Vai al contenuto
FEDERICO48

Riparazione e/o sostituzione colonna di scarico condominiale

buongiorno a tutti,

primo quesito:

recentemente mi ha chiamato il proprietario dell'appartamento sottostante  al mio, regolarmente affittato, e mi ha informato di avere una macchia d'acqua in prossimità della colonna discarico condominiale che, piano piano si è allargata lungo la parete e in prossimità del soffitto. Lui ha sporto denuncia all'assicurazione e il perito, dopo aver visto  le foto delle macchie tramite suo inoltro su whatsapp( a causa del coronavirus) avrebbe e ripeto avrebbe asserito che si possono iniziare i lavori di riparazione della stessa. Piccolo particolare che i lavori "dovrebbero essere" effettuati scavando nel mio bagno provvisto, logicamente,di mattonelle sino al soffitto.( non ne posseggo di uguali) Ho scritto e mail pec all'a.d.c. e agli uffici dell'assicurazione condominiale per chiedere " per iscritto" quali fossero i lavori da svolgere eventualmente nel mio appartamento, quali fossero le cause e le soluzioni. il tutto prima di qualsiasi inizio di attività e che, come già detto, essendo l'appartamento affittato, non sono nella condizione di poter autorizzare l'accesso all'interno della proprietà privata.

secondo quesito:

nel corso di altra telefonata intercorsa tra me e il prop. del bagno sottostante, quest'ultimo affermava che qualora, dopo aver scavato nel mio muro di rivestimento, risultasse la colonna di scarico  " molto deteriorata" ( cosa possibile perchè ha più di 40 /45 anni) potremmo decidere di sostituirla per intero. il condominio ha 5 piani il suo è al piano terra e il mio al primo piano. qualora cosi fosse, con l'assicurazione come ci dovremmo comportare?? 

è gradito vostro parere, poichè non vorrei ostacolare l'esecuzione dei lavori ma non vorrei nemmeno trovarmi con un bagno "sfasciato" nessun rimborso dall'assicurazione e una spesa da sostenere a tutt'oggi a me non nota poichè non esistono nè preventivi di spesa nè mie autorizzazioni a scavare!!! Ringrazio in anticipo.

Andiamo per ordine.

Macchia nel bagno sottostante al tuo. Dalla foto non si può assolutamente affermare che sicuramente il problema dell'infiltrazione risieda nel tuo bagno. Potrebbe essere come potrebbe essere che derivi dalla colonna di scarico condominiale. Serve una verifica attraverso indagine diretta fatta da un muratore o idraulico esperti. Se il condomino del piano di sotto non ha le mattonelle fino al soffitto come le ho io e anche tu potrebbe far verificare rompendo nel suo bagno perchè è la soluzione meno indolore. Dalle foto non è assolutamente possibile fare affermazioni certe.  E' scontato che l'assicurazione dica che la provenienza dell'infiltrazione dipenda dal tuo bagno perchè in tal modo paghi tu e non l'assicurazione. Per la denuncia doveva attivarsi l'amministratore e non il condomino perchè l'assicurazione risponde ( a meno che non abbiate una assicurazione particolare) dei danni condominiali.

Per la sostituzione di tutto il tubo, secondo me, non potete essere voi a decidere perchè non so se l'assicurazione sarebbe disposta a pagare.

Ovviamente quello che ho detto è frutto di esperienza fatta 4 anni fa. La differenza è che ero io il danneggiato. Il danno è stato risolto cambiando muratore e perchè l'architetta (affittuaria del piano di sopra ha imposto al muratore di rompere nel suo bagno visto che ho le mattonelle fino al soffitto come te). 

Modificato da Dino40

OK. Quindi bene ho fatto a scrivere all'a.d.c. e chiedere lumi per iscritto, prima dell'inizio di qualsiasi attività nel mio bagno??

FEDERICO48 dice:

OK. Quindi bene ho fatto a scrivere all'a.d.c. e chiedere lumi per iscritto, prima dell'inizio di qualsiasi attività nel mio bagno??

Certamente!! Serve una indagine sul posto e non in base a delle foto che potrebbero dire come non.

Dino40 dice:

Andiamo per ordine.

Macchia nel bagno sottostante al tuo. Dalla foto non si può assolutamente affermare che sicuramente il problema dell'infiltrazione risieda nel tuo bagno. Potrebbe essere come potrebbe essere che derivi dalla colonna di scarico condominiale. Serve una verifica attraverso indagine diretta fatta da un muratore o idraulico esperti. Se il condomino del piano di sotto non ha le mattonelle fino al soffitto come le ho io e anche tu potrebbe far verificare rompendo nel suo bagno perchè è la soluzione meno indolore. Dalle foto non è assolutamente possibile fare affermazioni certe.  E' scontato che l'assicurazione dica che la provenienza dell'infiltrazione dipenda dal tuo bagno perchè in tal modo paghi tu e non l'assicurazione. Per la denuncia doveva attivarsi l'amministratore e non il condomino perchè l'assicurazione risponde ( a meno che non abbiate una assicurazione particolare) dei danni condominiali.

