Vai al contenuto
gino72Ita

Richiesta di lavori nella mia proprietà da parte del vicino.

Buonasera.

 

Abito in un supercondominio dislocato su più palazzine.

In particolare, la mia palazzina, ha 2 appartamenti così dislocati:

piano terra: 2 garage + atrio coperto in comune

primo piano: appartamento vicino

secondo piano: dove abito io.

l'appartamento del vicino, al piano primo, ha gran parte della superficie sotto al pavimento aperta.

Mi spiego meglio.

Praticamente al piano terra ci sono 2 garage e tra i due, un atrio coperto con al centro l'ingresso del vano scale.

Il soffitto dell'atrio coperto praticamente sarebbe la parte inferiore del solaio dell'appartamento al primo piano.

Ora, l'appartamento del mio vicino soffre di grossi problemi di muffa.

Me le ha fatte vedere molte volte quindi so per certo che è vero.

Quando le macchie di muffa si concentrano negli angoli e nelle giunzioni significa che l’isolamento manca fra travi e pilastri: le pareti magari sono isolate bene, ma il costruttore si è dimenticati della struttura portante e dato che il cemento armato è un buon conduttore di umidità pilastri e travi diventano ponti termici.

Il vicino ha trovato un accordo col costruttore per mettere dei pannelli isolanti sotto al solaio del suo appartamento, praticamente il soffitto dell'atrio, per intenderci, e nel soffitto dei 2 garage: il suo e il mio, senza toccare le pareti.

Le spese sono tutte a carico del costruttore.

Ora, io mi volevo tutelare nel caso, durante i lavori nel mio garage, l'impresa mi facesse qualche danno..

penso all'impianto elettrico o a quello dell'acqua, o semplicemente se rompesse una mattonella o danneggiasse qualche cosa nel garage.

Oppure nel caso che tra uno o due anni, l'intonaco posato sui pannelli iniziasse a staccarsi...

 

Qual'e la migliore forma per tutelarmi????

 

Io avevo pensato ad una scrittura privata tra me e il mio vicino, col quale fortunatamente sono in buoni rapporti..

ma non so in che forma stenderla, tantomeno se è la cosa corretta...

 

mi aiutate????

 

grazie!!!

Esatto: la scrittura privata, se il tuo vicino é disposto a sottoscriverla, é la soluzione migliore. Ti tutelerá anche rispetto ai limiti dei lavori.

Buonasera.

 

Abito in un supercondominio dislocato su più palazzine.

In particolare, la mia palazzina, ha 2 appartamenti così dislocati:

piano terra: 2 garage + atrio coperto in comune

primo piano: appartamento vicino

secondo piano: dove abito io.

l'appartamento del vicino, al piano primo, ha gran parte della superficie sotto al pavimento aperta.

Mi spiego meglio.

Praticamente al piano terra ci sono 2 garage e tra i due, un atrio coperto con al centro l'ingresso del vano scale.

Il soffitto dell'atrio coperto praticamente sarebbe la parte inferiore del solaio dell'appartamento al primo piano.

Ora, l'appartamento del mio vicino soffre di grossi problemi di muffa.

Me le ha fatte vedere molte volte quindi so per certo che è vero.

Quando le macchie di muffa si concentrano negli angoli e nelle giunzioni significa che l’isolamento manca fra travi e pilastri: le pareti magari sono isolate bene, ma il costruttore si è dimenticati della struttura portante e dato che il cemento armato è un buon conduttore di umidità pilastri e travi diventano ponti termici.

Il vicino ha trovato un accordo col costruttore per mettere dei pannelli isolanti sotto al solaio del suo appartamento, praticamente il soffitto dell'atrio, per intenderci, e nel soffitto dei 2 garage: il suo e il mio, senza toccare le pareti.

Le spese sono tutte a carico del costruttore.

Ora, io mi volevo tutelare nel caso, durante i lavori nel mio garage, l'impresa mi facesse qualche danno..

penso all'impianto elettrico o a quello dell'acqua, o semplicemente se rompesse una mattonella o danneggiasse qualche cosa nel garage.

Oppure nel caso che tra uno o due anni, l'intonaco posato sui pannelli iniziasse a staccarsi...

 

Qual'e la migliore forma per tutelarmi????

 

Io avevo pensato ad una scrittura privata tra me e il mio vicino, col quale fortunatamente sono in buoni rapporti..

ma non so in che forma stenderla, tantomeno se è la cosa corretta...

 

mi aiutate????

 

grazie!!!

ok...

quindi propongo la scrittura privata...

 

ma io potrei oppormi a far fare i lavori nel mio garage?

penso di si, visto che si ta parlando di un proprietà di mi a pertinenza.

o lui può impugnare qualche legge per obbligarmi a dargli l'accesso...

mi spiego..

mettiamo che lui non vuole firmare la scrittura privata... come mi posso tutelare io?

 

Inoltre, il costruttore, deve fare qualche pratica in comune per iniziare i lavori?

avevo pensato ad una DIA?

o possono essere fatti senza nessuna comunicazione scritta?

la elgge come regolamenta la cosa?

 

grazie cmq per la disponibilità!!!

Il box è tuo, quindi puoi dire di no al lavoro. Inoltre verifica quanto ti abbassano il soffitto del tuo box: verifica se sei d'accordo su questo abbassamento. Sai, se scendono di pochi cm è una cosa, ma se scendono di 12/15cm, magari è un'altra...

Vi che ci sono,

e visto che voi siete più competenti di me in materia,

quale potrebbe essere un testo per la scrittura privata?

se mi date una bozza ve ne sarei grato!!!

Non ho idea di quale possa essere la forma...

 

thanx!!!

×