Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
criotta

Ristrutturazione balcone a castello

Salve, sono proprietario di un immobile con balcone a castello e parapetto completamente in cemento. Dopo circa 20 anni mi trovo nella condizione che dalla parte superiore del parapetto si sono staccati dei pezzetti di cemento come sulle pareti sono uscite delle piccole crepe e vorrei quindi far sistemare da un professionista il tutto. Non sono sicuro che posso eseguire i lavori in quanto l'impresa edile che ha effettuato il sopralluogo mi ha detto che per sistemare il parapetto devo scavare nel cemento andando a toccare anche la parte esterna che corrisponde al muro perimetrale del condominio. Posso quindi io intervenire in questo senso o devo chiedere autorizzazione al condominio con delibera? In questo caso con la facciata e il parapetto all'interno del muro perimetrale del condominio devo pagare io le spese di ristrutturazione o posso chiedere un rimborso al condominio?

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Chiedere il permesso al condominio,e le spese sono a carico. tuo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Salve, io ho il problema opposto.

Il mio balcone agettante ha un parapetto per metà (parte bassa cm 40 circa) di cemento armato e per l'altra metà (parte superiore) presenta una ringhiera.

da questo inverno si sono prodotte delle crepe sulla parte esterna in cemento, specie nella parte bassa, nell'angolo e al disotto del solaio di calpestio. Preciso che abito al secondo piano e l'appartamento sotto di me non ha il balcone.

Inoltre, il problema è comune anche ad almeno altri quattro condomini.

l'amministratore continua a sostenere che la parte in cemento esterna del balcone non faccia parte della facciata del palazzo, mentre io sostengo che essa sia parte essenziale dell'estetica del palazzo, soprattutto perché il medesimo è in cortina come il resto della facciata.

Ciò detto Vi chiedo cortesemente di chiarirmi se mi sto sbagliando e devo sostenere io la spesa ovvero debba essere sostenuta dal condominio.

Vi ringrazio per l'attenzione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non sono d'accordo con il tuo amministratore.A mio parere il frontale esterno di un parapetto in cemento,è parte integrante dell'estetica della facciata.

-----------------------------------------------------------------------------------

"Si è ritenuto, quindi, di distinguere i vari elementi che compongono i balconi (piano di calpestio, pavimento, soletta, frontalini, parapetto, sottobalconi, ecc…) e di riconoscerne la proprietà esclusiva o la proprietà condominiale a seconda della funzione assolta. Ne consegue, secondo la prevalente dottrina e giurisprudenza, che competono al proprietario dell'unità immobiliare dalla quale si accede al balcone le spese relative al piano di calpestio ed alla parte interna del balcone, mentre gravano sul condominio tutte le spese che concernono gli elementi esterni dei balconi, cioè quegli elementi che, concorrendo a conferire all’edificio le proprie caratteristiche estetiche ed architettoniche, vengono considerate parte integrante della facciata e, quindi, una parte comune dell'edificio".

 

 

http://www.uppi-bologna.it/images/13lega/f2lega16.htm

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Grazie della risposta. Nella disquisizione da te allegata si parla però di fregi ecc., secondo lei, vale anche se il balcone in cemento è rivestita con una semplice copertina?

Inoltre, il problema delle lesioni è presente anche su altri dieci balconi.

Cordiali saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×