Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
osnar88

Richiesta di manutenzione ordinaria della caldaia a carico del locatore da parte del conduttore

Buongiorno a tutti, ho ricevuto la richiesta di dover fare la manutenzione ordinaria della caldaia. Io sono la parte locatrice, quindi dovrebbe spettare al conduttore. Il conduttore mi dice che è espressamente scritto nel contratto che la manutenzione ordinaria spetta a spese mie, ma qualcosa non mi torna. Questo l'estratto del contratto che parla di questo tipo di riparazioni:

 

"A carico del conduttore restano le riparazioni di piccola manutenzione ed espressamente quelle da farsi agli impianti di acqua, gas, luce e sanitari, alle serrature e copie chiavi oltre a quelle già fornite dalla proprietà che dovranno essere tutte in base alla legge sulla privacy, il locatore si impegna a far eseguire ordinaria pulizia caldaia e filtri condizionamento e relative parti mancanti dei lavori già in accordo nella proposta d'affitto prima dell'entrata in appartamento della parte conduttrice od entro il primo mese dalla stipula del contratto."

 

Quindi, io queste manutenzioni prima che entrassero le ho già fatte, non credo mi spettino anche le successive.

 

Grazie in anticipo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Buongiorno a tutti, ho ricevuto la richiesta di dover fare la manutenzione ordinaria della caldaia. Io sono la parte locatrice, quindi dovrebbe spettare al conduttore. Il conduttore mi dice che è espressamente scritto nel contratto che la manutenzione ordinaria spetta a spese mie, ma qualcosa non mi torna. Questo l'estratto del contratto che parla di questo tipo di riparazioni:

 

"A carico del conduttore restano le riparazioni di piccola manutenzione ed espressamente quelle da farsi agli impianti di acqua, gas, luce e sanitari, alle serrature e copie chiavi oltre a quelle già fornite dalla proprietà che dovranno essere tutte in base alla legge sulla privacy, il locatore si impegna a far eseguire ordinaria pulizia caldaia e filtri condizionamento e relative parti mancanti dei lavori già in accordo nella proposta d'affitto prima dell'entrata in appartamento della parte conduttrice od entro il primo mese dalla stipula del contratto."

 

Quindi, io queste manutenzioni prima che entrassero le ho già fatte, non credo mi spettino anche le successive.

 

Grazie in anticipo

Non è scritto molto bene il contratto, concordo con te che tu ti sei impegnato a far fare le pulizie prima dell'entrata.

Era meglio che fosse specificato bene che durante la locazione le stesse sarebbero state a carico del conduttore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

una curiosita' ; che c'entra la privacy con le manutenzioni ?

"che dovranno essere tutte in base alla legge sulla privacy" ????????????

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Intendono la consegna delle chiavi dell’appartamento

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Spero che il.contratto non l'abbia scritto un'agenzia. È incomprensibile

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Purtroppo si, mi sono fidato di chi pensavo fosse più competente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Se non c'era scritto niente, sarebbe stato meglio.

 

[...] base alla legge sulla privacy, il locatore si impegna a far eseguire [...]

Anzichè una virgola ci voleva un punto!

Ciò nonostante con un minimo di oggettività risulta comunque chiaro che la prima manutenzione "d'ingresso" è a tuo carico mentre quelle successive e periodiche rimangono a carico del tuo conduttore.

Si è attaccato ad un nonnulla... ci sta solo provando...

Zittiscilo ricordandogli che la caldaia è a tutti gli effetti sotto la sua responsabilità dal giorno che ha preso in consegna l'appartamento, esattamente come tutti gli altri impianti del medesimo appartamento. La manutenzione ordinaria annuale la commissiona e se la paga lui; se non lo fa, problema suo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×