Vai al contenuto
dordei

Scadenza contratto locazione studenti universitari e tacito rinnovo

Buongiorno,

ho un contratto di locazione per studenti universitari stipulato iniziato il 1 ottobre 2015 con scadenza il 30 settembre 2015 rinnovabile tacitamente.

 

Attualmente ho comunicato agli studenti se interessati o meno a continuare la locazione e li ho avvisati che se intendono finire il contratto devono darmi preavviso almeno 3 mesi prima.

 

Poiché dal 1 luglio in poi inizierà a mancare meno di 3 mesi per la fine del contratto, nel caso in cui gli studenti mi dicano a luglio / agosto / settembre che non vogliono più prolungare il contratto come dovrò comportarmi?

 

E’ corretto che in ogni caso ci vogliono 3 mesi di preavviso visto che il contratto si rinnova tacitamente pertanto se mi indicano a luglio la volontà di cessare dovranno pagarmi anche ottobre oppure con il 30 settembre tutto cessa?

 

Grazie

La norma su questo tipo di contratto è regolata ai sensi dell'art. 5, comma 2, della legge 9 dicembre 1998, n. 431.

 

Qui trovi un fax simile, accettato dalle organizzazioni dei consumatori e dalle associazioni dei proprietari, proprio di un contratto per studenti.

 

In realtà il preavviso di tre mesi risulta indispensabile, salvo che non sussistano i motivi previsti dalla legge stessa.

 

Insomma, uno studente potrebbe chiedere la risoluzione del contratto anche senza preavviso se ad esempio "dovesse" trasferirsi in una università di altra città, per motivi di salute, o altre speciali cause.

 

http://condomini.altervista.org/ContrattiAffitto.htm

Ti ringrazio. Ma nel caso non sussistano queste clausole anche se il contratto scade il 30 settembre ed è tacitamente rinnovabile è necessaria la disdetta entro il 30 giugno oppure possono avvisarmi anche a settembre senza che possa far pagare loro i mesi della seconda annualità? Grazie

×