Vai al contenuto
erreti

Ritenute minime nel mod. 770

Nel mod. 770, le ritenute d'importo minimo versate cumulativamente a gennaio 2013 vanno indicate nel quadro st singolarmente prendendo a riferimento il mese di pagamento e poi indicando come codice tributo il 1001? Esempio: 3 ritenute pagate con un unico f24, di cui 2 codice tributo 1019 indicate nello stesso rigo e la terza codice tributo 1020, indicata nel rigo successivo. Nel quadro st del mod 770 le fatture delle due ritenute con codice 1019 sono state pagate in mesi diversi (settembre e ottobre), vanno quindi indicate separatamente, in quanto il periodo di riferimento di una è diverso dall'altra e nel rigo 11 riportare il codice 1001? Idem per l'altra ritenuta con codice tributo 1020 la cui fattura è stata pagata a dicembre, ma essendo d'importo minimo, con il codice 1001 e comunque riportarla in un rigo a parte?

Grazie Dolores, e visto che sono alle prese con la compilazione dei modelli 770, gli importi degli interessi versati con il ravvedimento operoso, anche se di pochi centesimi si indicano nel quadro st, dovendo da quest'anno indicare anche gli importi dopo la virgola?

E aggiungo, l'importo versato (rigo 7) è da addizionare degli interessi esclusa la sanzione o in questo rigo va riportato solo l'importo della ritenuta?

Grazie Dolores, e visto che sono alle prese con la compilazione dei modelli 770, gli importi degli interessi versati con il ravvedimento operoso, anche se di pochi centesimi si indicano nel quadro st, dovendo da quest'anno indicare anche gli importi dopo la virgola?

Esatto.....

 

- - - Aggiornato - - -

 

E aggiungo, l'importo versato (rigo 7) è da addizionare degli interessi esclusa la sanzione.

buona la prima!

E' una ritenuta versata da un collega, ho acquisito dopo il condominio e rivedendo il modello f24, lui ha versato tutto l'importo (interessi 0,01 e sanzione 0,14 con il codice 8906) quindi non ha aggiunto ai 4,80 € 0,01. Se così fosse stato avrei dovuto indicare al rigo 7 4,81, ma in questo caso versando tutto con il codice 8906, ritieni debba comunicare l'errore all'ade o soprassiedo e barro solo la casella ravvedimento e del centesimo di interessi non ne faccio menzione?

E' una ritenuta versata da un collega, ho acquisito dopo il condominio e rivedendo il modello f24, lui ha versato tutto l'importo (interessi 0,01 e sanzione 0,14 con il codice 8906) quindi non ha aggiunto ai 4,80 € 0,01. Se così fosse stato avrei dovuto indicare al rigo 7 4,81, ma in questo caso versando tutto con il codice 8906, ritieni debba comunicare l'errore all'ade o soprassiedo e barro solo la casella ravvedimento e del centesimo di interessi non ne faccio menzione?

Buona la seconda.🙂

Sempre per restare in ambito, in un altro 770 da compilare anche in questo caso di un condominio proveniente da una gestione interna, mi trovo un versamento cumulativo con il mod.f24, dove in un unico rigo sono state versate tre ritenute, rispettivamente di tre fatture diverse. Nel quadro st, devo riportare gli estremi di quel modello f24, in un unico rigo o per ciascuna ritenuta devo compilare tre righi diversi? Fra l'altro, non so se rileva, una delle tre fatture ha quietanza giugno 2012, mentre nel mod. f24 come mese di riferimento è stato riportato 07/2012 (che è il mese di pagamento delle altre due fatture). Pensi debba essere corretto? O non si tiene conto della data di quietanza sulla fattura, ma di quella riportata sul versamento con il mod. f24?

Sempre per restare in ambito, in un altro 770 da compilare anche in questo caso di un condominio proveniente da una gestione interna, mi trovo un versamento cumulativo con il mod.f24, dove in un unico rigo sono state versate tre ritenute, rispettivamente di tre fatture diverse.

1) Nel quadro st, devo riportare gli estremi di quel modello f24, in un unico rigo o per ciascuna ritenuta devo compilare tre righi diversi?

2) Fra l'altro, non so se rileva, una delle tre fatture ha quietanza giugno 2012, mentre nel mod. f24 come mese di riferimento è stato riportato 07/2012 (che è il mese di pagamento delle altre due fatture). Pensi debba essere corretto? O non si tiene conto della data di quietanza sulla fattura, ma di quella riportata sul versamento con il mod. f24?

1) Se hanno lo stesso codice tributo, anche 1 solo rigo.

2) In effetti sì, vale la quietanza della fattura che corrisponderebbe al mese di pagamento da riportare nell'F24, che andrebbe quindi corretto.

Quindi dovrei comunicare all'ade che di quel versamento unico, un importo fa riferimento al mese di giugno, anche se nella sostanza non cambierebbe l'importo dovuto?

Se comunico all'ade questa correzione, nel 770 quadro st, devo indicare in due righi diversi il versamento delle tre ritenute. In un rigo quello relativo alla ritenuta la cui fattura è stata pagata a giugno (per evidenziare il mese di riferimento) e nell'altro quello relativo alle due ritenute le cui fatture sono state pagate a luglio, anche se il tutto è stato effettuato con un solo f24 accorpando i tre importi?

Quindi dovrei comunicare all'ade che di quel versamento unico, un importo fa riferimento al mese di giugno, anche se nella sostanza non cambierebbe l'importo dovuto?

Cara roberta, tu sei troppo scrupolosa e meticolosa...fossi in te non farei nulla in quanto non di tua competenza (eventuali responsabilità sono del tuo predecessore).

Ho già comunicato all'ade, sono appena rientrata. Speriamo che quest'eccesso di zelo, non sia penalizzante. Tempo fa comunicai con una dichiarazione integrativa la correzione di un codice fiscale di un percipiente e mi sono vista arrivare l'accertamento, chiedendomi di versare il dovuto, perchè non avevano preso in considerazione la dichiarazione precedente. Hai proprio ragione, meno paranoie e basta. Quindi procederò come detto sopra, in merito a cosa indicare nel quadro st per questo versamento unico che andrò a riportare su due righi?

Il fatto che l'errore non sia suo non significa nulla. È lei che compila il 770 e che indica il proprio nominativo come rappresentante del condominio. L'ade scriverà a lei x eventuali contestazioni e x non perdere tempo dopo le conviene sistemare le cose prima.

Ciao

Il fatto che l'errore non sia suo non significa nulla. È lei che compila il 770 e che indica il proprio nominativo come rappresentante del condominio. L'ade scriverà a lei x eventuali contestazioni e x non perdere tempo dopo le conviene sistemare le cose prima.

Ciao

 

- - - Aggiornato - - -

 

Il fatto che l'errore non sia suo non significa nulla. È lei che compila il 770 e che indica il proprio nominativo come rappresentante. L'ade scriverà a lei x eventuali contestazioni e x non perdere tempo dopo le conviene sistemare le cose prima.

Ciao

L'AdE comunicherà al Condominio, non a "lei".

×