Vai al contenuto
utancredi

Ripartizione spese infiltrazione da cortile e annessi danni

Salve,

 

il cortile condominiale nel mio caso funge da lastrico solare di un appartamento. A seguito di infiltrazioni, sono stati fatti dei lavori di ripristino dell'impermeabilizzazione. In seguito, il proprietario dell'appartamento ha richiesto il rimborso dei danni dovuti all'infiltrazione.

 

Al momento, l'amministratore ha ripartito tutte le spese secondo millesimi, essendo il cortile bene comune (art.1117 c.c.).

Ho visto però sul forum che esistono svariate sentenze della Corte di Cass. che stabiliscono, in questo caso, che sussistono le condizioni per una applicazione analogica dell'art.1125 c.c., "il quale stabilisce che le spese per la manutenzione e la ricostruzione dei soffitti, delle volte e dei solai sono sostenute in parti eguali dai proprietari dei due piani l'uno all'altro sovrastanti, restando a carico del proprietario del piano superiore la copertura del pavimento e a carico del proprietario del piano inferiore l'intonaco, la tinta e la decorazione del soffitto.

 

A questo punto, secondo me:

La pavimentazione la paga il condominio, con riparto secondo millesimi (come previsto dall'art. 1117)

L'impermeabilizzazione e le opere accessorie (e.g. spese di direzione dei lavori) si dividono in parti uguali tra il condominio e il sottostanti. I condomini pagano secondo millesimi (come previsto dall'art. 1117).

L'intonaco, ecc. è a carico dei sottostanti. I danni, quindi, non sono a carico del condominio.

 

Che ne pensate?

 

Grazie

Ciao

è corretto applicare il 1125 c.c. essendo il cortile parte comune. L'aspetto più importante riguarda il rimborso dei danni. A questo proposito dovrebbe intervenire l'assicurazione, se l'avete. Se non avete assicurazione, dovete quantificare il danno ed eventualmente transare visto che, di solito, le parti non sono mai d'accordo sulla somma da liquidare.

Per i danni hanno già fatto un ATP, quindi sulla somma non c'è molto da sindacare. La mia curiosità è più sulla ripartizione: anche i danni si ripartiscono con il 1125 (e.g. 50 e 50)?

 

Grazie mille per il supporto

×