Vai al contenuto
Renato V.

Scioglimento condominio - è che se con la chiusura del codice fiscale del condominio perderemmo anche i rimborsi irpef per lavori di ristrutturazione

Se in un condominio ,con 7 condomini,l'assemblea all'unanimità ( 100% dei millesimi) delibera lo scioglimento del condominio, si chiuderà anche del codicefiacale , visto che non ci sarà piu un amministratore, che sia legale rappresentante ( e nessun condomino vuole prendersi questo onere). La mia domanda è che se con la chiusura del codice fiscale del condominio perderemmo anche i rimborsi irpef per lavori di ristrutturazione effettuati in condominio nel 2015. Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Il condominio non si può chiudere con una semplice delibera dei condomini anche fosse unanime, per cui nessuna soluzione prospettata può essere adottata.

 

Per far si che il vostro stabile non sia più in condomino deve esserci un solo proprietario di tutte le u.i. comprendenti l'attuale condominio, ovvero tutti devono vendere ad un solo elemento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Visto che sono meno di 8 condomini e non si vuole avere più l'amministratore, come si può fare con il codice fiscale?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Visto che sono meno di 8 condomini e non si vuole avere più l'amministratore, come si può fare con il codice fiscale?
Il CF condominiale esisterà sino a che sarà necessario, ci sia o non ci sia l'amministratore, avrete sicuramente un contatore dell'energia elettrica condominiale per la luce delle scale, e per il contratto con il fornitore deve esserci il CF, per cui quello che avete è già riportato sul contratto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ok, ma se l'amministratore non lo vogliono più, essendo meno di 8 possono far senza, sul modulo x la variazione del codice fiscale serve indicare un rappresentante. Nessuno vuole prendersi questo onere, quindi che si fa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Ok, ma se l'amministratore non lo vogliono più, essendo meno di 8 possono far senza, sul modulo x la variazione del codice fiscale serve indicare un rappresentante. Nessuno vuole prendersi questo onere, quindi che si fa?
Fermo restando che il rappresentante, quando non c'è l'amministratore non ha nessun onere in più di qualunque altro condomino, ovvero sarete tutti corresponsabili delle parti comuni del condominio per il Civile, Penale, amministrativo e fiscale, per cui ad esempio l'AdE potrebbe inviare le comunicazioni al condominio, oppure ancora all'amministratore revocato, se nessuno è andato a modificare il nominativo del rappresentante indicato nel Mod. aa 5/6

 

Comunque attendi risposte più precise da chi ne sa più di me per la parte fiscale, so e sono certo che il CF condominiale non si può cancellare, ed il condominio non si può sciogliere se ci sono almeno due proprietari e delle parti comuni, scale, tetto, muri maestri, fondamenta ecc ecc, di più sul fiscale non posso dirti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Assolutamente come ben spiegato da Tullio: 1) giuridicamente il condominio esiste dal momento che vi sono due o più proprietari di porzioni di un immobile, 2) fiscalmente il CF è il "numero" che identifica il bene (e qui si apre lo scenario dell'identità del condominio ... !!) ed i relativi servizi e non può essere cancellato ... se non con la distruzione del fabbricato o la riduzione ad un unico proprietario.

Pertanto, più che scioglimento del condominio i 7 proprietari hanno deciso per la gestione autonoma (cioè senza amministratore, che sia un professionista o meno) del fabbricato; comunque un rappresentante fiscale deve essere nominato/scelto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×