Vai al contenuto
Thelma

Ritenute acconto note accredito

Buonasera,ho ricevuto nel 2014 una nota accredito di un fornitore per lavoro non eseguito, ma fatturato (nel 2012) e pagato (da una precedente gestione, nel 2013). La nota accredito indica anche la ritenuta d'acconto, il fornitore non ha nessuna fattura dopo il 2012, inoltre la compensazione con altra ritenuta acconto non è stata possibile, in quanto non c'erano ritenute d'acconto da versare dopo la data di ricezione della n.c. A queto punto l'importo della ritenuta d'acconto (es.euro 10,00) possono essere compensati nel 2015 alla prima occassione di versamento di altra ritenuta acconto (con codice 6782)? e nel 770 dovrò segnalare la riga con il nominativo del fornitore che ha emesso nc e relativo importo? Per quanto riguarda la certificazione delle ritenute (ad oggi Cu2015) non posso emettere certificato per nc? Faccio presente che il fornitore in questione non ha più reso servizi al Condominio e quindi non avrò e non ho più fatture emesse da lui. Inoltre la nota accredito è pervenuta dopo il 770/2014 Grazie.

Grazie..ho letto bene i link da te riportati....ma anche per il mio caso è una fattura ed una nota accredito su due diversi anni. Fattura (2012) pagata nel 2013 quindi inserito nel 770/2014 e nota accredito ricevuta ad Agosto 2014 quando 770/2014 già inviato. Il dubbio: posso andare a detrarre questa n.c. dalle prossime ritenute come compensazione e se si come faccio ad effettuare poi la dichiarazione nel 770/2015??? Il fornitore non è più utilizzato dal Condominio. Grazie

Grazie..ho letto bene i link da te riportati....ma anche per il mio caso è una fattura ed una nota accredito su due diversi anni. Fattura (2012) pagata nel 2013 quindi inserito nel 770/2014 e nota accredito ricevuta ad Agosto 2014 quando 770/2014 già inviato. Il dubbio: posso andare a detrarre questa n.c. dalle prossime ritenute come compensazione e se si come faccio ad effettuare poi la dichiarazione nel 770/2015??? Il fornitore non è più utilizzato dal Condominio. Grazie

Scusami, ma non capisco cosa vuoi compensare... Il fornitore ha rimborsato al Condominio la fattura al lordo della ritenuta, ritenuta che è stata inserita nel 770/2014 nonché certificata al fornitore stesso. Il Condominio dunque ha chiuso la partita a zero, avendo avuto il rimborso della ritenuta che aveva versato, mentre il fornitore l'ha recuperata portandola in detrazione (a fronte del rimborso v/condominio).

scusa tu forse mi sono spiegata male. Il fornitore ha fatto fattura nel 2012 ed è stato pagato nel 2013, la sua ritenuta acconto della fattura è stata inserita nel 770/2014. Poi nel 2014 ha emesso nota accredito (rifeirta alla fattura 2012 x opere non eseguite) inserendo anche la ritenuta acconto e pagado la differenza es tot. fattura 100 ritenuta acconto 40 pagato a saldo nc 80. La ritenuta acconto della nota accredito non è stata compensata durante anno 2014 in quanto non si avevavo ritenute da pagare.

 

- - - Aggiornato - - -

 

La nota accredito non è stata certificata e neanche messa nel 770/2014, in quanto pervenuta dopo la dichiarazione

Scusami, ma non capisco cosa vuoi compensare... Il fornitore ha rimborsato al Condominio la fattura al lordo della ritenuta, ritenuta che è stata inserita nel 770/2014 nonché certificata al fornitore stesso. Il Condominio dunque ha chiuso la partita a zero, avendo avuto il rimborso della ritenuta che aveva versato, mentre il fornitore l'ha recuperata portandola in detrazione (a fronte del rimborso v/condominio).

Spero di avere spiegato meglio con ultimo post...grazie mille

scusa ho visto adesso esempio fattura 100 ritenuta 40 pagato 60 ... fine 2014 resta aperta ritenuta di 40 xchè non dedotta, in quanto fattura pagata nel 2013 e non messa 770/2014 in quanto pervenuta dopo e non dedotta da alcuna altra ritenuta in quanto non ricevute più fatture con ritenute acconto

×