Vai al contenuto
giangi1970

Ristrutturazione condominio e agevolazioni fiscali

Buongiorno a tutti. Sono amministratore di un condominio per il quale si dovranno svolgere lavori di manutenzione straordinaria del prospetto. Non avendolo mai fatto volevo chiedere quali documenti dovrò inviare all'agenzia delle entrate ai fini di ottenere poi le agevolazioni fiscali per i condomini. Dal sito dell'agenzia delle entrate non si comprende molto su cosa e come fare. grazie

giangi1970 dice:

Buongiorno a tutti. Sono amministratore di un condominio per il quale si dovranno svolgere lavori di manutenzione straordinaria del prospetto. Non avendolo mai fatto volevo chiedere quali documenti dovrò inviare all'agenzia delle entrate ai fini di ottenere poi le agevolazioni fiscali per i condomini. Dal sito dell'agenzia delle entrate non si comprende molto su cosa e come fare. grazie

Nel caso AdE dovesse fare una verifica documentale devi raccogliere un fascicolo formato da:

 

1) copia del verbale assemblea con delibera lavori

2) copia delle autorizzazioni comunali e asl, se necessarie

3) copia delle fatture

4) copia dei bonifici parlanti

5) copia del verbale d'assemblea con l'approvazione del riparto dei costi

 

Entro il 28 febbraio dell'anno successivo a quello dell'effetuazione dei pagamenti, devi inviare ad AdE una comunicazione (comunicazione spese di ristrutturazione e risparmio energetico), il cui software trovi nel sito AdE. Con tale comunicazione indichi i condòmini che hanno sostenuto il costo e l'entità del costo stesso (per unità immobiliare). Per l'invio di tale comunicazione devi essere munito di pin tuo e pin del condomìnio.

 

In tempo utile alla redazione della denuncia dei redditi, devi inviare ad ogni condòmino la dichiarazione del costo rimasto a suo carico.

 

Di tutto questo, elemento essenziale ed imprescindibile è il pagamento da te effettuato con bonifico parlante.

Danielabi dice:

Nel caso AdE dovesse fare una verifica documentale devi raccogliere un fascicolo formato da:

 

1) copia del verbale assemblea con delibera lavori

2) copia delle autorizzazioni comunali e asl, se necessarie

3) copia delle fatture

4) copia dei bonifici parlanti

5) copia del verbale d'assemblea con l'approvazione del riparto dei costi

 

Entro il 28 febbraio dell'anno successivo a quello dell'effetuazione dei pagamenti, devi inviare ad AdE una comunicazione (comunicazione spese di ristrutturazione e risparmio energetico), il cui software trovi nel sito AdE. Con tale comunicazione indichi i condòmini che hanno sostenuto il costo e l'entità del costo stesso (per unità immobiliare). Per l'invio di tale comunicazione devi essere munito di pin tuo e pin del condomìnio.

 

In tempo utile alla redazione della denuncia dei redditi, devi inviare ad ogni condòmino la dichiarazione del costo rimasto a suo carico.

 

Di tutto questo, elemento essenziale ed imprescindibile è il pagamento da te effettuato con bonifico parlante.

Ti ringrazio. Mi era stato detto che dovevo fare domanda all'AdE di Pescara ma poi ho verificato che questa procedura è stata soppressa. Un'ultima cosa: cosa intendi per bonifici parlanti?

giangi1970 dice:

Ti ringrazio. Mi era stato detto che dovevo fare domanda all'AdE di Pescara ma poi ho verificato che questa procedura è stata soppressa. Un'ultima cosa: cosa intendi per bonifici parlanti?

Sono i bonifici che si utilizzano solo per pagare le fatture che fruiranno della detrazione.

Nel bonifico devono essere riportati il codice fiscale del condomìnio, quello dell'amministratore, i dati della ditta che ha emesso la fattura, numero e data fattura e deve essere citato l'art. 16bis del Tuir.

Se vai in banca a pagare è sufficiente che tu dica all'impiegato che vuoi fare un bonifico per detrazioni; se utilizzi l'home banking è previsto un bonifico ad hoc.

giangi1970 dice:

Ero convinto fossero quelli ma ignoravo il loro "nome"! grazie

 

di nulla

×