Vai al contenuto
vince.greco

Risarcimento danni

Buongiorno a seguito di un infiltrazione d'acqua nel mio appartamento dovuta dalla perdita del piatto doccia dell'appartamento del piano superiore, l'amministratore ha provveduto ad avviare la pratica con l'assicurazione per il risarcimento dei danni. In seguito l'amministratore mi ha chiesto un preventivo spese da parte di una ditta e  che ho provveduto a presentare. A quanto ha lasciato intendere l'amministratore, il risarcimento sarà eseguito a lui stesso e che io dovrei presentare la fattura per poter avere il rimborso. Su questo aspetto sono molto dubbioso. Cosa ne pensate? 

Cordiali saluti

è corretto.

L'assicurazione paga il condominio (non l'amministratore ma il condominio), l'amministratore ti girerà la somma di risarcimento.

Quindi dovrei produrre la documentazione dei lavori eseguiti (fattura scontrini ecc.) 

vince.greco dice:

Quindi dovrei produrre la documentazione dei lavori eseguiti (fattura scontrini ecc.) 

Non necessariamente.

Hai chiesto il risarcimento del danno subito presentando un preventivo di spesa necessaria per  il ripristino delle parti danneggiate e il perito formulerà una proposta di liquidazione, che dovrai approvare tu autorizzando l'amministratore alla sua sottoscrizione.

Ti posso assicurare che nei sinistri che ho aperto presso la compagnia di assicurazione, gran parte degli indennizzi sono stati liquidati  dal perito di turno anche in assenza di preventivi e/o di fatture e accettati dalla parti danneggiate.

Anzi, nel’ultimo sinistro ho a stento  ottenuto l’indennizzo corrispondente all’importo delle spese fatturate e pagate all’impresa, che invece il perito riteneva  non congrue.

Pertanto, se ritieni l’indennizzo proposto accettabile, non dovrai fare altro che sottoscrivere la proposta di liquidazione ed attendere l’importo al lordo  della franchigia a carico del danneggiante

Se invece non ti riterrai soddisfatto dovrai inoltrare la tua richiesta al danneggiante e chiedere l’importo da te stimato per il risarcimento dei  danni  subiti ed eventualmente produrre la fattura delle spese per le riparazioni.

In questo caso l’avvocato che ti ha risposto potrà darti ulteriori consigli su come procedere.

 

×