Per la sostituzione di tutto il tubo, secondo me, non potete essere voi a decidere perchè non so se l'assicurazione sarebbe disposta a pagare.

Ovviamente quello che ho detto è frutto di esperienza fatta 4 anni fa. La differenza è che ero io il danneggiato. Il danno è stato risolto cambiando muratore e perchè l'architetta (affittuaria del piano di sopra ha imposto al muratore di rompere nel suo bagno visto che ho le mattonelle fino al soffitto come te). 

abbiamo un'assicurazione condominiale per perdite d'acqua da acqua condotta. pertanto comunque pagherebbe l'assicurazione condominiale. ma come si fa ad autorizzare lo scavo in un bagno vedendo le foto in quello sottostante  e senza avvisare per iscritto il proprietario dello stesso?? può l'inquilino far procedere allo scavo senza avvisarmi?? 

Dino40 dice:

Certamente!! Serve una indagine sul posto e non in base a delle foto che potrebbero dire come non.

abbiamo un'assicurazione condominiale per perdite d'acqua da acqua condotta. pertanto comunque pagherebbe l'assicurazione condominiale. ma come si fa ad autorizzare lo scavo in un bagno vedendo le foto in quello sottostante  e senza avvisare per iscritto il proprietario dello stesso?? può l'inquilino far procedere allo scavo senza avvisarmi?? 

non mi risponde nessuno??? resto in attesa... grazie in anticipo!!!

FEDERICO48 dice:

abbiamo un'assicurazione condominiale per perdite d'acqua da acqua condotta. pertanto comunque pagherebbe l'assicurazione condominiale. ma come si fa ad autorizzare lo scavo in un bagno vedendo le foto in quello sottostante  e senza avvisare per iscritto il proprietario dello stesso?? può l'inquilino far procedere allo scavo senza avvisarmi?? 

Ieri, dopo aver discusso , mesi fa, telefonicamente con il prop dell'appartamento sottostante che, pretendeva scavare nel mio bagno e se poi.... fosse stato necessario avrebbe fatto scavare nel suo , ho saputo dal referente dell'assicurazione che i lavori sono stati eseguiti e sono stati liquidati.

il referente dell'assicurazione mi ha scritto di non sapere come si siano svolti i lavori....ho chiesto all'amministratore e all'assicurazione  copia della perizia, foto dei lavori durante il corso dell'opera e atto di liquidazione amichevole. io non sono stato avvisato da nessuno delle modalità di esecuzione dei lavori avvenuti mese or sono forse anche nel mio appartamento... vi sembra normale???

 

FEDERICO48 dice:

non mi risponde nessuno??? resto in attesa... grazie in anticipo!!!

Modificato da FEDERICO48
FEDERICO48 dice:

abbiamo un'assicurazione condominiale per perdite d'acqua da acqua condotta. pertanto comunque pagherebbe l'assicurazione condominiale. ma come si fa ad autorizzare lo scavo in un bagno vedendo le foto in quello sottostante  e senza avvisare per iscritto il proprietario dello stesso?? può l'inquilino far procedere allo scavo senza avvisarmi?? 

Dino40 dice:

Certamente!! Serve una indagine sul posto e non in base a delle foto che potrebbero dire come non.

Ieri, dopo aver discusso , mesi fa, telefonicamente con il prop dell'appartamento sottostante che, pretendeva scavare nel mio bagno e se poi.... fosse stato necessario avrebbe fatto scavare nel suo , ho saputo dal referente dell'assicurazione che i lavori sono stati eseguiti e sono stati liquidati.

il referente dell'assicurazione mi ha scritto di non sapere come si siano svolti i lavori....ho chiesto all'amministratore e all'assicurazione  copia della perizia, foto dei lavori durante il corso dell'opera e atto di liquidazione amichevole. io non sono stato avvisato da nessuno delle modalità di esecuzione dei lavori avvenuti mese or sono forse anche nel mio appartamento... vi sembra normale???

Modificato da FEDERICO48
FEDERICO48 dice:

abbiamo un'assicurazione condominiale per perdite d'acqua da acqua condotta. pertanto comunque pagherebbe l'assicurazione condominiale. ma come si fa ad autorizzare lo scavo in un bagno vedendo le foto in quello sottostante  e senza avvisare per iscritto il proprietario dello stesso?? può l'inquilino far procedere allo scavo senza avvisarmi?? 

