Vai al contenuto
leale

Sede assembleare.

Buongiorno, posso far verbalizzare che in tutte le prossime riunioni sia ord. che str. debbano essere fatte in un luogo più appropriato ? La domanda nasce dal fatto che in una circostanza di assemblea straordinaria si è svolta nel pieno caldo in cortile e in piedi con la pericolosità che qualche persona anche anziana avrebbe patito il caldo. Dicevo in cortile dove ci sono auto parcheggiate e dove tutti sentono anche coloro che non sono condomini. Grazie.

Buongiorno, posso far verbalizzare che in tutte le prossime riunioni sia ord. che str. debbano essere fatte in un luogo più appropriato ? La domanda nasce dal fatto che in una circostanza di assemblea straordinaria si è svolta nel pieno caldo in cortile e in piedi con la pericolosità che qualche persona anche anziana avrebbe patito il caldo. Dicevo in cortile dove ci sono auto parcheggiate e dove tutti sentono anche coloro che non sono condomini. Grazie.
Tu puoi chiedere, ma è l'amministratore che ha la facoltà di scegliere il luogo più opportuno ed accessibile a tutti i condomini;

 

L'amministratore di condominio ha infatti il potere di scegliere la sede più opportuna, a patto che sia all'interno dei confini della città dove è ubicato, e che il luogo risulti idoneo a consentire a tutti di partecipare alla discussione. (Cass. Sez. III, N° 14461 del 22/12/1999)

Fatto salvo non si tratti di condominio "multiproprietà"

 

Poiché nessuna disposizione di legge prevede il luogo in cui deve tenersi l'assemblea, in assenza di una norma regolamentare che imponga particolari vincoli in tal senso, deve ritenersi che la delibera adottata dall'assemblea di un condominio in multiproprietà, tenutasi non nel comune in cui è ubicato l'immobile, bensì - per prassi consolidata - in un'altra città facilmente raggiungibile da tutti i condomini, non sia illegittima neppure sotto l'aspetto dell'eccesso di potere. (Trib. civ. Tempio Pausania, sez. dist. Olbia, 22 maggio 2006, n. 112)

Si certo accessibile a tutti i condomini ... ma la realtà è diversa nel cortile ci passano anche persone estranee. Allora a questo punto potrebbe anche tenersi in un " bagno". In mezzo al cortile mi sento di dire che siamo al mercato.

  • Disapprovo 1
Si certo accessibile a tutti i condomini ... ma la realtà è diversa nel cortile ci passano anche persone estranee. Allora a questo punto potrebbe anche tenersi in un " bagno". In mezzo al cortile mi sento di dire che siamo al mercato.
Potete decidere a maggioranza 2°c. art. 1136 cc in assemblea quale è la sede più opportuna (p.es. la sala parrocchiale, una sala privata ecc ecc), e stabilire come regolamento, così che l'amministratore dovrà ottemperare.
×