Vai al contenuto
serdevid

Richiesta parere - verifica parti elettriche comuni> é obbligatoria?

Buonasera ,

Per l'ennesima volta io e gli altri 11 condomini ci troviamo a pagare centinaia di euro in più di quello stipulato con l'amministratore . Chiedo alcune delucidazioni in merito alle voci che non ben comprendo:

Verifica parti elettriche comuni> é obbligatoria?, nessuno ha visto preventivi o altro, è normale? (800 €)

Cancelleria > mai ricevuto un foglio (250 €)

Oneri bancari (500 €) per cosa ?????

Elaborazione 770 (400€)

I prezzi sono normali o eccessivi.

È un piccolo condominio da 12 appartamenti.

Grazie

Siamo distanti poco meno di 200 km ma sono eccessivi.

Per prima cosa al'atto della sua nomina/rinconferma il vostro amministratore doveva immettere tutte le voci che avrebbero formato il suo compenso. In questo caso i 250 Euro di cancelleria e i 400 per l'elaborazione del 770.

Sugli oneri bancari basta controllare dagli estratti conto se il totale torna.

In ogni modo in media un conto corrente di un Condominio con gestione annua per spese bancarie si aggira sui Euro 100/150 (poi dipende molto dall'attivo e fondo che si ha nello stesso).

Per l'elaborazione del modello 770 i prezzi variano. Ma trovi di questi tempi chi lo elabora con 50 Euro. Io chiedo ad esempio tale cifra per quelli minimi e per quelli un po' più corposi 100 Euro. Mai comunque 400!

250 Euro di cancelleria per uno stabile di 11 è fantascienza. Anche qua, considerando mettiamo 100 fogli all'anno per ogni condomini (esagerano alla grande...) sono 1.100 stampe.Una risma costa 5 Euro da 500 fogli. Metti il costo di una cartuccia per stampante a 30/40...aggiungi 20/30 di oneri...il compenso giusto vedi anche te quale sarebbe...

 

In ultimo su verifica delle parti elettriche avrebbe dovuto farvi presente la cosa e raccogliere nell'anno almeno 2 offerte.

 

Io comunque con uno così cambierei al volo. Competenza e correttezza in primis.

Grazie mille della risposta, oltre questo la verifica delle parti elettriche é obbligatoria?

Di media il compenso di un amministratore tolto modello 770 verso che cifre si aggira? Noi paghiamo 1300 € l'anno solo di amministratore. + tutte le altre voci.

Ad esempio si è rotto il cancello,a me nessuno ha chiesto niente a riguardo , l'hanno aggiustato e nei conti vediamo 1700€. Non dovrebbero essere d'accordo almeno il 50% +1 dei millesimi?

La verifica delle parti elettriche e' obbligatoria e consigliabile. Ma dovete essere voi a decidere a chi farla eseguire previa la visione di offerte.

1300 e' a mio avviso nella norma per un condominio di 11 unità anche se in giro potete benissimo trovare chi fa ad euro 80/100 per ogni unità immobiliare. Poi e' anche servizio e presenza che offre una persona ad incidere. Se si guasta cancello l'amm.re dovrebbe valutare se e' piu' conveniente aggiustarlo o rimetterlo a nuovo. Con 1700 euro penso che ci si aggiungeva qualcosa e veniva immesso a nuovo. In ogni caso anche qua solo voi dovevate decidere in assemblea straordinaria o comunque con un ritrovo in cui l'amm.re quantomeno poteva prospettarvi la cosa e in dieci minuti potevate vagliare che fare. Penso che,da come parli,avete uno che fa un po' come vuole ma senza che quelli a cui dovrebbe rendere conto decidano.Fatevi sentire o iniziate a prendere in considerazione l'idea di cambiarlo.

×