Vai al contenuto
erreti

Rilascio cpi autorimessa e beneficio fiscale e partecipazione alle spese

Espongo il caso: si deve adeguare l'autorimessa alle norme antincendio. Le spese che si sosterranno per competenze tecniche e per i dispositivi da porre per rendere il locale conforme, rientrano nel beneficio fiscale? Non trovo specifiche voci che richiamano a ciò. E ancora, alcuni box sono all'esterno dell'autorimessa per cui i proprietari degli stessi non dovrebbero partecipare all'adeguamento, però sempre all'interno dell'autorimessa si trovano altri locali comuni fra cui la sala condominiale, e quindi vorrei conferma se anche i condomini dei box esterni, partecipano alla spesa in quanto all'interno dell'autorimessa vi sono locali condominiali.

Ok grazie. E per quanto riguarda la partecipazione alla spesa, trovandosi all'interno dell'autorimessa dei locali condominiali?

La sola presenza di locali comuni all'interno dell'autorimessa non è, a mio avviso, sufficiente per determinare l'imputazione delle spese a carico dei proprietari esterni.

Una sentenza che assolve la funzione di discrimine, al riguardo, è Cass. n. 7077 dd.22/06/95, la quale statuì quanto segue: "la spesa per l’installazione delle opere e dei manufatti attinenti all’adeguamento dei sistemi per garantire la sicurezza antincendio, deve essere ripartita soltanto tra i proprietari dei box, e non anche tra gli altri condomini che non ne possiedono, non avendo alcuna rilevanza la circostanza che tali misure attengono alla sicurezza dell’intero edificio (v. anche Corte Appello di Roma, 24.4.1991)."

come confermato da giurisprudenza, devi adebitare i costi del adeguamento in base alla tabella del condominio parziale che sarebbe, quella dei garagi che ne compete per uso. In mancanza di tabella conviene farla fare per dirimere eventuali contrasti futuri sulla divisione di spesa. Ti viene in aiuto eventualmente anche la sentenza trib. di bologns 10/10/2015 n.493 https://www.condominioweb.com/spese-adeguamento-antincendio.13301

Altro punto importante è i costi del vano comune vanno in detrazione anche se manutenzione ordinaria o adeguamento impianto elettrico. mentre per le parti private le cose cambiano vedi http://www.legaleconsulenza.it/condominio/379-ripartizione-spese-condominiali-per-ottenimento-certificato-prevenzione-incendi-locale-garage.html#.WX8EcOlLeUk . Quindi gli adeguamenti passivi imposti all interno dei singoli garagi devono essere computati ai singoli garagi. vedi sostituzione porta e/o controparete per portare qualche parete a Rei da indicazione pratica. Per i garage la detrazione spetta se fai la pratica di manutenzione straordinaria per adeguamento porte e pareti, altrimenti essendo ordinaria non possono scaricarla. La norma Legge 27/12/1997, n. 449art 1"alla realizzazione di autorimesse o posti auto pertinenziali anche a proprietà comune" (parla di realizzazionenel tuo caso sono già esistenti).Spero di esserti stato utile per chiarire le cose che di fatto si intrecciano e non si trova una risposta specifica.

×