Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
messimo

Risoluzione contratto e problemi da parte dell'ade

ciao a tutti, vorrei un consiglio su un problema.

 

un mio ex inquilino mi ha lasciato la casa a giugno 2013. Oggi, dopo avera pagato i 67 euro piu mora, sono andato all'ade e mi hanno fatto problemi perchè non posso dimostrare che effettivamente l'inquilino sia andato via a giugno 2013.

 

io sono contento che il mio inquilino sia sparito senza lasciarmi debiti e danni, ma oggi è irreperibile (è residente alla casa comunale per intenderci) e io non so come devo fare. vogliono che pago l'irpef fino ad oggi.

 

cosa posso fare? cosa posso inventarmi?

 

PS: mi hanno suggerito una visura storica di residenza, ma l'inquilino è risultato residente a casa mia fino a pochi mesi fa, quando sono venuti i vigili a verificare se era vero, infatti l'hanno spostato alla casa comunale-

 

grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

la visura storica di residenza non ti serve a nulla ,attesta solo la residenza storica di una persona non che detta persona non ha piu' in locazione un 'immobile .

a te serve un documento che attesti la riconsegna dell'immobile .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

grazie della risposta intanto.

 

me lo posso inventare...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Cosa vuoi inventare?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

E chi te lo firma ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

sempre grazie delle risposte intanto.

 

il punto è proprio questo. non ho come dimostrare che sia andato via, e non posso certo pagare 2 mila e rotti di tasse per un reddito che non ho percepito.

permettetemi la domanda, posso richiedere un certificato di residenza di altra persona che non sono io, gratuito?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inutile cercare escamotage....

Giunti a questo punto e con AdE già guardinga ed insospettita, se non vedono una disdetta di locazione, quel contratto è valido come sostiene AdE (perché tu non puoi dimostrare il contrario). Oltretutto AdE può muoversi e contestare a suo piacimento perché la conclusione della locazione non è ancora caduta in prescrizione, tant'è che oltre al recesso anticipato hai versato anche la mora.

 

Devi rintracciare l'ex-inquillino e fargli firmare, per esempio, una dichiarazione di recesso anticipato consensuale senza rispetto del preavviso alla data del 30 giugno 2013.

 

Ci sarebbe un altro spiraglio se quel contratto di locazione prevedeva il pagamento dei canoni esclusivamente tramite bonifico bancario.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Dott Albano59, lei ha ragione, ed io non ho nessun modo per dimostrare il contrario.

 

il vecchio inquilino è irreperibile, tantè che risiede alla casa comunale.

 

mi viene da pensare di falsificare la firma

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Meglio non farlo.

 

In AdE sono già sul "chi va la!"... Occhio!!!!

 

Son propenso a scommettere che se ti presenti con la dichiarazione congiunta loro ti potrebbero chiedere anche la copia di un documento dell'ex inquilino. Così come a tua insaputa loro sarebbero anche capaci di attivarsi, rintracciare e convocare il tuo ex inquilino per raccogliere la sua versione dei fatti...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ti ricordo che ormai per molte parti dell'Italia, AdE ha libero accesso a nutrite banche dati: le può consultare ed incrociare.

Quello che per noi comuni cittadini è impossibile come rintracciare un ex inquilino irreperibile, per AdE può non esserlo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

E se facessi la disdetta per via telematica o tramite altri mezzi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Mi spiace molto per questo.

 

Ma è per evitare questi casi che occorre sempre fare la procedura di sfratto anche se l'inquilino prende e sparisce. Spesso il proprietario pensa "fortuna che andato via" e si riappropria dell'immobile.

Ma sbaglia.

Deve essere fatta una procedura di sfratto anche in questi casi, oppure farsi riconsegnare le chiavi con la sottoscrizione di un foglio in cui l'immobile viene rilasciato. Firma e copia doc. identità. Possibilmente apposizione di data certa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Ti ricordo che ormai per molte parti dell'Italia, AdE ha libero accesso a nutrite banche dati: le può consultare ed incrociare.

Quello che per noi comuni cittadini è impossibile come rintracciare un ex inquilino irreperibile, per AdE può non esserlo.

ma non lo fa in casi simili. Perchè dovrebbe cercare un inquilino per accertare che ha lasciato casa due anni fa? fa pagare al proprietario e stop.

Non è un caso in cui Ade deve fare investigazioni, ma è un caso in cui è il proprietario a dover dimostrare il rilascio dell'immobile

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ma è per evitare questi casi che occorre sempre fare la procedura di sfratto anche se l'inquilino prende e sparisce. Spesso il proprietario pensa "fortuna che andato via" e si riappropria dell'immobile...

Giusto per addolcire la pillola:

probabilmente la procedura di sfratto contro un nulla tenente e senza fissa dimora sarebbe costata quanto i due anni di tasse che ora messimo dovrà pagare, quindi, a bocce ferme, è inutile starsi a rodere il fegato.

Poichè le cose non cambieranno, meglio guardare il bicchiere mezzo pieno e convincersi che nonostante tutto, non avendo dovuto fare azioni legali ed avendo recuperato l'immobile in buono stato... "fortuna che è andato via"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

certo, in verità che uno sia nullatentente o meno cambia poco, se fai uno sfratto contro un soggetto del genere, eviti di chiedere anche il decreto ingiuntivo, almeno è un costo in meno di tassa registro.

Parli con l'ufficiale giudiziario spiegando il problema (cioè che il tizio non abita piu' lì) e alla prima esecuzione hai già l'immissione in possesso. Per cui è abbastanza veloce.

Se si sceglie un legale onesto, si resta sui mille euro

 

A sto punto, certo, fossi in lui pagherei la tassa e stop..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Perchè dovrebbe cercare un inquilino per accertare che ha lasciato casa due anni fa? fa pagare al proprietario e stop.

Questa mia osservazione...

Quello che per noi comuni cittadini è impossibile come rintracciare un ex inquilino irreperibile, per AdE può non esserlo.

.. era conseguente all'idea di messimo di presentare un documento con firma falsa dell'ex inquilino. Dal punto di vista di AdE, se sfuma l'Irpef dovuta per due annualità forse AdE non la prende bene.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inserisci un quesito anche tu

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registrati gratis

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×