Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
Enro

Rumori notturni - ho capito probabilmente di essere l'unica

Dalle risposte ricevute cioè quasi nessuno ho capito probabilmente di essere l'unica sfigata con vicini che fannno rumore di notte😭😭😭e parlo anche delle 4.30 del mattino!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Dalle risposte ricevute cioè quasi nessuno ho capito probabilmente di essere l'unica sfigata con vicini che fannno rumore di nottee parlo anche delle 4.30 del mattino!

ciao

 

se la rumorosità eccede la normale tollerabilità ( non la tua ma quella media) devi accettare la situazione, diversamente o c'è qualche violazione sanzionabile o devi attrezzarti diversamente.

 

Sei andata a vivere in condominio è se non puoi aggrapparti alla carenza di isolamento, devi fartene una ragione, o cambiare casa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

no ma farsene una ragione ? ci sono regolamenti che devono essere rispettati e amministratori di condominio che vengono pagati anche per far rispettare il regolamento o sbaglio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Infatti non capisco chi dice devi fartene una ragione🤔ma non si parla di orari diurni ma di notte!anonima sai che cosa mi ha risposto l'amministratore che non può far nulla ,ma so che é amico di chi affitta a questi condomini casinisti!guardate penso che tenterò anche se con ragione l'insonorizzazione. Per finire come tutto in Italia va al contrario praticamente cornuta e mazziata oppure con un esaurimento nervoso!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Infatti non capisco chi dice devi fartene una ragionema non si parla di orari diurni ma di notte!anonima sai che cosa mi ha risposto l'amministratore che non può far nulla ,ma so che é amico di chi affitta a questi condomini casinisti!guardate penso che tenterò anche se con ragione l'insonorizzazione. Per finire come tutto in Italia va al contrario praticamente cornuta e mazziata oppure con un esaurimento nervoso!

io lho fatta in una stanza piccola e avevo speso circa 450 toglie del 40% il rumore non totalmente cmq un po serve ma si sente cmq...

 

- - - Aggiornato - - -

 

Infatti non capisco chi dice devi fartene una ragionema non si parla di orari diurni ma di notte!anonima sai che cosa mi ha risposto l'amministratore che non può far nulla ,ma so che é amico di chi affitta a questi condomini casinisti!guardate penso che tenterò anche se con ragione l'insonorizzazione. Per finire come tutto in Italia va al contrario praticamente cornuta e mazziata oppure con un esaurimento nervoso!

concordo spesso sono persone che o non hanno voglia di fare il loro lavoro o è appunto come dici tu...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Guarda mi accontenterei del 40%

ok allora vai tranquilla, ad ogni modo un po la migliora la situazione

 

- - - Aggiornato - - -

 

ok allora vai tranquilla, ad ogni modo un po la migliora la situazione

io lo avvevo fatto in una stanzetta per i quelli del piano superiore (non mi faccio mancare niente il disturbo per me è su e giù, attualmente piu giu)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
no ma farsene una ragione ? ci sono regolamenti che devono essere rispettati e amministratori di condominio che vengono pagati anche per far rispettare il regolamento o sbaglio?

ciao

 

e secondo te, tolto l'invito bonario, che strumenti ha l'amministratore per ottenere una riduzione della rumorosità.

Se prevista, può applicare una sanzione, ma poi ..... se c'è la maleducazione, che fa? Avvia una azione legale, magari senza mandato specifico, sapendo a priori che perderà la causa, dove il buonismo è imperante se ricade su altri.

A chi addebiterà poi tali costi ?

A questo punto, tira tu le conclusioni e vedrai che la risposta dell'amministratore, tutto sommato è corretta, e non per inerzia come invece si ipotizza.

Di fronte alla legge, l'amministratore non ha più poteri del privato, anche se troppi la pensano così.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Quindi deduco che lei non farebbe nulla e si terrebbe in silenzio e senza dormire i vicini rumorosi???

 

- - - Aggiornato - - -

 

Farsene una ragione se ci si alza per lavoro alle 4.45 è dura,cosa ne pensa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Un condomino ha al proprio arco più frecce rispetto a un amministratore. Quest’ultimo può richiamare al rispetto del regolamento il condomino disturbatore ma qualora il suo intervento venga disatteso (e di fronte alla maleducazione e all’ignoranza è quello che normalmente succede) non può procedere ulteriormente. Il condomino disturbato invece può agire facendo scrivere al disturbatore da un avvocato, può denunciare il disturbatore per l’immissione di rumori nella sua proprietà e può infine chiedergli i danni, tutte cose precluse all’amministratore. Devi agire in prima persona.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Quindi deduco che lei non farebbe nulla e si terrebbe in silenzio e senza dormire i vicini rumorosi???

- - - Aggiornato - - -

Farsene una ragione se ci si alza per lavoro alle 4.45 è dura,cosa ne pensa?

ciao

 

lei ? ... meglio il .... tu! Qui siamo tutti amici anche se qualche volta esprimiamo opinioni diverse, e questa è proprio la bellezza del forum, visto che ti stimola a continue verifiche.

 

Passando alla tua risposta, purtroppo non è che sia mia volontà non fare nulla, ma quale amministratore hai poche possibilità di affrontare un problema di questo tipo.

 

Mettiti dalla mia parte e prova a capire.

 

Ricevi una lamentela di rumorosità da un condomino; che fai ? Prendi il tutto per oro colato ? No di certo, e quindi fai un richiamo generico al rumorista ( sgradito) dove scrivi, se sei tu ti invito al rispetto, o fammi capire qualcosa. Infatti se nessun altro condomino segnala lo stesso inconveniente, la soluzione potrebbe essere tra una sensibilità eccessiva o rumorosità eccessiva, dove eccessiva ... è opinabile. Potrebbe poi essere un attrito tra i due che cercano di usare l'amministratore pro domo sua. Qualcuno poi arriva anche dall'avvocato, che, specie in questo periodo di vacche magre, dove scarseggiano i fondi anche per far causa, non vede di meglio che scrivere lettere di diffida.

