Vai al contenuto
Clarison

Ripartizione spese manutenzione rete fognaria

Salve, siamo un condominio di trifamiliari e bifamiliari con giardino privato. la nostra rete fognaria ha un condotto che inizia da prima trifamiliare a ultima bifamiliare per poi congiungersi nella rete fognaria comunale.Le trifamiliare scaricano cucina+bagno mentre bifamiliari solo bagno. Ci sono stati dei problemi con le trifamiliari ed è servita la pulizia del condotto comune. Io sono proprietario dell'ultima bifamiliare e utilizzo solo ultimi 5 mt comuni. Il problema probabilmente è dovuto ad una non perfetta pendenza del tubo subito dopo ultima trifamiliare (forse errore progetto, forse assestamento casa, forse lavori in giardino...) sta di fatto che le bifamiliari scaricano perfettamente (utilizzano solo ultima parte del condotto)mentre le trifamiliari anche a causa dello scarico di cucina ,con grassi vari, hanno bisogno di continue pulizie. Volevo chiedere in che modo si deve ripartire la spesa? Personalmente non avendo problemi con scarico mi secca elargire soldi per pulire parte del condotto che non uso, essendo il problema a monte della mia casa. Inoltre se vogliono rifare la rete fognaria come si potrebbe fare? Si consideri che noi delle Bi non abbiamo questa esigenza. Si potrebbe deviare il loro condotto in modo da renderlo indipendente?

Grazie

Saluti

Grazie per la risposta. Ho solo un dubbio, leggendo articolo sembra che la spesa deve essere divisa per i 3 condomini che hanno il problema o che la spesa venga ripartita non secondo tabelle millesimali ma a seconda della metratura di tubo utilizzata da un condomino. Esempio io uso ultimi 5 mt , mentre il primo usa 50 mt di linea , la spesa dovrebbe essere ripartita seguendo questa proporzione. Sbaglio interpretare o è corretto??

Saluti

×