Vai al contenuto
mirio

Ripartizione spese legali - sbaglio o tale parcella legale dovrebbe essere ripartita tra tutti i condomini con divisione

il fatto: avendo fatto rinuncia ad eredità di un ascendente rispondo di spese condominiali solo nei limiti della frazione di intero per cui non ho fatto rinuncia. Ora è accaduto che amministratore per recupero di pertinenze economiche relative ad altre frazioni di intero per cui ho effettuato rinuncia ha adito un legale invano (il legale ha consigliato di non procedere a pignoramento di immobile) la cui parcella viene addebitata solo a me.

Sbaglio o tale parcella legale dovrebbe essere ripartita tra tutti i condomini con divisione in base a millesimi? E' corretto che venga addebitata solo a me (che peraltro ho effettuato rinuncia ad eredità) e ho sempre risposto delle spese relative ad immobile nei limiti della eccedenza parte non ricompresa in rinuncia stessa? grazie

il fatto: avendo fatto rinuncia ad eredità di un ascendente rispondo di spese condominiali solo nei limiti della frazione di intero per cui non ho fatto rinuncia. Ora è accaduto che amministratore per recupero di pertinenze economiche relative ad altre frazioni di intero per cui ho effettuato rinuncia ha adito un legale invano (il legale ha consigliato di non procedere a pignoramento di immobile) la cui parcella viene addebitata solo a me.

Sbaglio o tale parcella legale dovrebbe essere ripartita tra tutti i condomini con divisione in base a millesimi? E' corretto che venga addebitata solo a me (che peraltro ho effettuato rinuncia ad eredità) e ho sempre risposto delle spese relative ad immobile nei limiti della eccedenza parte non ricompresa in rinuncia stessa? grazie

Le spese legali le paga il soccombente solo con sentenza del Giudice.

Se si raggiunge un accordo senza andare in Tribunale o si raggiunge un accordo anche circa le spese legali oppure ognuno paga il suo legale (il legale del condominio lo paga tutto il condominio).

 

Per quanto riguarda le spese condominiali se sei comproprietario di un immobile (possiedi una frazione di immobile) rispondi della tua quota solo nei confronti degli altri comproprietari ma tutti i comproprietari, in solido, ne rispondono verso il condominio.

 

Questo significa che anche se tu sei proprietario solo di 1/5 di un immobile ed il condominio ritiene che sia più facile recuperare tutto da te perchè possiedi altri beni mobili (stipendio, conto in banca, automobile...) il condominio può tranquillamente emettere decreto ingiuntivo SOLO nei tuoi confronti. Resterà il tuo diritto a rivalerti sugli altri comproprietari per rientrare delle quote di loro competenza (se ci riesci).

Leggi l'articolo a questo link:

 

Salve, molto piacere di stare qui.

La mia domanda è questa:

Chi acquista un appartamento all'asta, e tale appartamento è gravato di spese condominiali, per legge io devo pagare le spese dell'anno in corso, e anno precedente. Quindi acquisto nel 2009, sono tenuto a pagare le spese dell'anno 2008 e anno 2009.

Quello che non mi è chiaro, è, se devo pagare anche le spese che il condomino moroso (ex proprietario), ha in addebito nelle spese anno 2009, per decreti ingiuntivi che il CONDOMINIO ha effettuato per il recupero.

Vale a dire:

spese ordinarie anno 2008 OK

spese ordinarie anno 2009 OK

+ spese di decreti ingiuntivi, interessi, lettere che il condominio ha speso (ADDEBITATE A ME?) ?

Ma è corretto ?

Secondo me no, ma per favore, mi date riferimenti legali se ho ragione ?

Grazie.

Gabry 🤔

×