Vai al contenuto
we1

Rimborso imbiancatura pareti interne per infiltrazioni acqua piovana dal tetto.

Buonasera,

mia madre abita al terzo e ultimo piano di quei condomini squadrati a cubo con il tetto intero.

Il tetto ha solo funzioni di tetto e per un'infiltrazione di acqua piovana causata da una manutenzione INESISTENTE, mia madre si è ritrovata alcune pareti interne e il soffitto macchiate e quasi ammuffite.

Ora l'amministratore dice che l'assicurazione non rimborsa questo tipo di danno, quindi imbiancare queste pareti sono a carico di mia madre.Per i lavori d'imbiancatura per le soli parete interne e soffitti colpiti dal danno del suo appartamento la spesa si aggira sui 600 euro.

Io non lo trovo giusto,l'imbiancatura dovrebbe essere a carico del condominio, mia madre dovrebbe pagare la sua quota stabilita in base ai millesimi e non per l'intera somma.

Potete aiutarmi e darmi dei consigli su come affrontare e spiegare l'argomento all'amministratore che non vuole sentire ragione.

Ci sono leggi o decreti che stabiliscono chiaramente le competenze, i diritti e i doveri di spese.

Grazie per l'aiuto.

 

Buona serata.

Ivan (we1)

Se il Condominio non si è assicurato per questo tipo di danni, ha praticamente accettato di accollarselo quando capita. Quindi richiedete i danni al Condominio. Se fanno orecchie da mercante iniziate dalla mediazione e andate avanti.

Buonasera,

mia madre abita al terzo e ultimo piano di quei condomini squadrati a cubo con il tetto intero.

Il tetto ha solo funzioni di tetto e per un'infiltrazione di acqua piovana causata da una manutenzione INESISTENTE, mia madre si è ritrovata alcune pareti interne e il soffitto macchiate e quasi ammuffite.

Ora l'amministratore dice che l'assicurazione non rimborsa questo tipo di danno, quindi imbiancare queste pareti sono a carico di mia madre.Per i lavori d'imbiancatura per le soli parete interne e soffitti colpiti dal danno del suo appartamento la spesa si aggira sui 600 euro.

Io non lo trovo giusto,l'imbiancatura dovrebbe essere a carico del condominio, mia madre dovrebbe pagare la sua quota stabilita in base ai millesimi e non per l'intera somma.

Potete aiutarmi e darmi dei consigli su come affrontare e spiegare l'argomento all'amministratore che non vuole sentire ragione.

Ci sono leggi o decreti che stabiliscono chiaramente le competenze, i diritti e i doveri di spese.

Grazie per l'aiuto.

 

Buona serata.

Ivan (we1)

 

se il danno è stato causato da un'infiltrazione proveniente dal tetto condominiale e non è previsto il rimborso da parte della compagnia assicurativa, è chiaro che la spesa di riparazione del tetto ed il risarcimento dei danni causati fa carico a tutti i condomini. Manda una diffida all'amministratore richiedendo l'immediata esecuzione dei necessari lavori di riparazione del tetto, nonché il rimborso dei danni da te subiti.

Grazie per l'aiuto.

Il tetto per ora è stato riparato, mi restava solo da capire perchè i danni causati dall'infiltrazione fosse tutti a carico di mia madre.

Spero di risolvere la questione velocemente.

Grazie ancora per i vostri consigli.

We1

Devi farti fare una perizia giurata da un tecnico che asseveri la causa del danno e quantifichi l'entità dello stesso (600,00 euro) dopodichè agisci come suggerito dai precedenti forumisti (lettera raccomandata, meglio se inviata da avvocato) richiedendo anche il compenso richiesto dal tecnico (600,00 + onorario perito di parte)

×