Vai al contenuto
SUSYQ

Richiesta appropriazione lavoro straordinario tramite email

Buon Giorno

 

Una domanda corta, un'amministratore puo' chiedere l'approvazione di un preventive per lavoro straodinario tramite email? Tutti gli indirizzi email sono visibile a tutti.

 

Questo lavoro e' stato approvato due anni fa ma adesso ci sono problem perche' il lavoro non e' stato eseguita e un'altro preventive e' stato richiesta, ovviamente, piu' salato dell'originale.

 

Nel mio opinione, dovrebbe revocare un'assemblea per discutere e anche per visionare piu' di un preventive o no?

 

Grazie

Il problema è questo, perchè allora, due anni fa, il lavoro con preventivo approvato non è stato eseguito?

Ora è chiaro e probabile che il preventivo sarà scaduto, di solito la ditta propone una scadenza di c.a. 6 mesi, per cui sarà necessario rifare tutta la procedura, 1. convocazione dell'assemblea, 2. presentazione dei preventivi (meglio se preceduti da un capitolato), 3. approvazione a norma dell'art 1136 cc, 4. dopo di cui l'amministratore come mandatario avrà l'onere di adempiere alla delibera.

Per cui una semplice e.mail di conferma con aumento del costo già preventivato e dopo due anni dall'approvazione non è legale, però se tutti sono d'accordo e nessuno si oppone ne si opporrà, si può fare.

I lavori vanno approvati in assemblea e non tramite email. La procedura posta in essere dall'Amministratore è del tutto irregolare e, come già evidenziato da Tullio Ts, potrà andare bene solo se c'è un condominio unito e compatto; per esperienza però so che tale compattezza rischia di crollare al primo intoppo (che in caso di lavori straordinari è un qualcosa di quasi fisiologico); in quel momento - magicamente - tutti si accorgeranno che la procedura è stata irregolare e ci sarà il rischio di dare vita ad uno o più contenziosi (ditta contro il condominio, condominio contro l'Amministratore e così via).

 

Ad essere sincero mi meraviglio sempre di almeno due cose, e cioè di quanto poco chiedano gli Amministratori per prendersi le responsabilità anche pesanti che comporta l'amministrazione di un condominio, e di quanto molte volte agiscano in maniera così superficiale, incuranti delle responsabilità di cui si sono caricati le spalle.

potrà andare bene solo se c'è un condominio unito e compatto

L'Avvocato ha dato una lettura perfetta della situazione.

Purchè ovviamente non via sia un Condominio unito e pruchè la cosa non sia stata decisa all'unanimità in sede di assemblea (nessuno vieterebbe di raccogliere altri preventivi...inviarli per mail a tutti i condomini che con tale metodologia esprimono poi la loro preferenza.

Certo che ovviamente bisogna sempre valutare per qualche importo e tipo di spesa...

×