Vai al contenuto
adminM

Scadenza esercizio-convocazione assemblea compenso amministratore

Ciao a tutti, sentite questa, spero qualcuno sappia aiutarmi.

L'esercizio di un condominio x si chiude il 31 luglio, l'amministratore convoca l'assemblea ordinaria per il 20 ottobre e; in quella sede gli viene revocato il mandato.

Presenta fattura per il periodo 1 agosto-20 ottobre. E' lecito? Come ci si comporta a riguardo?

Dal punto di vista dei condomini è lui che ha "tergivesato" più di due mesi prima di convocare l'assemblea.

In ogni caso si tratta di una spesa non preventivata all'assemblea e chiaramente non ancora autorizzata.

L'assemblea aveva chiaramente approvato il suo compenso solo per l'esercizio chiuso il 31 luglio

La metto a bilancio e la porto a consuntivo la prossima assemblea?

Non credo di portela pagare tranquillamente.

Mi può fare decreto ingiuntivo a riguardo?

Grazie

Non ci vedo niente di strano e secondo me sono dovuti.

Se capitava qualcosa a settembre chi avrebbe preso delle decisioni?

ah ok, quindi seguendo il tuo ragionamento conviene sempre convocare l'assemblea annuale ordinaria, dopo 6mesi meno qualche giorno dalla data di chiusura esercizio, in modo tale da avere "garantiti" altri sei mesi di mandato.

Secondo me invece dovrebbe essere un rischio imprenditoriale calcolato ma non dovrebbe essere una cifra semplicemente dovuta.

Non mettermi in bocca parole che non ho detto: hai fatto tu il tuo ragionamento che non condivido.

I tempi di chiusura del tuo predecessore non mi sembrano così sballati, anzi nella norma considerando anche il mese di agosto nel mezzo.

Sempre se l'amministratore possa fare le ferie.....

sì sì lo so, è un forum mi sembrava argomento di discussione interessante, secondo me però non dovrebbe essere così scontato il fatto di dover pagare tutta la cifra, perchè ammesso che abbia effetivametne svolto il lavoro diligentemente, il condominio si trova a pagare una cifra superiore per l'amministrazione, oppure il subentrante dovrebbe decurtarsi il compenso per i mesi che vanno dalla chiusura esercizio effettiva fino alla data di nomina

×