Vai al contenuto
salvatore l

Richiesta invio per posta documentazione condominiale

Buonasera,, vorrei porre un quesito agli amministratori,

unitamente ad altri nove condomini, ho richiesto all'amministratore tramite racc., l'invio per posta (essendo i rapporti con lui molto tesi) dei bilanci e delle pezze giustificative relative agli ultimi dieci anni, dandogli 30 giorni di tempo.

Preferiamo non andare presso il suo studio a causa dei suoi modi poco rispettosi.

Può rifiutarsi di spedirmeli al domicilio?

In tal caso posso citarlo in giudizio e chiederne anche la revoca?

Quale somma approssimativamente può chiedermi?

Buonasera,, vorrei porre un quesito agli amministratori,

unitamente ad altri nove condomini, ho richiesto all'amministratore tramite racc., l'invio per posta (essendo i rapporti con lui molto tesi) dei bilanci e delle pezze giustificative relative agli ultimi dieci anni, dandogli 30 giorni di tempo.

Preferiamo non andare presso il suo studio a causa dei suoi modi poco rispettosi.

Può rifiutarsi di spedirmeli al domicilio?

In tal caso posso citarlo in giudizio e chiederne anche la revoca?

Quale somma approssimativamente può chiedermi?

Non credo si potrà rispondere non conoscendo l'entità del condominio e la quantità di documenti.

Tirar fuori dai faldoni i documenti di 10 anni, portarli in copisteria, attendere che vengano fotocopiati, riporre i documenti nei loro contenitori, imbustare le copie e portarle in posta, oltre le spese vive di copia e postali richiede che il professionista sia davvero a tua esclusiva disposizione per 30 giorni.

Vogliamo calcolare 30 euro + iva 22% a ora per 8 ore giornaliere per 22 giorni?

 

Indipendentemente da quello che andrai a spendere, se hai partecipato alle assemblee di approvazione consuntivi o se hai ricevuto i verbali di approvazione nel caso fossi assente, i documenti di 10 anni ti serviranno ben poco a contestare eventuali irregolarità.

La tua richiesta, però, soddisferà sicuramente la tua curiosità.

Mi sembra una richiesta del tutto insensata!A che pro richiedere la documentazione di 10 anni fa?Forse per metterlo alla prova?Io ti chiederei un compenso stellare...considerando tempo che perderei e rimborso copie. Ti mando il tutto e ti addebito il tempo perso.Parcella da migliaia di euro piu' spese vive. Che corrisponderai in seguito a una tua precisa richiesta. Ti conviene?Io direi di no...

le vostre risposte appaiono completamente insensate, e tendono a scoraggiare le richieste legittime dei condomini, complimenti, spero nelle risposte di professionisti V E R I

Appunto legittima e' la tua richiesta , legittime saranno le spese che ti verranno addebitate . Direi che il tuo stipendio di un mese possa bastare .

eccone un altro,

ribadisco professionisti veri

voialtri state disonorando il sito e la vostra professione

Qui nessuno a disonorato nulla . Ti sono date le risposte se poi non ti piacciono non c'è problema .

P.s. non sei tu che puoi decidere chi deve rispondere ai tuoi post ovvero non puoi scegliere chi deve risponderti. Tu sei libero di tenere o non tenere in considerazione le risposte ma non ti scegli chi deve risponderti .

le domande poste, sono tre, voi avete risposto provocatoriamente solo ad una, e sulla somma da dare vedremo come finira',

cercate di essere piu' costruttivi e meno corporativi

Corporativo di cosa .?????? P.s questo e' un forum ovvero luogo di discussione ove intervengono utenti che liberamente e volontariamente in modo gratuito decidono di rispondere o meno a domande oppure danno in consiglio etc . Quindi tu puoi fare molle domande , io rispondo a quelle che credo di volere rispondere . Quindi ne io ne altri utenti devono garantirti una risposta a ogni domanda . E questa regola vale in tutti i forum del mondo .

le domande poste, sono tre, voi avete risposto provocatoriamente solo ad una, e sulla somma da dare vedremo come finira',

cercate di essere piu' costruttivi e meno corporativi

Nessuno mi obbliga a darti tre risposte. E tu non hai nessun diritto a ottenere tre risposte . Nei forum non si pretende .ma si chiede .

Attenendomi alla tua definizione richiesta, non sono un professionista serio bensì un misero condomino.

 

La documentazione che reclamate dovrebbe esser già nelle vostre mani. Un condòmino diligente dovrebbe conservarsi la documentazione ricevuta annualmente in allegato alla convocazione dell'assemblea ordinaria...Rendiconti annuali (consunti e preventivi) perchè richiederli ancora?

