Vai al contenuto
madeline

Ringhiera in comune e foglie pianta rampicante

Salve a tutti...

abito in dei piccoli villini a schiera e al piano terra ci sono delle piccole corti separate da una ringhiera.

Abbiamo messo quasi tutti delle piante rampicanti verdi (ogni tanto fanno piccoli fiorellini bianchi). Io le ho messe da poco e sono ancora piccole.

Il vicino ha l'abitudine di potarla la domenica e non so come fà , ma riesce sempre a far entrare le foglie che pota nel nostro cortile (strano xchè agli altri vicini questo non succede).

Mi sapete dire cosa dice il codice civile in proposito?

io quando taglio le foglie non le faccio mai andare da lui,non capisco come a lui possa succedere... è il vento?

grazie!

letto art.896 grazie.

La domenica esco quasi sempre dopo pranzo e lo vediamo che pota quando usciamo, poi torniamo per cena o dopo cena e troviamo le foglie sul cortile e il tavolo sommerso di acqua, ma non credo sia considerato uno stillicidio...

Il tavolo ora sono costretta a spostarlo, al momento ho dovuto mettere una tovaglia trasparente di plastica ma non mi piace...Non capisco xchè deve anaffiare con la pompa le foglie in alto, visto che tutti annaffiamo solo la parte bassa ma su questo immagino non posso dirgli nulla...

Mah che dire 20 anni in un condominio di 10 persone non ho mai avuto problemi, tutti dotati di educazione e buon senso... Qui in compenso ho 2 vicini (lui accanto e un altro sotto) che sono veramente strani... Io non annaffierei mai il cortile di un altro, capisco da sola che non si fà...idem le foglie.

Purtroppo non ho le prove su quest'ultime , almeno che non metto una telecamera ma non è il caso. Vorrei evitare litigi ma solo un appoggio dal codice civile così da chiarire a chi non lo sa, come deve comportarsi... se non c'è nulla in proposito la vedo dura...

letto art.896 grazie.

La domenica esco quasi sempre dopo pranzo e lo vediamo che pota quando usciamo, poi torniamo per cena o dopo cena e troviamo le foglie sul cortile e il tavolo sommerso di acqua, ma non credo sia considerato uno stillicidio...

Il tavolo ora sono costretta a spostarlo, al momento ho dovuto mettere una tovaglia trasparente di plastica ma non mi piace...Non capisco xchè deve anaffiare con la pompa le foglie in alto, visto che tutti annaffiamo solo la parte bassa ma su questo immagino non posso dirgli nulla...

Mah che dire 20 anni in un condominio di 10 persone non ho mai avuto problemi, tutti dotati di educazione e buon senso... Qui in compenso ho 2 vicini (lui accanto e un altro sotto) che sono veramente strani... Io non annaffierei mai il cortile di un altro, capisco da sola che non si fà...idem le foglie.

Purtroppo non ho le prove su quest'ultime , almeno che non metto una telecamera ma non è il caso. Vorrei evitare litigi ma solo un appoggio dal codice civile così da chiarire a chi non lo sa, come deve comportarsi... se non c'è nulla in proposito la vedo dura...

La domenica quando esci e vedi che inizia a tagliare la siepe digli: attenzione alle foglie che non vengano dalla mia parte perché ho un gran mal di schiena e non mi va di spazzarle: glielo chiedo per cortesia. Non credo che questo possa fartelo più nemico che se gli dicessi ( supponendo esistesse l'art. del c.c. che cercavi): guardi non faccia venire le foglie dalla mia parte lo dice i codice civile che recita........... e quindi se non provvede andrò da un avvocato! secondo me forse sarebbe persino peggio..

La domenica quando esci e vedi che inizia a tagliare la siepe digli: attenzione alle foglie che non vengano dalla mia parte perché ho un gran mal di schiena e non mi va di spazzarle: glielo chiedo per cortesia. Non credo che questo possa fartelo più nemico che se gli dicessi ( supponendo esistesse l'art. del c.c. che cercavi): guardi non faccia venire le foglie dalla mia parte lo dice i codice civile che recita........... e quindi se non provvede andrò da un avvocato! secondo me forse sarebbe persino peggio..

sicuramente, ma purtroppo è una persona molto maleducata e l'unico modo per ottenere qualcosa era con la legge... già altri vicini hanno avuto problemi, e non hanno ottenuto nulla anzi è peggiorato (altre questioni che non mi riguardano), comunque la prossima volta glielo dico cortesemente, confiderò nel suo buon senso, chissà...

Con le persone maleducate e prepotenti le buone maniere non servono. Anzi...gli darai modo di andare ancora avanti con altre richieste e situazioni antipatiche. Devi trovare la forza, tu o tuo marito, di dirgli a brutto muso di non invadere le aree altrui. Potresti rivolgerti ad un legale ma significa intraprendere un percorso lunghissimo e spesso insoddisfacente. Nei limiti della civiltà, imponiti. Consolati riflettendo che si tratta di situazioni assai comuni ovunque (il condominio scatena spiriti belluini).

sicuramente, ma purtroppo è una persona molto maleducata e l'unico modo per ottenere qualcosa era con la legge... già altri vicini hanno avuto problemi, e non hanno ottenuto nulla anzi è peggiorato (altre questioni che non mi riguardano), comunque la prossima volta glielo dico cortesemente, confiderò nel suo buon senso, chissà...

Altrimenti, puoi montare una rete sulla tua ringhiera e NON passerà più alcuna foglia!!!

🙂

Discussioni simili

Condominioweb Forum
×