Vai al contenuto
moris86

Rimborso assicurazione per danno da infiltrazione

Salve,

ho un quesito da porre. A febbraio dell'anno scorso, nel mio condominio, la condomina dell'attico ha avuto un infiltrazione d'acqua per rottura del bocchettone condominiale. Tale bocchettone è stato fatto riparare da una ditta. Il condominio non ha avuto alcun rimborso assicurativo poichè la franchigia era superiore al costo riparazione. la condomina invece ( danno accertato dal perito di 500 euro) ha ricevuto 250 euro poichè ce ne sono da contratto 250 di franchigia. La signora ha firmato l'atto di liquidazione non rendendosi conto di ricevere solo 250 euro poichè il perito le aveva detto a voce 500. Nonostante abbia firmato tale atto di liquidazione e quindi accettando tale somma, ha chiesto una perizia ad un perito di sua fiducia il quale le ha detto 650 euro di danno ma solo dopo la liquidazione del danno a pratica già chiusa dall'assicurazione.

La condomina ha diritto alla differenza nonostante abbia accettato la somma della compagnia assicurativa?se si, l'amministratore deve ripartire la differenza su i condomini che fanno parte di quella colonna ed in millesimi di proprietà o in parti uguali?

la condomina ha minacciato di fare ricorso ad un legale contro il condominio.

grazie.

ha diritto ad avere la differenza (250 euro) corrispondente alla franchigia. Il fatto che lei abbia fatto fare una perizia dopo, è ininfluente.

La spesa và ripartita per millesimi di proprietà.

grazie.

riferirò all'amministratore del condominio.

la spesa va ripartita per millesimi di proprietà compresa la quota della condomina o lei verrà esclusa dal calcolo?

ancora grazie.

×