Oltretutto se dette gestioni sono già state approvate non sarà un manipolo di proprietari a rimettere in discussione quegli esercizi: semmai servirà conferire incarico ad un revisore... e concordo con chi ha osservato che la richiesta secondo i termini adottati potrà soddisfare solo la tua curiosità e costarti un patrimonio !

Sarebbe più opportuno ed economicamente conveniente fissare un appuntamento presso lo studio dell'amministratore per verificare i giustificativi degli ultimi dieci anni portandosi al seguito i rendiconti già ricevuti.

Sempre e solo per soddisfare la propria curiosità... Queste sarebbero dovute esser le azioni da compiere annualmente PRIMA di approvare in assemblea i singoli rendiconti.

Art. 1129 comma 7° L'amministratore è obbligato a far transitare le somme ricevute a qualunque titolo dai condomini o da terzi, nonché quelle a qualsiasi titolo erogate per conto del condominio, su uno specifico conto corrente, postale o bancario, intestato al condominio; ciascun condomino, per il tramite dell'amministratore, può chiedere di prendere visione ed estrarre copia, a proprie spese, della rendicontazione periodica.

 

Mi sembra chiaro quanto disposto dall'articolo, tu puoi prendere visione delle stesse c/o il domicilio ed estrarre copia a tuo spese della documentazione che ritieni necessaria....per quanto concerne i costi prendiamo ad esempio i costi per la produzione di copie non

autenticate richieste negli atti giudiziari:

 

N° Pagine Diritti Copie Non Urgenti Diritti Copie Urgenti

01 - 04 € 1,38 € 4,14

05 - 10 € 2,76 € 8,28

11 - 20 € 5,52 € 16,56

21 - 50 € 11,06 € 33,18

51 - 100 € 22,10 € 66,30

oltre 100 € 22,10 + € 9,21 ogni ulteriori 100 pagine o frazioni di 100 € 66,30 + € 27,63 ogni ulteriori 100 pagine o frazioni di 100

 

Quindi hai detto 10 anni??? saranno almeno 2000 pag. quindi sono € 591,27 + spese + iva..........quindi se vi chiede circa € 1.000,00 ne ha pieno diritto.

Non può rifiutarsi di fornirne copia.

Puoi provare a chiedere la revoca giudiziaria ma se l'amministratore presenta al giudice regolare documentazione dove per fornirti copia chiede tot soldi (vedi tabella sopra) e tu ti sei rifiutato di corrisponderli il dovuto perderai solo tempo e soldi.

eccone un altro,

ribadisco professionisti veri

voialtri state disonorando il sito e la vostra professione

Questa risposta non l'avevo vista................direi di moderare e di MOLTO i termini

Buonasera,, vorrei porre un quesito agli amministratori,

unitamente ad altri nove condomini, ho richiesto all'amministratore tramite racc., l'invio per posta (essendo i rapporti con lui molto tesi) dei bilanci e delle pezze giustificative relative agli ultimi dieci anni, dandogli 30 giorni di tempo.

Preferiamo non andare presso il suo studio a causa dei suoi modi poco rispettosi.

1)Può rifiutarsi di spedirmeli al domicilio?

2)In tal caso posso citarlo in giudizio e chiederne anche la revoca?

3)Quale somma approssimativamente può chiedermi?

In verità le domande sono solo due:

1)Non può rifiutarsi,ma potrebbe proporre una forma alternativa dimostrando la sua disponibilità e collaborazione.

2)In tale coso...cosa intendi?

3)Non avendo fornito dati specifici sulle mole di documentazione da produrre difficile quantificare.

 

- - - Aggiornato - - -

 

le vostre risposte appaiono completamente insensate, e tendono a scoraggiare le richieste legittime dei condomini, complimenti, spero nelle risposte di professionisti V E R I
eccone un altro,

ribadisco professionisti veri

voialtri state disonorando il sito e la vostra professione

le domande poste, sono tre, voi avete risposto provocatoriamente solo ad una, e sulla somma da dare vedremo come finira',

cercate di essere piu' costruttivi e meno corporativi

Sei invitato a rispettare questo forum di cui sei ospite.Grazie.

...spero nelle risposte di professionisti V E R I

Ti voglio dare un suggerimento da condòmino V E R O ed amministratore dilettante e gratuito del mio solo condominio.

I 10 condòmini (tu e altri 9) che hanno richiesto i documenti siete la maggioranza dei condòmini e rappresentate almeno 500 millesimi?

Se la risposta e SI e siete scontenti dei modi sgorbutici dell'amministratore e non avete fiducia in lui, chiedete una convocazione con all'ordine del giorno "nomina amministratore" e nominatene uno di vostra fiducia.

