Vai al contenuto
ciccetta2010

Ripartizione consumo acqua - come si fa per azzerare questa differenza?

buon giorno a tutti espongo il problema: anno 2012 causa una rottura alla conduttura centrale dell'acqua, tra il contatore del condominio e i contatori divisionali risulta una differenza di 157 mc di acqua, dispersi e suddivisi tra tutti i condomini, il problema che ne segue è questo, dopo avere addebitato ai condomini la differenza di 157 mc di acqua, alla lettura di fine 2013 questi 157 mc ci sono ovviamente ancora, dovendo dare all'amministrare le singole letture, come si fa per azzerare questa differenza? io ( condomino incaricato a questo compito) ho sempre fatto le foto dei contatorini e rilevato la differenza con l'anno precedente, è sempre andato tutto bene e nessun condomino si è mai lamentato dei propri consumi...grazie a chi mi può suggerire...sarebbe facile se ci pensasse l'amministratore ! purtroppo non è così.grz

ciao

 

non vedo il problema. la differenza può sempre restare visto che la spesa dovrebbe esservi già stata distribuita dall'amministratore, nel corso degli anni, in base alla lettura dei sottocontatori che tu fornisci.

quindi è corretto esporre così:

contatore generale = 1000

consumo condomini = 843

differenza acqua dispersa =157

ciao

 

è raro avere la cotemporanetà de contatore generale con la somma dei sottoconati. Per praticità io divido il costo delle forniture per il consumo rilevato. E' vero che c'è qualche piccola discrepanza, ma si tratta di una soluzione pratica altrimenti risolvibile solo con la lettura contemporanea di tutti i contatori e dato per scontato che tutti conteggino correttamente ( c'è spesso qualche differenza trattandosi di mezzi meccanici che facilmente si starano).

confermo che la lettura è stata fatta, fotografata, con lettura data e orario , nello stesso giorno, a distanza di qualche minuto l'uno dall'altro, nel passato non abbiamo mai avuto differenze se non lo scorso anno a causa della rottura di un tubo e la differenza è proprio quella.grz cmq per la risposta

ciao

 

se la lettura è contemporanea o c'è una perdita o c'è una discrepanza nei rilievi dei vari contatori. Comunque io farei sempre come ti ho detto.

×