Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
Sagapo

Rifiuto dell'amministratore ad aggiungere all'assemblea straordinaria "nomina Il ns. Ammin. È ad "interim" da ben 5 anni

il ns. Amministratore è ad interim da ben 5 anni. Ormai stremati da questa situazione, poichè ci sarà un'assemblea straordianaria, noi supportati da 550 mill. Abbiamo chiesto di aggiungere questo punto. Lui ha rifiutato. Possiamo auto Convocarci? Io penso di si ma la mia domanda è: quanti gg. Devono passare dopo l'assemblea straordinaria? 2* domanda: ha eseguito altri lavori straordinari andando fuori dal preventivo di c.a. Il 15% dell' importo, Possiamo votare contro?

Poichè l'assemblea avrà luogo Il g. 11 novembre, vi prego di darmi il Vs. Parere in tempi brevi. Grazie a tutti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

ciao

 

raccogli la firma di almeno un sesto dei partecipanti al condominio che rappresentino almeno un sesto dei millesimi, e quindi richiedi formalmente all'amministratore la convocazione dell'assemblea allegando la lettera firmata e sottoscritta dai richiedenti contenente l'ordine del giorno che volete discutere.

 

Se entro gg. 10 non provvede ad inviare la convocazione, lo potete fare voi. Le delibere però poi devono sempre avere i quorum previsti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Da almeno 2 condòmini che rappresentino almeno 1/6 del valore dell'edifico...

 

Art. 66 d.a.c.c.

o quando ne è fatta richiesta da almeno due condomini che rappresentino un sesto del valore dell’edificio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ciao

 

lo davo per scontato, ma hai fatto bene a precisarlo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Infatti abbiamo seguito la procedura. Per Domani sera abbiamo convocato un Legale della Confappi che sarà presente all'Assemblea ma nn l'abbiamo comunicato all'Ammin. Anche se nn ha messo all' OdG il punto richiesto. Domanda: possiamo rifiutare di pagare il 15% e oltre di un preventivo di lavori straordinari? Quando ci sarà l'autoconvocazione e questo finalmente se ne andrà pensiamo di far rivedere tutto da quello che nominiamo. In pratica nn vogliamo approvare altre spese straordinarie che questo ha fatto eseguire. Grazie mille

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Due condomini che rappresentino almeno 1/6 del valore dell'edificio. Comunque anche una denuncia per "mala gestio" ci starebbe oltre al fatto di aver violato il disposto dellArt.1129 C.C.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Infatti abbiamo seguito la procedura. Per Domani sera abbiamo convocato un Legale della Confappi che sarà presente all'Assemblea ma nn l'abbiamo comunicato all'Ammin. Anche se nn ha messo all' OdG il punto richiesto. Domanda: possiamo rifiutare di pagare il 15% e oltre di un preventivo di lavori straordinari? Quando ci sarà l'autoconvocazione e questo finalmente se ne andrà pensiamo di far rivedere tutto da quello che nominiamo. In pratica nn vogliamo approvare altre spese straordinarie che questo ha fatto eseguire. Grazie mille

All'amministratore non devi comunicare la presenza di un ospite però devi essere sicuro che tutti i condomini siano d'accordo a farlo partecipare all'assemblea.

Se ritenete che lo sforamento dal preventivo non sia giustificato e quindi non volete riconoscerlo, non dovrete fare altro che NON APPROVARE il consuntivo ed il relativo addebito aggiuntivo. Dopo di che toccherà all'amministratore trovare una soluzione al problema.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Due condomini che rappresentino almeno 1/6 del valore dell'edificio. Comunque anche una denuncia per "mala gestio" ci starebbe oltre al fatto di aver violato il disposto dellArt.1129 C.C.

ciao

 

prima di denunciare, accerterei se c'è, ed eventualmente la contesterei all'amministratore, chiedendogli spiegazioni. Chi si lamenta potrebbe anche aver fatto delle valutazioni sbagliate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

ciao

Beh il solo fatto che è da 5 anni in essere come amministratore senza che ci sia stata la riconferma della carica, aggiunto al rifiuto di inserire all'O.D.G. il punto riguardante la nomina dell'amministratore o sua riconferma....sono già una mancanza grave e "contra legem", se poi vi è una lievitazione dei preventivi del 15% mi sa qualcosa di oscuro c'è...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

ciao

 