Tu stesso, se riceverai i consensi e ti senti capace di amministrare, potrai essere nominato amministratore e riceverai "gratuitamente" tutti i documenti del condominio, anche quelli superiori a 10 anni, al momento del passaggio di consegne.

Se invece non hai la maggioranza sufficiente, dedicati a cercare ulteriori consensi per nominare (o farti nominare) un nuovo amministratore.

 

P.S. Questa è stata la mia esperienza da condòmino, risoltasi con una revoca assembleare dell'amministratore.

La revoca assembleare, al contrario della revoca giudiziaria, non necessita di alcuna giusta causa e può essere fatta in qualsiasi momento.

Ti preciso che un condòmino può amministrare il proprio condominio senza necessità di avere alcun requisito professionale.

ovviamente la persona deve avere le capacita' per svolgere correttamente l'incarico di amministratore visto che ci si assumono delle responsabilita' (civili ,penali,fiscali,amministrative etc etc ).

ovviamente la persona deve avere le capacita' per svolgere correttamente l'incarico di amministratore visto che ci si assumono delle responsabilita' (civili ,penali,fiscali,amministrative etc etc ).

Ovviamente.

Infatti avevo premesso

"Tu stesso, se riceverai i consensi e ti senti capace di amministrare..."

E' ovvio anche che se assume l'incarico con la convinzione che si sente capace ma effettivamente non lo è, risponderà di eventuali irregolarità.

Almeno per quanto riguarda le responsabilità civili ci si può tutelare con una polizza professionale.

Nel mio condominio tale polizza è inserita come garanzia accessoria nella polizza globale fabbricati, pagata dal condominio e copre l'amministratore pro-tempore chiunque esso sia al momento in cui si verifica un danno.

Grazie Leonardo,finalmente una risposta costruttiva, che non tende a scoraggiare la trasparenza nell'amministrazione del condominio, tanti decantati proffessionistti non hanno capito che i documenti condominiali sono dei condomini.

In risposta al tuo msg ti devo dire che purtroppo non abbiamo la maggioranza per mandarlo via e quindi dobbiamo agire giudizialmente, cercando le prove cartacee dei numerosi illeciti compiuti negli anni da questo pessimo proffessionista.

L'esigua maggioranza che lo tiene a galla viene ricompensata in vari modi e risulta impossibile che cambino idea

"tanti decantati proffessionistti non hanno capito che i documenti condominiali sono dei condomini." non mi sembra che nessuno di quelli che hanno risposto abbiano affermato il contrario .

mi spiace peppe, ti chiedo di riguardarti tutte le risposte, traspare chiaramente che chi vi richiede la documentazione condominiale, commette il reato di ""lesa maesta' "", quasi fosse la vostra

mi spiace peppe, ti chiedo di riguardarti tutte le risposte, traspare chiaramente che chi vi richiede la documentazione condominiale, commette il reato di ""lesa maesta' "", quasi fosse la vostra

Ti chiedo di riguardare le risposte anche tu.

Nessuno ha detto che non hai diritto a richiedere tutte le copie che vuoi, solo che come tu hai diritto a richiedere copie a domicilio perchè non vuoi esercitare il diritto di visionarle gratuitamente presso l'amministratore (il custode dei documenti), anche l'amministratore ha diritto al rimborso delle spese perchè espressamente citato nel codice.

 

Non hai chiesto copia di qualche fattura dell'anno in corso, copie che la maggior parte degli amministratori presumibilmente ti avrebbero invitato a ritirarla gratuitamente presso lo studio e forse ti avrebbero offerto anche il caffè.

 

Hai chiesto 10 anni di documentazione (fatture, ricevute quote condominiali, F24, Mod. 770, certificazioni percipienti, certificazioni di collaudi periodici...)

Sicuramente non è un lavoro da fare in pochi giorni e siccome l'amministratore deve continuare ad amministrare, non può dare incarico a chicchessia di mandarlo in copisteria con documenti riservati.

L'amministartore potrebbe avvalersi anche di un'Agenzia e richiedere l'ausilio di una guardia giurata per svolgere tale servizio riservato.

Hai idea di quanto può costare?

Dalle tue risposte, invece, mi è parso di capire che nel compenso dell'amministratore è compresa la disponibilità H24 a tutte le esigenze dei condòmini, senza che null'altro gli sia dovuto.

aggiungo non solo salvatore I ma tutti i condomini hanno chiesto i documenti di 10 anni . e pretendono pure che lo faccia entro 30 giorni .

 

- - - Aggiornato - - -

 

« Pur troppo s'è fatto il Condominio, ma non si fanno i Condomini.» come disse il Condomine Massimo D'Azeglio . 🙂

×