Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
giovanni2005

Ripartizione spese - e' normale che l'amministratore attuale ha diviso tutto il debito secondo le tabelle millesimali

Il vecchio amministratore ha citato il condominio per un debito nei suoi riguardi di euro 10500 (frutto di 3 anni di gestione) dal 2000 al 2003. All'epoca in assemblea fu approvato che il condominio aveva questo debito nei confronti dell'amministratore. Il giudice ha condannato il condominio a pagare quando richiesto dal vecchio amministratore10.500+interessi+ spese legali = 14.500 euri. Io del vecchio debito dovevo dare solo 250 euro altri condomini dovevano molto di più. Nel rendiconto dell'epoca era suddivisa tutta la ripartizione. Domanda. E' normale che l'amministratore attuale ha diviso tutto il debito secondo le tabelle millesimali ???? Non tenendo conto di chi all'epoca aveva versato gia' una buona parte di quanto spettava al vecchio amministratore. Mi trovo a pagare di piu' rispetto a chi all'epoca non ha versato nulla o parte per saldare quanto dovuto. L'amministratore nuovo ha raggiunto un accordo per saldare il tutto in 6 rate e quindi ha tutto il tempo per ripartire in modo giusto il debito tenendo conto di quanto i condomini avevano gia' versato. Attendo una vostra risposta prima di poter affrontare qualche discussione con l'amministratore !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ogni condòmino deve pagare i propri debiti in considerazione dei pagamenti parziali già fatti nel passato.

Chi ha già pagato in passato, anche se solo parzialmente, non si può fare carico dei debiti integrali degli altri.

Gli interessi: devono essere calcolati in funzione dei debiti personali di ciascuno considerandone, quindi, anche in questo caso i pagamenti parziali già fatti.

Le spese legali: le spese legali potranno essere ripartite in base ai millesimi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Grazie per la pronta risposta. Sono pronto a discutere di questo argomento con l'amministratore .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

E' il creditore che deve chiedere a ciascuno il saldo del singolo debito!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Il creditore e' il vecchio amministratore e ha citato tutto il condominio per un debito di 10.500 euro ,frutto di una gestione di 3 anni , da lui anticipati ?????.(all'epoca io non c'ero)visto che c'erano parecchi morosi e c'erano lavori urgenti da fare.Ma il problema è perché il nuovo amministratore ha ripartito questo debito (avendo il giudice ritenuto il condominio soccombente) in basi alle tabelle millesimali e non ha tenuto conto dei pagamenti parziali gia' effettuati ?????

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Giovanni, come ti ho detto è il creditore che deve richiedere la solvenza del credito a ciascun condomino, detraendo quanto ciascuno ha già pagato!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×