Vai al contenuto
pda

Ripartizione spese manutenzione scale - in funzione dell'altezza del piano dal suolo?

Premesso che si tratta di una palazzina con 5 appartamenti:

2 dei quali (A e B) al piano seminterrato, con accessi indipendenti da un viale comune lato sud della palazzina,

1 unità © al piano rialzato, con accesso indipendente lato ovest,

1 unità (D) al piano rialzato, con accesso da scala condominiale, lato nord, posto alla quota di 1.24 mt da terra,

1 unità (E) al primo piano con accesso da scala condominiale, lato nord, posto alla quota di 4,50 mt da terra,

lastrico solare, comune ai condomini A,C,D,E, raggiungibile attraverso scala condominiale.

 

Dovendo procedere ad una ristrutturazione della scala, è corretto ripartire la spesa al 50% a carico dei soli condomini D ed E in funzione dei valori millesimali di ciascuno e l'altro 50%, sempre tra i due condomini suddetti, in funzione dell'altezza del piano dal suolo?

Oppure devono partecipare anche i condomini A e C che hanno, comunque, diritto di accesso al lastrico solare?

Grazie e buona serata

Al 50% ripartito per mlm partecipano tutti i condomini, mentre al rimanente 50% ripartito in proporzione dell'altezza piano parteciperanno i condomini che usano giornalmente le scale per andare nel loro appartamento, fatto salvo accordi unanimi o altra convenzione.

Grazie Tullio del parere.

Ma questo tipo di riapartizione deriva dalla proprietà comune del lastrico solare?

L'art. 1124 recita "Le scale sono mantenute e ricostruite dai proprietari dei diversi piani a cui servono .........."

Deriva dal fatto che le scale, salvo patto contrario, sono parte comune e quindi di tutti.

Anche chi non ha accesso alle scale paga (esempio di un negozio) perchè può sempre farne potenzialmente uso (salire sul tetto ad esempio).

Aggiungo a quanto detto da Tullio che l'androne si divide solo ed esclusivamente per millesimi di proprietà generale tra tutti i condomini.

Aggiungo che se l'impianto centralizzato dell'antenna è posizionato sul lastrico, paga anche l'appartamento B.

Grazie Tullio del parere.

Ma questo tipo di riapartizione deriva dalla proprietà comune del lastrico solare?

L'art. 1124 recita "Le scale sono mantenute e ricostruite dai proprietari dei diversi piani a cui servono .........."

Pagheranno tutti per la ristrutturazione della scala, non perchè dipende dal lastrico, ma perchè la scala è di tutti i condomini, fatto salvo titolo contrario (--> art. 1117 cc), anche chi non la usa giornalmente e che hanno ingressi diversi, e la loro quota parte è compresa nel 50% della spesa totale ripartita per mlm di proprietà.
×