Vai al contenuto
SabrinaCi

Richiesta potatura Pino condominiale

Buongiorno a tutti,

durante l'ultima assemblea condominiale alcuni condomini hanno chiesto che il pino all'interno del condominio venga abbattuto in quanto pericoloso. Si tratta di albero di grosso fusto e molto alto (fin sopra i cavi della corrente), purtroppo con il maltempo è capitato che dei rami si siano staccati cadendo sul marciapiede esterno alla proprietà, arrecando danno ad un auto di un condomino che aveva parcheggiato proprio sotto all'albero. 

Sul marciapiede che costeggia il condominio non ci sono strisce di delimitazione parcheggio, nè tantomeno un divieto di sosta.

Quindi in teoria si può parcheggiare, ma in questo caso il danno all'auto chi lo dovrà risarcire? Il condominio o l'assicurazione del proprietario (se assicurato su calamità naturali, ecc)?

 

La potatura di questo albero, inoltre, richiederebbe un costo non indifferente e non tutti i condomini sono d'accordo nel volerlo abbattere, (anche non solo per il costo ma per una questione ambientale). Ma la maggioranza sostiene che se non viene eseguito e capita qualcosa a qualcuno di passaggio ne dovremo poi sostenere le conseguenze.

 

Come ci si può tutelare in una situazione del genere?

Attendo come sempre i vostri preziosi commenti.

Grazie

 

 

SabrinaCi dice:

Quindi in teoria si può parcheggiare, ma in questo caso il danno all'auto chi lo dovrà risarcire?

il condominio!

 

abbattere un albero non è così semplice, ci vuole una perizia di un agronomo e se non sbaglio l'autorizzazione Comunale sulla perizia dell'agronomo.

 

gli alberi sono tutelati da varie leggi. anche quegli alberi che crescono spontaneamente, perciò atenzione come vi muoverete.

 

Antonio

Molinodoppio dice:

il condominio!

Ah ok, questa non la sapevo. grazie

 

Molinodoppio dice:

abbattere un albero non è così semplice, ci vuole una perizia di un agronomo e se non sbaglio l'autorizzazione Comunale sulla perizia dell'agronomo.

Si siamo a conoscenza del fatto che bisogna interpellare l'agronomo del comune e vanno fatte varie pratiche, essendoci anche i cavi della corrente.

 

Chiederò all amministratore se siamo assicurati nel caso l'albero dovesse causare altri danni.

 

Grazie

Baccello dice:

Potare non significa abbattere..

si non sono del mestiere, si parlava di potatura dei rami per poi procedere all abbattimento vero e proprio. 

SabrinaCi dice:

[...] non tutti i condomini sono d'accordo nel volerlo abbattere, (anche non solo per il costo ma per una questione ambientale). Ma la maggioranza sostiene che se non viene eseguito e capita qualcosa a qualcuno di passaggio ne dovremo poi sostenere le conseguenze.[...]

Mi pare che se, cadendo, l'albero ferisce o - peggio - uccide qualcuno, c'è il rischio che in capo ai condomini scatti anche la responsabilità penale oltre che il risarcimento - giustamente salatissimo - del danno.

×