Vai al contenuto
westest

Ripartizione spese luce scala

buongiorno, volevo un informazione sulla ripartizione delle spese della luce scala comune, vivo in un condominio familiare, dove non è presente un amministratore di condominio.

Il condominio è cosi composto, ingresso principale, dove è presente una porta che va ad un garage (anche se ultimamente il figlio del proprietario,che è proprietario anche di un appartamento sopra, lo usa come dormitorio) e 4 appartamenti sopra. La luce della scala l'abbiamo sempre divisa per 4. Io ritengo errata la divisione per 4, poichè gli ingressi nella scala comune sono totali 5, cioè 4 degli appartamenti e 1 del garage.

Chiedo voi, il mio ragionamento è corretto o meno?  

westest dice:

buongiorno, volevo un informazione sulla ripartizione delle spese della luce scala comune, vivo in un condominio familiare, dove non è presente un amministratore di condominio.

Il condominio è cosi composto, ingresso principale, dove è presente una porta che va ad un garage (anche se ultimamente il figlio del proprietario,che è proprietario anche di un appartamento sopra, lo usa come dormitorio) e 4 appartamenti sopra. La luce della scala l'abbiamo sempre divisa per 4. Io ritengo errata la divisione per 4, poichè gli ingressi nella scala comune sono totali 5, cioè 4 degli appartamenti e 1 del garage.

Chiedo voi, il mio ragionamento è corretto o meno?  

Le spese d'uso della scala come l'energia elettrica, fatto salvo altri accordi unanimi o convenzioni vanno ripartite per altezza piano (2° c art 1123 cc), per cui il 1P. pagherà 100, il 2° 200, il 3° 300, e tutti  pagheranno in proporzione mlm per quelle dell'atrio.

Modificato da Tullio Ts

Questo dove presente la scala millesimale, purtroppo da noi non è presente, perché un proprietario, sempre quello del garage e di due appartamenti sopra, si è sempre opposto sia all'utilizzo della scala millesimale che all'istituzione dell'amministratore. Ed essendo un condominio familiare hanno sempre diviso per evitare problemi.

 

Non ho capito pero, se il garage con ingresso nell'atrio,deve pagare o meno una quota.

Modificato da westest
Errore
westest dice:

Questo dove presente la scala millesimale, purtroppo da noi non è presente, perché un proprietario, sempre quello del garage e di due appartamenti sopra, si è sempre opposto sia all'utilizzo della scala millesimale che all'istituzione dell'amministratore. Ed essendo un condominio familiare hanno sempre diviso per evitare problemi.

 

Non ho capito pero, se il garage con ingresso nell'atrio,deve pagare o meno una quota.

L’attribuzione di valori millesimali alle unità immobiliari facenti parte del condominio è necessaria per poter ripartire secondo legge le spese condominiali e non solo quella della illuminazione della scala e dell’androne.

Se il condominio fosse dotato di tabelle millesimali, la spesa per l’illuminazione dell’androne sarebbe ripartita fra tutti i condomini (proprietari di abitazioni e garage) in quote proporzionali ai valori millesimali e la spesa per l’illuminazione della scala in funzione della altezze della abitazioni dal piano di partenza (non partecipa il proprietario del garage).

In mancanza di tabelle basate sulla stima effettuata da un tecnico, potreste elaborare delle tabelle utilizzando i valori catastali delle unità immobiliari.

 

 

 

 

 

Modificato da G.Ago

Il problema è che questa persona non vuole ne la scala millesimale ne amministratore... C'è un modo o articolo per costringerlo, almeno a fare la scala millesimale?

westest dice:

Il problema è che questa persona non vuole ne la scala millesimale ne amministratore... C'è un modo o articolo per costringerlo, almeno a fare la scala millesimale?

Un solo condomino non fa maggioranza, per cui se gli altri approvano la tabella millesimale lui dovrà adeguarsi.

Ok...la palazzina è composta da 4 appartamenti e due garage, ci cui uno ha anche l'accesso nell'atrio del palazzo.

Un condomino è proprietario di due appartamenti e del garage di cui parlavo sopra (non favorevole all'amministratore e scala millesimale), c'è un altro condomino che è proprietario di un appartamento e l'altro garage (favorevole alla scala millesimale) e poi ci sono io.

Quindi che si fa?

Modificato da westest
Errore
westest dice:

Ok...la palazzina è composta da 4 appartamenti e due garage, ci cui uno ha anche l'accesso nell'atrio del palazzo.

Un condomino è proprietario di due appartamenti e del garage di cui parlavo sopra (non favorevole all'amministratore e scala millesimale), c'è un altro condomino che è proprietario di un appartamento e l'altro garage (favorevole alla scala millesimale) e poi ci sono io.

Quindi che si fa?

Siete due contro uno se avete anche la maggioranza dei mlm potete deliberare la tabella mlm e di conseguenza le spese come previsto dal cc art 1123 e seguenti.

westest dice:

Perdonami ma lui non vale per due appartamenti?

Lui vale per un solo voto e la somma dei mlm delle sue u.i. (2 appartamenti + il garage), se avete anche la maggioranza dei mlm potete deliberare la tabella mlm e di conseguenza le spese come previsto dal cc art 1123 e seguenti.

Modificato da Tullio Ts
  • Mi piace 1
×