Non voglio difendere l'amministratore, ma in assenza di maggiori informazioni ci andrei più cauto con giudizi, che mi sembrano affrettati sulla base di insufficienti informazioni. Infatti, se la richiesta fosse stata fatta quando è stata ricevuta la lettera di convocazione, forse l'amministratore non ha rifiutato l'integrazione dell'ordine del giorno, ma potrebbe aver solo risposto che l'integrazione dell'ordine del giorno era impossibile, salvo il rinvio dell'assemblea ( se possibile).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ciao

 

Si risponde sulla base delle informazioni che vengono espresse nella richiesta, poi è logico che per valutare la situazione bisogna entrare nel merito, nessuno giudica ma si analizzano i fatti enunciati alla luce delle normative.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

No, la richiesta é stata fatto nei tempi richiesti, con racc.R.R. e relativo fax. Abbiamo anche telef.quando abbiamo visto che nella Sua convocazione di Ass. straord nn c'era e ha risposto che spettava a lui decidere e questa era negativa: quindi niente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

X far partecipare il legale all'assemblea ci vuole sempre una DELEGA APPOSTA sempre con rif. All'art. 66 ? Lo chiedo perché dobbiamo già consegnare all'ammin. l'elenco delle firme con cui abbiamo chiesto di mettere All' ODG anche la Sua nomina che ha rifiutato..

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
No, la richiesta é stata fatto nei tempi richiesti, con racc.R.R. e relativo fax. Abbiamo anche telef.quando abbiamo visto che nella Sua convocazione di Ass. straord nn c'era e ha risposto che spettava a lui decidere e questa era negativa: quindi niente.

Ciao

 

se la richiesta è stata fatta a tempo debito e volete risolvere il problema, visto che l'amministratore non intende affrontare l'argomento da voi proposto, io agirei così:

 

mi accorderei con i dissenzienti per la non partecipazione all'assemblea, inviando la richiesta formale dell'assemblea ai sensi art. 66 DDAA cod. civ. con la richiesta di iscrivere all'ordine del giorno gli argomenti che volete discutere. Non provvede entro i 10 giorni, vi auto convocate e provvedete alla nomina di un nuovo amministratore, magari avendo già vagliato chi eventualmente proporre e chiedendo a lui la disponibilità a presenziare alla vostra assemblea al fine di aiutarvi per seguire la procedura in modo inoppugnabile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Da quello che scrivi si evince la sua non volontà a seguire la volontà della maggioranza dei condomini, quindi oltre a rimuoverlo dalla sua carica, effettuerei un controllo sulla sua gestione, perchè un comportamento del genere non ha senso (almeno da parte di un amministratore professionista). Siate determinati nel voler rimuoverlo perchè con il suo comportamento non danneggia solo il condominio, ma bensi tutti i colleghi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Già fatto. Abbiamo anche convocato eventuali nuovi Amministratori e abbiamo scelto. Adesso pensiamo di auto convocarvi. Lui ha convocato x stasera un'assemblea Straordinaria x dei lavori che ha fatto e altri che intende fare. Poichè è ad Interim, abbiamo chiesto al ns. Legale di intervenire x tutelare i ns. Diritti perché in Assemblea, appoggiato da quei pochi che lo sostengono noi nn riusciamo a far mettere a verbale o a parlare. il problema è: se viene come Ospite nn potrà parlare, se lo deleghiamo a rappresentarci Nn possiamo parlare noi. Quale soluzione migliore?

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

beh il legale può rappresentare magari un condomino, così gli altri possono intervenire tranquillamente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Se è in prorogatio da 5 anni vuol dire che 1) non si è mai raggiunto il quorum per la sua (ri)nomina dopo il primo esercizio e 2) non si è mai trovato l'accordo su un sostituto. Se davvero uno così non vi va bene, ci vuol tanto a sceglierne un altro? In fondo se la maggioranza NON lo (ri)elegge, dovrebbero esserci i voti per nominarne un altro...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×