Vai al contenuto
fabio.mati@libero.it

Scarico wc troppo rumoroso

Buongiorno, premetto che sono in affitto, quindi non ho voce nelle varie riunioni condominiali.

Adiacente alla mia camera da letto ho il bagno, gli inquilini del piano superiore anche.

Il problema è che quando loro tirano lo scarico si sente un rumore assurdo, troppo troppo forte.

 

Mi hanno detto che esistono additivi che sciolgono il calcare dei tubi riducendo il rumore, perché è proprio il calcare che stringe i tubi, mentre la pressione è la stessa, che fa fare rumore. L'acqua deve passare in uno spazio + piccolo e quindi fa attrito.

 

Come posso fare per obbligare il condominio a fare il lavoro di pulizia? Posso? Vorrei anche pagare di tasca mia la parte del mio appartamento, ma a voi è mai successo? Come posso muovermi?

 

Grazie a tutti

ciao

la suddivisione degli appartamenti è originaria? o frutto di una ristrutturazione?

in ogni caso, a parte il fastidio, ma in genere si parla di "tollerabilità" dei rumori, quindi non viene ricosciuto un diritto al silenzio

io la metterei sul dialogo ed eventuale disponibilità a farlo a tue spese se proprio non riesci a dormire

ciao 🙂

Buongiorno, premetto che sono in affitto, quindi non ho voce nelle varie riunioni condominiali.

Adiacente alla mia camera da letto ho il bagno, gli inquilini del piano superiore anche.

Il problema è che quando loro tirano lo scarico si sente un rumore assurdo, troppo troppo forte.

 

Mi hanno detto che esistono additivi che sciolgono il calcare dei tubi riducendo il rumore, perché è proprio il calcare che stringe i tubi, mentre la pressione è la stessa, che fa fare rumore. L'acqua deve passare in uno spazio + piccolo e quindi fa attrito.

 

Come posso fare per obbligare il condominio a fare il lavoro di pulizia? Posso? Vorrei anche pagare di tasca mia la parte del mio appartamento, ma a voi è mai successo? Come posso muovermi?

 

Grazie a tutti

ciao

Mah, io che il calcare ostruisca uno scarico che sarà da 10 o 12 cm non l'ho mai sentita. Prova con la ditta di spurghi loro sapranno dirti. Ovviamente attraverso l'amministratore

Anche a me sembra strano attribuire la causa alle incrostazioni di calcare, che casomai rallentano il passaggio dell'acqua. Fino a trenta anni fa gli scarichi erano fatti in eternit (cemento amianto), pesante e stabile, adesso sono in materiale plastico (sottile, leggero e facile alla vibrazione quando è percorso da acqua in regime turbolento). Magari se hanno ristrutturato hanno giocoforza dovuto sostituire il tubo originale. Ci sono anche tubi di materiale plastico coassiali insonorizzati con intercapedine, ma in questo caso tutto l'impianto deve essere realizzato con questi tubi. Segui il consiglio di remejo, al limite si può procedere con una videoispezione. Saluti.

Temo tu sia incappato nel famigerato "passo rapido": 65 db misurati con fonometro.

Anche io avevo la camera da letto confinante con i bagni dei vicini e sopra la mia testata del letto un idiota che si faceva il bagno alle 5 del mattino.

Ho fatto intervenire un tecnico (ingegnere specializzato in acustica) e mi ha scosigliato qualsiasi intervento.

Per non impazzire o commettere un omicidio ho dovuto vendere la casa.

Tu che sei in affitto, salvati finchè puoi.

×