Vai al contenuto
teresasimona

Ripartizione spese enel rapportato ai consumi acqua

Buonasera. vi espongo il mio quesito.

Sono l' amministratore di un condominio di 9 condomini in cui a seguito di delibera assembleare è stato istallato un contatore di sottolettura al motore dell'autoclave affinchè ne rilevasse i consumi in kw da rapportare con il consumi di acqua, in modo che ciascun condomino paghi un importo enel adeguato anche al consumo di mc di acqua.

La mia domanda è questa: essendo stato istallato il contatore di sottolettura a maggio, alcuni condomini sostenevano che la ripartizione delle spese enel va fatta da gennaio a maggio solo in tabelle millesimali, e da maggio a dicembre rapportando enel e consumo acqua. E' lecito ciò?

Non so se sono stata chiara, è un pò arduo spiegare le tante richieste che in generale ci vengono poste.

Vi saluto cordialmente.

Orientativamente, la proposta potrebbe avere una sua validità. Per sicurezza, la farei deliberare in assemblea.

Buonasera. vi espongo il mio quesito.

Sono l' amministratore di un condominio di 9 condomini in cui a seguito di delibera assembleare è stato istallato un contatore di sottolettura al motore dell'autoclave affinchè ne rilevasse i consumi in kw da rapportare con il consumi di acqua, in modo che ciascun condomino paghi un importo enel adeguato anche al consumo di mc di acqua.

La mia domanda è questa: essendo stato istallato il contatore di sottolettura a maggio, alcuni condomini sostenevano che la ripartizione delle spese enel va fatta da gennaio a maggio solo in tabelle millesimali, e da maggio a dicembre rapportando enel e consumo acqua. E' lecito ciò?

Non so se sono stata chiara, è un pò arduo spiegare le tante richieste che in generale ci vengono poste.

Vi saluto cordialmente.

Certo, se il contatore di sottolettura è stato installato a maggio comincerai a ripartire i consumi autoclave da maggio in poi.

quindi dovrei chiedere all'assemblea come vogliono che sia ripartita la spesa?o annuale o semestrale?

e con che maggioranza?

grazie

quindi dovrei chiedere all'assemblea come vogliono che sia ripartita la spesa?o annuale o semestrale?

e con che maggioranza?

grazie

Generalmente la bolletta ENEL è bimestrale.

Il riparto effettivo avviene a consuntivo.

Tu dovrai solo imputare le spese con la relativa tabella.

Le bollette arrivate prima dell'installazione del sottocontatore le attribuirai ai condòmini in proporzione ai millesimi di proprietà.

Le bollette successive le attribuirai in proporzione ai consumi.

Per attribuire ciascuna bolletta in proporzione ai consumi, però, credo che dovrai prendere le letture dei consumi acqua ogni 2 mesi a meno di non voler rettificare i consumi una volta l'anno, ma nel frattempo, la bolletta ENEL che paghi a quale capitolo di spesa l'attribuisci?

 

Secondo me ci vorrà una speciale gestione consumi ENEL al pari della gestione consumi acqua... buon lavoro! 🙂

Grazie per le delucidazioni...si penso di dover avere una gestione a parte della Enel...come già faccio per l'acqua.

Vorrà dire che prima del l'istallazione del sottocontatore ripartiro' la spesa in millesimi...e da maggio secondo i consumi.

Grazie.

×