Vai al contenuto
aghy

Scelta del tecnico per capitolato lavori straordinari

Vorrei sottoporre alla vostra attenzione una situazione.

Nel 2011 l'assemblea ha affidato ad un tecnico di redigere il capitolato con relativo computo metrico per lavori edili straordinari di un super condominio.

Nel 2012 non avendo ancora ricevuto il capitolato, nonostante i continui solleciti , siamo stati costretti a fare dei lavori urgenti per la messa in sicurezza dello stabile. A fine 2012 il tecnico rinuncia all'incarico inviando una raccomandata di disdetta.

Circa una settimana fa, l'amministratore con i consiglieri scelgono dopo aver visionato i preventivi, un'altro tecnico per redigere il capitolato.

La mia domanda e' questa : Poteva l'amministratore insieme con i consiglieri senza convocare l'assemblea visionare e scegliere un altro tecnico?

Grazie per l'attenzione :-) attendo le vostre risposte

 

sincerita' e legalita'

 

Modificato Da - aghy il 16 Apr 2013 alle ore 23:39:19

prima cosa, abbi pazienza, questo è un forum e non un sito di consulenze a pagamento.

Cmq provo a chiarire la situazione, in linea di massima il consiglio dei condomini non ha facoltà di deliberare nulla, a meno che gli sia stato mandato da una assenblea precedente, oppure che il regolamento di condominio non contempli una eventualità del genere ma ne dubito. Visto però che trattasi di messa in sicurezza dello stabile è giusto che l'amministratore abbia agito in autonomia per non rischiare l'incolumità delle persone.

In conclusione, in linea di massima, la risposta al tuo quesito è NO, l'amministratore e il consiglio dei condomini non potevano scegliere in autonomia (tranne il caso siano stati autorizzati da una precedente assemblea)

 

 

Grazie e scusami per l'urgenza della risposta , ma ci troviamo nella situazione ch i consiglieri hanno deciso ( tranne me che mi sono astenuta ) e non sono stati autorizzati dall'assemblea.

Mandero' una raccomandata all'amministratore da condomina e chiedero' la votazione dell'assemblea grazie infinite.

 

sincerita' e legalita'

Scritto da sipax il 17 Apr 2013 - 10:20:28: prima cosa, abbi pazienza, questo è un forum e non un sito di consulenze a pagamento.

Cmq provo a chiarire la situazione, in linea di massima il consiglio dei condomini non ha facoltà di deliberare nulla, a meno che gli sia stato mandato da una assenblea precedente, oppure che il regolamento di condominio non contempli una eventualità del genere ma ne dubito. Visto però che trattasi di messa in sicurezza dello stabile è giusto che l'amministratore abbia agito in autonomia per non rischiare l'in [...]

Attenzione che questo è valido fino a oggi ma dal 18 giugno,per i supercondomini con piu di 60 proprietari, è invece obbligatorio la nomina di un rappresentante per condominio da convocare in assemblea supercondominiale

 

 

×