Vai al contenuto
Ioda

Ripartizione spesa ponteggio

Buongiorno,

la spesa per il noleggio e installazione del ponteggio, deve essere ripartita per tabella di proprietà, ma i Condomini del piano terra si lamentano, perché, devono pagare il ponteggio anche per chi deve effettuare i lavori nei balconi privati. Premetto che, i lavori nei balconi privati, la ditta incaricata, gli effettuerà contemporaneamente al resto della facciata, impiegando diversi operai con mansioni diverse, quindi la spesa complessiva per il ponteggio deve essere ripartita come tabella di proprietà senza sconti per le unità sita a piano terra.

Mi confermate? Oppure mi sto sbagliando?

L' aliquota iva per i lavori straordinari è rimasta al 10% ?

Grazie

Ioda

Nel tuo caso o i lavori sui balconi vengono eseguiti dopo quelli delle facciate per calcolare i giorni in più per i quali viene usato il ponteggio e addebitarlo a chi fa i balconi o diventa quasi impossibile, fare tale ripartizione, se viene eseguito tutto contemporaneamente.

Distinguere i costi opere condominiali da quelle private.

Il costo dei balconi privati va aggiunto il ponteggio,che chi come te non ha nulla a che vedere,ma che investe i soli balconari interessati.

Concordo con chi mi ha preceduto, sarebbe bene far distinguere dalla ditta i conteggi delle spese per la facciata da quella per i balconi privati.

Concordo con chi mi ha preceduto, sarebbe bene far distinguere dalla ditta i conteggi delle spese per la facciata da quella per i balconi privati.

E come ripartire il costo del ponteggio?

Distinguere i costi opere condominiali da quelle private.

Il costo dei balconi privati va aggiunto il ponteggio,che chi come te non ha nulla a che vedere,ma che investe i soli balconari interessati.

I costi per le opere private, sono già distinti dalle spese per le opere condominiali, e, se gli operai lavorano contemporaneamente a balconi e facciata, a parer mio, non vi è spreco di tempo per i balconi a danno dei condomini siti ai piani terra. Nel caso estremo, si deve calcolare il tempo necessario a ristrutturare i balconi, e, scorporare questo periodo e addebitarlo solo ai "balconari". Ma se il costo del noleggio è calcolato a corpo?

E come ripartire il costo del ponteggio?
Dovrebbe essere la ditta a calcolare le ore utilizzate per la facciata e quelle per i balconi

Era dovere dell'assemblea al momento della delibera di approvare " SOLO " i lavori della facciata,punto e basta...

...al resto ognuno per se.Sarà l'impresa a stabilire e trattare i costi extra di ogni balcone,che poi sicuramente i balconi non hanno bisogno della medesima manutenzione.

---------------------------------------------------------------------------------------

Nulle le delibere condominiali che incidono su beni di proprietà esclusiva dei condomini.

Cassazione civile Sentenza, Sez. II, 31/10/2005, n. 21199 .

Non possono essere oggetto di deliberazioni impositive di spese (e dunque di relativa ripartizione) da parte dell'assemblea del condominio gli interventi di manutenzione relativi ai balconi, da considerarsi beni di proprietà esclusiva, in quanto costituenti appendici o prolungamenti delle unità immobiliari cui accedono e non assolventi, normalmente a funzioni strutturali riferibili all'edificio condominiale, salvo che per i rivestimenti esterni e le parti decorative frontali (che inserendosi nel prospetto dell'edificio contribuiscono all'estetica complessiva dello stesso).

Sono nulle - e pertanto sottratte ai termini di impugnativa di cui all'art. 1137, terzo comma per i casi di semplice annullabilità - le delibere condominiali che incidono sui diritti individuali sulle cose; la dichiarazione di impugnabilità, senza limiti di tempo,dell'atto presupposto inficiato da nullità si estende anche all'atto che ne costituisce esecuzione e che da quello dipende.

Essendo stato un problema vissuto, mi permetto di porre la stessa domanda che posi a suo tempo a quanti, proprietari di balconi, asserivano che "il ponteggio era stato allestito per ristrutturare la facciata" : Ma i balconi, ove fossero stati ristrutturati dai singoli proprietari, avrebbero avuto bisogno di un qualche tipo di struttura per operare ai vari livelli? E ciò, che fosse per un singolo o tutti i condomini proprietari di balconi, avrebbe avuto un costo?

E' chiaro, credo, che se si opera in contemporanea, per facciata e balconi, sia per non spendere due volte per il ponteggio; ciò non deve significare che i balconi siano stati ristrutturati senza alcuna spesa di ponteggio. Credo che, quanto meno,la spesa andava concordata prima con un criterio condiviso, altrimenti i tempi di lavorazione dovrebbero consentire una equa ripartizione. E' la mia modesta opinione. Saluti

Era dovere dell'assemblea al momento della delibera di approvare " SOLO " i lavori della facciata,punto e basta...

...al resto ognuno per se.Sarà l'impresa a stabilire e trattare i costi extra di ogni balcone,che poi sicuramente i balconi non hanno bisogno della medesima manutenzione.

Alle volte si fa tutto assieme facciate e balconi privati, e credo si faccia più spesso di quanto si possa immaginare per il solo scopo di risparmio.

T'immagini, delibera per la facciata;

- montaggio impalcatura per facciata, smontaggio

Altra delibera per il ponteggio dei balconi;

- montaggio impalcatura per i balconi, smontaggio

Per cui si fa tutto assieme avendo l'accortezza di far dividere il costo dell'impalcatura per le due cose separatamente.

