Vai al contenuto
shardana

Segretario non firma il verbale

Buongiorno a tutti,

in qualità di segretario non ho firmato il verbale di assemblea redatto dall'amministratore, portatomi a casa per la firma dopo qualche giorno dall'assemblea, in quanto non riportava un mio intervento del quale ho richiesto l'inserimento in verbale.

Dal giorno non si è piu fatto vivo nessuno, e l'assemblea si è svolta il 7 Gennaio .

Ovviamente nessuno del condominio ha ricevuto il verbale.

Cosa comporta la mancanza della firma del segretario ?

Grazie e saluti

Lo ho gia specificato, l' amministratore......

Quindi il compito di sergratario l'ha svolto l'amministratore.

Se non è vietato dal vostro regolamento, l'amministratore poteva fare anche da segretario senza indicare altre persone.

La mia domanda era cosa comporta la mancanza della firma del segretario, cioè sulla carta io, visto che sul verbale l'amministratore non ha riportato un mio intervento come richiesto.

La mia domanda era cosa comporta la mancanza della firma del segretario, cioè sulla carta io, visto che sul verbale l'amministratore non ha riportato un mio intervento come richiesto.

La non validità in caso lo stesso vada depositato per atti giuridici......ma la domanda vera è.......perché tu sei il segretario ed il verbale l'ha scritto l'amministratore?

Per consuetudine i verbali sono sempre stati scritti dall'amministratore .

Nel caso il verbale in questione venga spedito ai condomini oltre 30 gg dall'assemblea non è più impugnabile, è corretto?

Per consuetudine i verbali sono sempre stati scritti dall'amministratore .

Nel caso il verbale in questione venga spedito ai condomini oltre 30 gg dall'assemblea non è più impugnabile, è corretto?

Per consuetudine, da oggi in poi, sarà bene che facciate le cose come normalmente dovrebbero essere fatte: Nominate un presidente (che non sia l'amministratore) ed un segretario (chicchesia, anche l'amministratore se avete il desiderio che sia lui a farlo), errato il secondo punto di domanda il verbale, o per meglio dire le eventuali delibere che si vogliano contestare, potrà essere impugnato entro i 30 giorni dall'assemblea SOLO dai presenti dissenzienti (non da chi ha votato a favore) mentre coloro che erano assenti avranno 30 giorni dalla data di ricezione dello stesso (se lo riceveranno il 30 giugno avranno tempo fino al 30 luglio)

Alfonso è tutto chiaro, grazie.

Non ci sono delibere da contestare nel verbale.

Non è stato scritto a verbale quello che ho richiesto di scrivere, tutto qui.

Puo l'amministratore consegnare le copie del verbale ai condomini senza

la firma del segretario ?

Inoltre,è buona abitudine che dopo ogni punto all'O.d.G.,prima di approvare o respingere per non avere sorprese come è capitato a te o eventuali malintesi,farsi leggere dal segretario ciò che ha scritto e poi si vota.

 

- - - Aggiornato - - -

 

Se dalla tua mano,non hai scritto niente,cosa dei firmare ???

Alfonso è tutto chiaro, grazie.

Non ci sono delibere da contestare nel verbale.

Non è stato scritto a verbale quello che ho richiesto di scrivere, tutto qui.

Puo l'amministratore consegnare le copie del verbale ai condomini senza

la firma del segretario ?

L'amministratore può consegnare le copie del verbale anche senza alcuna firma, di fatto è ciò che capita nel 90% (o scegli tu la percentuale giusta che ritieni più probabile) dei casi in cui viene redatto un verbale cartaceo "classico" (quello della Buffetti, per intenderci) che viene successivamente scritto al computer (speriamo che non ci siano errori di trascrizione!) ed inviato agli assenti senza allegare la fotocopia del verbale originale. Le firme che si auspica siano presenti, sono utili in caso di eventuali contestazioni e possibili ricorsi in tribunale ed anche quando vengono approvati i bilanci sia di previsione che consuntivi che saranno utilizzati per le pratiche di recupero delle quote condominiali, soprattutto essenziali Presidente e Segretario, poi se ve ne sono altre non faranno male, anzi serviranno ad asseverare ulteriormente i documenti

Per assurdo un verbale è valido anche senza essere scritto (quindi nessuna firma), ovvero nel caso tutti vanno d'accordo e nessuno ha nulla da impugnare, come in questo caso, e non si tratti di diritti immobiliari;

 

La redazione per iscritto del verbale delle riunioni dell'assemblea dei condomini, prevista dall'ultimo comma dell'art. 1136 cod. civ., non è prescritta a pena di nullità, tranne nel caso che la delibera assembleare incida su diritti immobiliari. (Cass. civ., sez. II, 16 luglio 1980, n. 4615)

Cosa comporta la mancanza della firma del segretario ?

---------------------------------------------------------------

Nulla,la vita continua.

vai su internet e scrivi verbale senza la firma del segretario e ti dà varie soluzioni.

anche da noi succede così si nomina il segretario ed il Pèresidente ma poi il segretario non fa nulla firma solo il verbale, in realtà il verbale viene scritto dall'amministratore al computer.

Ma cosa nominate a fare un segretario se poi non fa Il segretario ?

 

Sono tanti I misteri dell'universo , e questo e' uno .

Infatti hai ragione Peppe, è un mistero, a me invece è capitato che appena nominato Presidente d'assemblea l'amministratore si proponeva come Segretario, almeno era chiaro che voleva scrivere lui il verbale, invece io ho risposto che mi dispiaceva ma il verbale l'avrei scritto io in concertazione con l'assemblea.

×