Questa mattina ho avuto la prova provata che fossero stati svolti i lavori di riparazione della colonna di scarico condominiale all'interno del bagno di mia proprietà e regolarmente affittato. 

infatti mi sono recato all'ufficio dell'assicurazione e ho appurato che contrariamente alla mia richiesta legittima di informarmi, prima dell'eventuale inizio dei lavori all'interno della mia proprietà, hanno scavato, rotto alcune mie mattonelle sostituito la braga e una parte della colonna di scarico e hanno ritappato la traccia. Non so con che tipo di mattonelle e se hanno messo le mattonelle. Hanno comunque rotto anche sotto, nel bagno sottostante. io tempo fa avevo detto che se la perdita era nel bagno sottostante, dovevano principalmente iniziare a scavare nel bagno sottostante e poi... qualora non si risolvesse e non fosse possibile la riparazione, mi avrebbero dovuto avvisare per poi valutare  come procedere e come sostituire le mattonelle che si sarebbero rotte.

l'adc, non ha tenuto conto di quanto da me richiesto e in accordo con l'idraulico/ mio inquilino, hanno eseguito i lavori senza darmene alcuna informazione. Ho già  chiesto all'adc, tramite PEC, l'esito dei lavori e non ho ottenuto risposta, quindi mi è venuto l'atroce dubbio e questa mattina mi è stato tolto!!! che mi consigliate di fare?? chi ha sbagliato?? grazie in anticipo

FEDERICO48 dice:

Questa mattina ho avuto la prova provata che fossero stati svolti i lavori di riparazione della colonna di scarico condominiale all'interno del bagno di mia proprietà e regolarmente affittato. 

infatti mi sono recato all'ufficio dell'assicurazione e ho appurato che contrariamente alla mia richiesta legittima di informarmi, prima dell'eventuale inizio dei lavori all'interno della mia proprietà, hanno scavato, rotto alcune mie mattonelle sostituito la braga e una parte della colonna di scarico e hanno ritappato la traccia. Non so con che tipo di mattonelle e se hanno messo le mattonelle. Hanno comunque rotto anche sotto, nel bagno sottostante. io tempo fa avevo detto che se la perdita era nel bagno sottostante, dovevano principalmente iniziare a scavare nel bagno sottostante e poi... qualora non si risolvesse e non fosse possibile la riparazione, mi avrebbero dovuto avvisare per poi valutare  come procedere e come sostituire le mattonelle che si sarebbero rotte.

l'adc, non ha tenuto conto di quanto da me richiesto e in accordo con l'idraulico/ mio inquilino, hanno eseguito i lavori senza darmene alcuna informazione. Ho già  chiesto all'adc, tramite PEC, l'esito dei lavori e non ho ottenuto risposta, quindi mi è venuto l'atroce dubbio e questa mattina mi è stato tolto!!! che mi consigliate di fare?? chi ha sbagliato?? grazie in anticipo

In primo luogo controllerei l'esito del lavoro, perché se non ci sono danni direi che è andata bene a tutti.

Ha cmq sbagliato l'amministratore a mandare la ditta senza raccogliere prima il tuo consenso e accordarsi con te sulle modalità d'intervento.

condo77 dice:

In primo luogo controllerei l'esito del lavoro, perché se non ci sono danni direi che è andata bene a tutti.

Ha cmq sbagliato l'amministratore a mandare la ditta senza raccogliere prima il tuo consenso e accordarsi con te sulle modalità d'intervento.

OK. ma dalle carte si evince che il danno è stato anche già liquidato pur non avendo, io, delegato nessuno alla sottoscrizione di atti dichiarativi amichevoli con l'assicurazione. 

"credo che ormai i giochi siano fatti!!!" alla faccia mia e a tutte le  raccomandazioni di essere avvisato prima dell'inizio dei lavori, se necessari, da svolgere all'interno della mia proprietà ( affittata regolarmente) ma comunque mia proprietà!!

FEDERICO48 dice:

OK. ma dalle carte si evince che il danno è stato anche già liquidato pur non avendo, io, delegato nessuno alla sottoscrizione di atti dichiarativi amichevoli con l'assicurazione. 

"credo che ormai i giochi siano fatti!!!" alla faccia mia e a tutte le  raccomandazioni di essere avvisato prima dell'inizio dei lavori, se necessari, da svolgere all'interno della mia proprietà ( affittata regolarmente) ma comunque mia proprietà!!

Se tu non hai subito danni né svolto lavori, allora è corretto che il rimborso assicurativo vada ad altri.

Io andrei a farmi un giro nel mio appartamento a controllare, se sei ad anni luce di distanza puoi chiedere all'inquilino che ti mandi qlc foto.

Modificato da condo77
condo77 dice:

Se tu non hai subito danni né svolto lavori, allora è corretto che il rimborso assicurativo vada ad altri.

Io andrei a farmi un giro nel mio appartamento a controllare, se sei ad anni luce di distanza puoi chiedere all'inquilino che ti mandi qlc foto.

Ho visto, nell'ufficio dell'assicurazione, alcune foto del mio bagno con una traccia aperta nel muro in prossimità del rivestimento con le mattonelle. Già per  questo tipo di intervento, necessario alla riparazione della colonna di scarico condominiale, mi avrebbero comunque dovuto per lo meno avvisare. io lo avevo chiesto espressamente. 

×