Vai al contenuto
ritafn

Ripartizione spese colonna montante

Salve a tutti. Ho una domanda: Stiamo provvedendo alla sostituzione di un tratto di colonna montante, sono quattro piani ; all'ultimo piano pero' l'appartamento che dovrebbe scaricare nella colonna interessata non ha il bagno, perche' il proprietario ha unito questo appartamento con quello adiacente, che scarica in un'altra colonna. A detta del proprietario non e' mai stato realizzato il bagno. Deve oggi pagare comunque le spese della colonna montante nella quale teoricamente non ha mai scaricato? Grazie a tutti

Personalmente credo vadano considerati due aspetti: il principio che si paga pro quota per l'uso che ciascuno può farne. Se il proprietario consente un'ispezione nel proprio immobile è verificabile se l'accesso è stato murato. Ma va considerato se avesse spostato il bagno continuando comunque a scaricare lì.

 

Però è anche vero che il distacco dai servizi comuni generalmente non è consentito e solo la decisione dell'assemblea può deliberarlo.

Buongiorno grazie per la risposta, l'accesso è stata murato, non c'è bagno; il bagno che utilizzano è certo che scarica in un'altra colonna e circa il distacco mi hanno riferito questa situazione è "nata" originariamente con lo stabile; in un'altra occasione di spurgo della montante non gli è stata fatta nemmeno pagare la quota con l'accordo di tutti

Se anche stavolta trovano l'unanimità, meglio per te. In caso negativo controlla bene il regolamento; se ci fosse il richiamo all'impossibilità di staccarsi, mi pare che stavolta debba pagare poichè personalmente non credo al facta concludentia della volta scorsa, quale modifica del regolamento.

×