Ma scusate, visto che i condomini che voglio rifare i balconi, stanno già pagando la loro quota di montaggio/smontaggio/nolo del ponteggio, perchè fargli pagare di più? infatti ipoteticamente, a meno che i singoli condomini vadano a rifare i frontalini dei balconi e quindi occorre un ponteggio, potrebbero rifare i balconi anche senza ponteggio, infatti lasciando il parapetto possono lavorare direttamente sul balcone... Poi è ovvio che quelli del piano terra, avranno a che ridire ma fà parte del vivere in condominio ed inoltre diventa quasi impossibile cronometrare il tempo che un operaio ci impiega a rifare il balcone e quindi scorporarlo dal nolo del rifacimento delle facciate...

Forse mi sono persa qualcosa!!!

Allora si è deliberato di intervenire sia nelle parti condominiali sia nei balconi privati, con spese "BEN DIVISE" , balconi a carico dei proprietari e il resto in base alla tabella di riferimento.

Lavorando contemporaneamente, si eseguirà allo stesso tempo la ristrutturazione della facciata e dei balconi. Se no si effettuassero i lavori nei balconi, ci sarebbero meno operai ( pagati nel caso di specie dai balconari ) ed il tempo di noleggio per il ponteggio risulterebbe lo stesso.

Quindi? Non capisco .. dove sia il problema!

Aiutatemi visto che sono una "testona" a capire!!

Grazie

 

- - - Aggiornato - - -

 

Mi hai compresa!

Sono d'accordo con te. Infatti anche se i condomini ristrutturano i frontalini, pagano già la loro quota di ponteggio, inoltre con lavori in contemporanea, come si fa a calcolare le ore per i balconi?

Forse mi sono persa qualcosa!!!

Allora si è deliberato di intervenire sia nelle parti condominiali sia nei balconi privati, con spese "BEN DIVISE" , balconi a carico dei proprietari e il resto in base alla tabella di riferimento.

E fin quì va benissimo, ma era meglio chiedere alla ditta di scorporare il costo del nolo dell'impalcatura per le facciate da quello per i balconi, almeno in termini di ore lavoro, ossia quante ore sono state preventivate per la facciata? Quante per i balconi?
E fin quì va benissimo, ma era meglio chiedere alla ditta di scorporare il costo del nolo dell'impalcatura per le facciate da quello per i balconi, almeno in termini di ore lavoro, ossia quante ore sono state preventivate per la facciata? Quante per i balconi?

Hai ragione, ma, se la ditta ha più operai, e lavorano contemporaneamente sia ai balconi che al resto, non risulta spreco di tempo a danno dei condomini ai piani terra o mi sbaglio? Ti prego aiutami a capire.

Facciamo un esempio pratico.

A = Costo Ponteggio.

B = Costo Riparazione Balconi.

C = Costo Facciata.

 

Costo Ponteggio per facciata=A/(B+C)xC da dividere in base alla Tabella di Proprietà.

Costo Ponteggio per balconi=A/(B+C)xB da dividere in base all'altezza piano e per piano in proporzione al costo di ogni singolo balcone.

 

Se al primo piano ci fossero tre balconi D, E, F si avrà:

Pont. a Carico di D=(Costo Ponteggio 1° Piano)/(D+E+F)xD

Pont. a Carico di E=(Costo Ponteggio 1° Piano)/(D+E+F)xE

Pont. a Carico di F=(Costo Ponteggio 1° Piano)/(D+E+F)xF

 

Per calcolare il valore per altezza se le altezze sono quattro:

1° piano avrà 1 porzione di altezza;

2° piano avrà 2 porzioni di altezza;

3° piano avrà 3 porzioni di altezza;

4° piano avrà 4 porzioni di altezza;

Totale 10, pertanto:

il 1° piano parteciperà con 1/10 della spesa totale = 10%

il 2° piano parteciperà con 2/10 della spesa totale = 20%

il 3° piano parteciperà con 3/10 della spesa totale = 30%

il 4° piano parteciperà con 4/10 della spesa totale = 40%

Le opinioni finora espresse possono essere tutte condivisibili solo che cavillare a delibera approvata diventa problematico.

 

Di principio andava stabilito prima un criterio di riparto della spesa ammesso che l' impalcatura fosse necessaria anche per i soli lavori da farsi sui balconi.

Pretendere di cambiare quanto stabilito è solo facoltà di una maggioranza o di un Giudice se qualcuno vi fà ricorso.

 

Di principio direi che posta la necessità di restaurare la facciata i costi dell' impalcatura siano da ripartire fra tutti.

Se il costo è a forfait non vi sono spese aggiuntive per i condomini del piano terra.

Se è previsto un noleggio "a tempo" (nolo) ma il lavoro (facciata+balconi) è fatto in contemporanea da squadre diverse non determinando maggiori spese rispetto alla sola facciata vale quanto sopra.

 

Poteva anche essere stabilito un "concorso" maggiore al costo della impalcatura qualora la stesa fose stata necessaria per i balconi ma andava stabilito prima.

Hai ragione, ma, se la ditta ha più operai, e lavorano contemporaneamente sia ai balconi che al resto, non risulta spreco di tempo a danno dei condomini ai piani terra o mi sbaglio? Ti prego aiutami a capire.
Perchè spreco? Ai condomini degli appartamenti che non hanno i balconi saranno messe in conto solo le ore lavoro e ponteggio per la facciata.

Questo conteggio potrà essere fatto anche dopo, ma era meglio farlo stabilire dalla ditta all'inizio come avevo indicato.

×