L'amministratore non è un giudice, ma ... secondo me, deve comportarsi secondo il criterio del buon padre di famiglia, concetto anche questo ormai obsoleto.

 

Non potendo fare il giudice, dovrebbe lui rivolgersi al Giudice, ma per far ciò ha necessità di una delibera dell'assemblea ( convocazione, tenute, invio verbale ecc. ) che ha un certo costo che i condomini potrebbero anche lamentare. Ecco perchè deve esserci la giusta miscela tra il buon senso e l'interesse del condominio nel suo insieme.

La causa poi è quasi sicuramente solo arricchimento dei periti (di parte e non) e di chi perora la causa, ma è anche humus per l'accrescimento dell'attrito esistente, che con l'arrivo della sentenza, dopo anni, sarà poi ancora maggiore.

 

L'invito quindi è per una maggior tolleranza, che, se impossibile, consiglia di non andare ad abitare in un condominio.

 

Pensi che anche tu che ti alzi alle 4.45, per quanto attenta e premurosa, non arrechi qualche disturbo a chi abita sotto di te! Però, non si lamenta perchè capisce la tua necessità.

 

- - - Aggiornato - - -

 

U...... Il condomino disturbato invece può agire facendo scrivere al disturbatore da un avvocato, può denunciare il disturbatore per l’immissione di rumori nella sua proprietà e può infine chiedergli i danni, tutte cose precluse all’amministratore. Devi agire in prima persona.

ciao

 

giusto il tuo suggerimento, però .... solo in teoria .... visto che alla fine ... avrà sempre e solo saldo negativo, e non solo economico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
no ma farsene una ragione ? ci sono regolamenti che devono essere rispettati e amministratori di condominio che vengono pagati anche per far rispettare il regolamento o sbaglio?

ok..spiegami come dovrebbero fare? che poi ti illustro che l'unico sistema è prendere e andare da un legale (tu privatamente) e denunciare il vicino

 

l'amm.ore non puo' fare un bel nulla oltre alle lettere di richiarmo, di cui un incivile se ne infischia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ciao Camillo!😊chissà perché sospettavo fossi un amministratore,capisco che non é un giudice ma almeno dire la posso aiutare con una lettera di ammonimento invece proprio zero!per quanto riguarda il fatto dell'alzarsi alle 4.45 lo fa ora solo il mio compagno,alla sera prepara i vestiti e li mette in un altra stanza fa il più piano possibile,se gioca con play station usa le cuffie,non abbiamo tele in camera per non disturbare!e cosa ne abbiamo ricavato dal lato confinante camera come dicevo una ragazziina che fa casino a tutte le ore della notte e dalla parte salotto vicini che urlano invece di parlare.Certo se potessi andrei in una casa indipendente ma attualmente il costo dove abito per avere quel tipo di casa se ti va bene é sui 50000 mila€vedi tu?e da tempo che cerchiamo di andare via ma si è bloccato tutto con la chiusura dell'azienda dove lavoravo!ancora 4 anni di mutuo e poi possiamo tentare di nuovo in condominio ma con la camera da letto sicuramente non confinante con nessuno,sopra é sotto saranno sempre un ingognita purtroppo,anche per questo mi scoccia spendere per insonorizzare ma non vedo alternative!ho tanta rabbia visto che io non ho mai rotto le scatole a nessuno e adesso devo io far insonorizzare e quindi spendere soldi che avrei potuto in futuro usare per trasferirmi e tutto per una dicianovenne maleducata😠

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

ciao

esperienza pratica della materia mi ha consigliato di metterti di fronte alla realtà dove ottenere soddisfazione in questo caso è una semplice utopia vista i casi affrontati.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Purtroppo, senza un regolamento contrattuale che preveda analitici divieti e relative sanzioni ( ... e già questa ipotesi è quasi utopia!) l'amministratore può ben poco oltre ad uno sterile ammonimento a seguito di una lamentela di un singolo nei confronti di un altro singolo. Nel concreto si tratta di un fatto privato (o rapporto di vicinato) da risolversi fra i diretti interessati.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Che tristezza 😔praticamente bisogna esaurirsi o trovare una soluzione a proprie spese,non capisco neanche perché mettano un orario in cui bisogna fare più attenzione se tanto anche se non si rispetta non succede nulla!grazie comunque delle risposte!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Che tristezza praticamente bisogna esaurirsi o trovare una soluzione a proprie spese,non capisco neanche perché mettano un orario in cui bisogna fare più attenzione se tanto anche se non si rispetta non succede nulla!grazie comunque delle risposte!

mi sa che bisogna farsi giustizia da soli... nel mio caso l'amm.re serve a niente per questi problemi.. lho già capito...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Anonima e nel mio stessa cosa,e sai qual'e' il bello che le persone che affitano appena arrivate mi avevano detto che erano scappati per colpa dei vicini rumorosi e adesso se ne fregano altamente di ciò che fanno passare a noi!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Anonima e nel mio stessa cosa,e sai qual'e' il bello che le persone che affitano appena arrivate mi avevano detto che erano scappati per colpa dei vicini rumorosi e adesso se ne fregano altamente di ciò che fanno passare a noi!

le statistiche dicono che circa il 50% degli italiani vive in condominio..., ma capisco il xchè siamo tutti un po snervati hihi, trovo che non siano una grande trovata i condomini... ma è una costruzione pratica per lo spazio che si occupa in verticale...e basta.

 

p.s. : spero di essermi spiegata hhii 😉

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×