Vai al contenuto
lisa2

Scala esterna al servizio di due sole unità

Buongiorno,

 

una scala esterna che serve per raggiungere gli ingressi di due unità immobiliari in una piccola palazzina di sette proprietà dove ogni appartamento ha l'ingresso autonomo di proprietà. La scala in questione però non risulta nè di proprietà, nè assegnata ad uso esclusivo ad alcuno, inoltre nel sottoscala c'è un piccolo sgabuzzino che nessuno utilizza ma che si potrebbe considerare ad uso condominiale.

Chi ne deve pagare le spese di riparazione della muratura e il rifacimento di tutti i gradini e della pavimentazione?

 

Vi ringrazio immensamente per una celere risposta.

..."La scala in questione però non risulta nè di proprietà, nè assegnata ad uso esclusivo ad alcuno"... Quindi... è da considerarsi condominiale. Anche se serve gli ingressi si due "unità immobiliari private", non essendo stata ripartita nè come "proprietà" nè come "uso esclusivo" (e dovendo avere, necessariamente, "una proprietà") è da considerarsi "cosa comune".

 

..."nel sottoscala c'è un piccolo sgabuzzino che nessuno utilizza ma che si potrebbe considerare ad uso condominiale." POTREBBE.

Sul rogito notarile (sul primo rogito, ovviamente) come è considerato questo sgabuzzino ???

Comunque sono propenso a considerarlo come "cosa comune".

 

..."Chi ne deve pagare le spese di riparazione della muratura e il rifacimento di tutti i gradini e della pavimentazione?"

Se si sposa la mia tesi precedente, le spese di riparazione della muratura andrebbero ripartite per millesimi condominiali.

Ovviamente, nulla osta che, in sede di assemblea si decida di ripartire la spesa in modo difforme da quanto da me affermato (posto il fatto che io non sono LA LEGGE...).

Grazie per risposta.

il dubbio maggiore sta nel rifacimento della pavimentazione della scala (calpestio), che viene utilizzato esclusivamento dalle due unità in questione, in quanto gli altri condomini non hanno motivo di salire i gradini della scala se non per andare allo sgabuzzino che sta a metà di questa.

In pratica l'uso e il consumo è esclusivo alle due unità.

A chi spettano le spese per la pavimentazione?

Anche se le scale vengono usate, prevalentemente, dai due condòmini non essendoci un titolo certo che dimostri diversamente, queste devono intendersi condominiali.

Il sottoscala, idem.. è condominiale.

Pertanto, la spesa per la pavimentazione la ripartirei con tabella proprietari.

Salve, ritengo che interventi sulla muratura siano di competenza del condominio in quanto equiparati a muri di facciata e quindi il costo relativo ripartito in base ai millesimi di proprietà. Per tutto il resto ritengo si applichi il 1123 3°comma

"Qualora un edificio abbia piú scale, cortili,

lastrici solari, opere o impianti destinati a servire

una parte dell’intero fabbricato, le spese relative

alla loro manutenzione sono a carico del

gruppo di condòmini che ne trae utilità."

Quindi il pavimento lo pagano tutti fino a metà per raggiungere lo sgabuzzino; l'altra metà solo i condòmini che la utilizzano per accedere alle proprie abitazioni.

×