Vai al contenuto
marodda

Rifacimento frontale e parte sottostante di balconi aggettanti del fabbricato

Dobbiamo fare manutenzione straordinaria di quanto in oggetto. So ho ben capito la parte frontale resta a carico del condominio, mentre la parte sottostante e rientrante all'interno deve essere di competenza del proprietario del'appartamento sovrastante. E' così? Grazie

Dipende, se la parte frontale e la parte sottostante cioè il sottobalcone non presentano elementi di decoro le spese saranno tutte a carico del proprietario del balcone.

 

Con la sentenza numero 14576 del 30 luglio 2004 , la Corte di Cassazione ha preso in esame la ripartizione delle spese dovute per quanto riguarda i balconi aggettanti affermando che essi costituiscono un "prolungamento" della corrispondente unità immobiliare e, quindi, appartengono in via esclusiva al proprietario di questa;

soltanto i rivestimenti ed elementi decorativi della parte frontale e di quella inferiore, quando si inseriscono nel prospetto dell’edificio e contribuiscono a renderlo esteticamente gradevole, si debbono considerare beni comuni a tutti.

Con la conseguenza che anche nei rapporti con il proprietario di analogo manufatto che sia posto al piano sottostante sulla stessa verticale,nell’ipotesi di strutture completamente aggettanti - in cui si può riconoscere alla soletta del balcone funzione di copertura rispetto al balcone sottostante e, trattandosi di sostegno, non indispensabile per l'esistenza dei piani sovrastanti - non si può parlare di elemento a servizio di entrambi gli immobili posti su piani sovrastanti, nè quindi di presunzione di proprietà comune del balcone aggettante riferita ai proprietari dei singoli piani. (Cassazione civile, sez. II, 30 luglio 2004, n. 14576)

I balconi sono aggettanti e i relativi sottobalconi rappresentano una massiccia appendice del balcone stesso. Direi che la parte esterna del sottobalcone (facciata) e quella orizzontale (cioè parallela al pavimento del balcone) siano inequivocabilmente elementi di decoro del fabbricato, mentre il lato più interno dello stesso (quello parallelo alla facciata) no, per cui solo quest'ultimo dovrebbe essere a carico esclusivo del proprietario dell'appartamento del piano di sopra...

×