ma immagino sia troppo piccola

Pedonale significa che ha il diritto di passaggio a piedi: mi sembra abbastanza chiaro, non vedo da cosa dipenda il tuo dubbio. Gli hai concesso di entrare e parcheggiare l'auto per cortesia ma non per obbligo, faglielo presente

ieri sono andato a recuperare il documento dove è riportata la natura del passaggio.

non specifica "pedonale" ma semplicemente "cortile su cui grava servitù di passaggio".

leggendo in qua e la, mi sembra di aver capito che quando non viene specificato è da ritenersi automaticamente PEDONALE.

 

diciamo che il punto della possibilità del mio vicino di portare o meno l'auto è "chiara", riguardo la mia possibilità di poter posteggiare nella mia proprietà? ovviamente garantendo il passaggio pedonale con più di 1 metro?

 

grazie mille

Se non vi è scritto pedonale è altra cosa e non è detto che non sia previsto il passaggio con l'auto. Quello che non mi è chiaro da quello che scrivi è dove parcheggerebbe la sua auto: nel suo cortiletto o nel tuo? Se lui non ha un posto dove parcheggiare l'auto, avrebbe comunque motivo di entrare con la stessa magari solo per scaricare la spesa? Occorre capire perché la servitù è stata istituita per capirne la natura, inoltre occorre specificare che se il tuo cortile non è accatastato come posto auto potrebbe la servitù obbligarti a non parcheggiare per lasciare libero il passaggio

la servitù era stata istituita molti anni fa, ancora da mio nonno per il passaggio a piedi dei vicini ed in caso straordinario di mezzi per lavori ecc.

 

loro posteggiano la loro auto nel loro cortiletto di fronte alla loro casa, (no box) facendo tra l'altro una manovra perchè il loro spazio è a 90° rispetto all'entrata (una sorta di cortile a L).

 

se io nel mio cortile volessi mettere un bancale di legna per il camino, loro non riuscirebbero a fare tale manovra, perchè molto a pelo con le misure.

Se vi è una servitù di passaggio lo spazio deve consentire lo stesso quindi non potresti metterci neppure la legna. Tuo nonno ha sbagliato, la servitù andava ben specificata andando a scrivere pedonale, ora se non vi accordate solo un giudice potrà stabilire se essa sia solo pedonale o carrabile.

Se la servitu' è generica non è detto che sia automaticamente da intendersi che lui possa passare con l'auto.

Il fatto che non sia specificato "pedonale" non implica automaticamente che non lo sia.

Anni fa non veniva specificato perchè tutti andavano a piedi o con il carretto e le auto non c'erano.

Occorre valutare lo stato dei luoghi perchè il fondo dominante deve imporre il minor sforzo possibile a quello servente, e l'uso che finora se ne è sempre fatto.

Se per esempio tuo nonno e i suoi danti causa lo usavano solo come passaggio pedonale, tu avresti dovuto non permettere il passaggio in auto.

Se la servitu' è generica non è detto che sia automaticamente da intendersi che lui possa passare con l'auto.

Il fatto che non sia specificato "pedonale" non implica automaticamente che non lo sia.

Anni fa non veniva specificato perchè tutti andavano a piedi o con il carretto e le auto non c'erano.

Occorre valutare lo stato dei luoghi perchè il fondo dominante deve imporre il minor sforzo possibile a quello servente, e l'uso che finora se ne è sempre fatto.

Se per esempio tuo nonno e i suoi danti causa lo usavano solo come passaggio pedonale, tu avresti dovuto non permettere il passaggio in auto.

Comunque in caso di disaccordo tra i due fondi solo un giudice potrà stabilire in modo indiscutibile quale tipologia di servitù è stata istituita come già detto nel mio post 9

×