Vai al contenuto
annamaria26

Richiesta amministratore giudiziale

Da 10 anni è stato costituito il condominio dove risiedo, in dieci anni, gli amministratori che si sono succeduti non hanno mai portato a termine stesura tabelle e regolamento, si e' andati avanti sempre con tabelle desunte in base ai vani per le minacce di un tunisino violento presente nel fabbricato che ha sposato la proprietaria di un appartamento. Tutti lo temono, e anche di fronte al decreto ingiuntivo esecutivo, l'ennesimo amministratore ha stoppato la procedura. Sembra assurdo, ma circondati da persone per bene che si definiscono civili, si vive nell'incivilta' piu' accanita, con pipi e cacche dei cani delle famiglie del tunisino....e nessuno sembra veder nulla e patire per cio'....solo perche' tutti hanno paura.

Nell'ultima assemblea, in occasione della discussione all'odg dimissione dell'amministratore, due condomini si sono proposti, ma entrambi non hanno raggiunto la maggioranza dei voti.

Ancora il dimissionario si vede costretto a restare, ma in un anno non ha nemmeno depositato la firma sullo specimen del conto condiminio in banca....figuriamoci ora che e' dimissionario....

Unitamente ad una condomina si e' deciso di ricorrere alla nomina di un amministratore giudiziale per la nomina del condominio giudiziale.....ma i riottosi hanno gia' asserito che faranno opposizione....mi chiedo....ci si puo' opporre quando due condomini si rivolgono al tribunale per un condominio giudiziale......?????

Grazie per le vostre risposte

Scritto da annamaria26 il 04 Apr 2012 - 19:52:49: due condomini si sono proposti, ma entrambi non hanno raggiunto la maggioranza dei voti.

Dipende.

Se questo amministratore,come sembra,non è stato votato con le giuste maggioranze risulta in prorogatio ma non nominato ne riconfermato.

Quindi,secondo me,possono rivolgersi al Tribunale per la nomina giudiziale.Sbaglio?

 

Una precisazione: l'attuale amministratore (che ha rassegnato le dimissioni verbalizzate nella ultima assemblea) ha presentato un bilancio, mai firmato lo specimen in banca dopo un anno dalla nomina, mai chiesto pagamenti ai condomini, ne' dato seguito alle azioni al tunisino violento moroso...e si rischia anche di far decadere i termini...si corre il rischio che i riottosi, violenti che osteggiano il condominio plagino altri condomini(che hanno paura) e nominano un amministratore (l'ennesimo che perde solo tempo e non fa nulla come e' successo in questi 10 anni)...io e altra condomina siamo stanche si subire soprusi e violenze (il tunisino ci ha sfondato la porta di casa e ha beccato gia' un anno di divieto di dimora e un anno di reclusione con pena sospesa) tutti lo temono....noi due no !....temiamo l'insorgere dell'incivilta' e della violenza....quindi vogliamo percorrere la strada della legalita' e chiedere la nomina di un amministratore giudiziale ....che possibilità abbiamo?

Possono due condomine rivolgersi al tribunale?

 

Scritto da Patrizia Ferrari il 04 Apr 2012 - 20:49:33:

 

Dipende.

Se questo amministratore,come sembra,non è stato votato con le giuste maggioranze risulta in prorogatio ma non nominato ne riconfermato.

Quindi,secondo me,possono rivolgersi al Tribunale per la nomina giudiziale.Sbaglio?

In linea di principio SI, bisogna vedere cosa è stato deciso all'ultima assemblea.

Quando si è tenuta?

X Annamaria: non pensare che l'amministratore giudiziario, possa risolvere tutti i vostri problemi... dipende sempre da chi nominerà il giudice. Se volete un consiglio provate a nominarne uno voi, del resto se non trovate i millesimi, mi sembra di capire che non siete una maggioranza !!

×