Vai al contenuto
DaryCam

Riscaldamento assente

Buonasera, avrei bisogno di qualche consiglio su come agire in merito ad una questione creatasi da qualche tempo. Sono il proprietario di un appartamento in un condominio di 20 appartamenti. Durante l'estate l'assemblea aveva deciso di aderire al superbonus al 110% con cessione del credito per riqualificazione energetica dell'edificio e contestualmente cambiare la caldaia. Il 15 ottobre avrebbero dovuto accendere il riscaldamento peró l'amministratore non ha dato il permesso alla ditta perché dice che la vecchia caldaia non é a norma e potrebbe esplodere. Nel frattempo alla fine di ottobre la banca ha concesso il finanziamento per la riqualificazione energetica. La ditta che si occupa dei lavori avrebbe dovuto sostituire la caldaia con una a norma e così dare avvio al riscaldamento, ma a metà novembre ancora non abbiamo il riscaldamento. L'amministratore, sollecitato, dice che sta chiamando piú volte al giorno la ditta ma che questi, quelle poche volte che rispondono, lo rassicurano che il giorno successivo inizieranno i lavori, ma così non avviene e così siamo quasi alla fine di novembre e siamo ancora al freddo. Cosa possiamo fare? Grazie. 

farsi tutelare da un avvocato ed iniziare a diffidare a iniziare i lavori o dicono le tempistiche degli inizi lavori a volte le imprese non sempre sono al pronti via.

 

Antonio 

DaryCam dice:

l'amministratore non ha dato il permesso alla ditta perché dice che la vecchia caldaia non é a norma e potrebbe esplodere.

Esplodere?

Mamma mia, che paragone violento!!

Solitamente prima che esplodewuna caldaia devono accadere 100.000 situazioni negative contemporaneamente.....

Siete proprio sicuri impianto non possa essere acceso?

Quali fonti hanno avvalorato la tesi dell'esplosione?

 

Nanojoule dice:

Esplodere?

 

 

 

 

esplodere!, gia non può esplodere una pentola a pressione con la sua valvola di sicurezza, anche le caldaie piccole (quelle d'appartamento) hanno una valvola di scarico quando c'è un sovraccarico di pressione perde acqua, risulterebbe che anche le caldaie condominiali hanno un "sistema anti esplosivo" cioè una valvola di sicurezza.

Affermare che una caldaia esploda è solo un espressione un po' colorita per invitare più velocemente al cambio!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Molinodoppio dice:

esplodere!, gia non può esplodere una pentola a pressione con la sua valvola di sicurezza, anche le caldaie piccole (quelle d'appartamento) hanno una valvola di scarico quando c'è un sovraccarico di pressione perde acqua, risulterebbe che anche le caldaie condominiali hanno un "sistema anti esplosivo" cioè una valvola di sicurezza.

Affermare che una caldaia esploda è solo un espressione un po' colorita per invitare più velocemente al cambio!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Parole sante!!!😎

×